Scarica il file GPX di questo articolo

Uppsala

Da Wikivoyage.
Uppsala
Uppsala
I giardini dell'università con le guglie della cattedrale sullo sfondo
Stemma
Uppsala - Stemma
Stato
Regione
Territorio
Superficie
Abitanti
Fuso orario
Posizione
Mappa della Svezia
Uppsala
Uppsala
Sito istituzionale

Uppsala è una città della Svezia.

Da sapere[modifica]

La sua Università è la più antica e prestigiosa di tutta la Scandinavia.

Cenni storici[modifica]

Si hanno notizie di Uppsala fin dal III secolo a.C., quando la città sorgeva circa 4 km a nord della sua attuale posizione (il sito è oggi chiamato Gamla Uppsala). Era un importante centro politico e culturale, e tale rimase anche durante l'epoca vichinga: il Tempio di Uppsala era un enorme edificio sacro pagano andato distrutto durante la cristianizzazione della Scandinavia nell'undicesimo secolo. Anche in seguito, tuttavia, la città mantenne la propria importanza politica e culturale, tanto che divenne sede di un'arcidiocesi (che nello specifico è situata nella sua celebre cattedrale gotica, le cui iconiche guglie fanno parte dello skyline urbano) e tutt'oggi l'arcivescovo di Uppsala è il vertice gerarchico della Chiesa di Svezia, il ramo nazionale del cristianesimo protestante. Lo spostamento del centro abitato nell'attuale posizione è fatto risalire al tredicesimo secolo.

Dal punto di vista politico, Uppsala ha sempre avuto un ruolo centrale nelle vicende della Svezia sin da quando essa è stata unita in un unico regno. Nel bel mezzo della riforma protestante che in quegli anni investiva anche la regione e di cui egli stesso si era fatto araldo, re Gustav Vasa, considerando la città un centro strategico, costruì qui il primo nucleo di ciò che nei secoli sarebbe diventato l'attuale castello di Uppsala, che tutt'oggi domina la città. Per far comprendere il clima che regnava all'epoca, le guide turistiche di solito mostrano ai visitatori un bastione del vecchio castello con un cannone puntato sulla cattedrale, a significare la volontà del re di affermare la supremazia del (proprio) potere politico su quello religioso. Nel corso dei secoli, molti re di Svezia hanno apportato i propri cambiamenti al castello (anche per riparare a violenti incendi che almeno una volta nella storia hanno praticamente raso al suolo la città), trasformandolo gradualmente da inespugnabile fortezza medievale all'attuale palazzo di ispirazione rinascimentale. La storia della Svezia è indissolubilmente legata al castello e alla città: qui venne dichiarato da re Gustavo II Adolfo l'ingresso nella Guerra dei Trent'anni e qui la regina Cristina abdicò prima di trasferirsi a Roma. La città fu per un periodo capitale del paese e ospitò anche il "predecessore" dell'attuale parlamento svedese.

L'università fu fondata nel 1477 dall'arcivescovo Jakob Ulfsson ed è la più antica istituzione universitaria della Svezia (l'università di Lund fu fondata nel 1666). Da allora è stata un centro culturale di indiscusso prestigio: tutt'oggi la Svenska Akademien (l'equivalente svedese dell'Accademia della Crusca) ha sede a Uppsala e alcune prove degli esami di Stato svedesi vengono corrette all'Università di Uppsala.

Legati a Uppsala sono Carlo Linneo, che condusse molti dei suoi studi proprio nella città, e Ingmar Bergman, che qui nacque e girò alcuni dei suoi film più famosi (tra cui molte scene di Fanny e Alexander).

Come orientarsi[modifica]

La città di Uppsala vera e propria si raccoglie attorno al fiume Fyrisån, con la parte più antica sulla sponda ovest e gli edifici più moderni sulla sponda est. A ovest del fiume ci sono i punti di maggior interesse turistico: su quattro colline poste quasi in sequenza sorgono, da sud a nord, il castello, la biblioteca universitaria Carolina Rediviva, la cattedrale e il palazzo dell'università. A causa dell'incendio del 1702 che rase al suolo la città e della politica di demolizioni perseguita dal governo svedese negli Anni Sessanta, le parti di interesse storico si concentrano, con poche eccezioni, nella zona compresa tra questi quattro edifici e il fiume.

Per alcuni chilometri attorno al centro (specialmente verso sud) si estende un'ampia zona residenziale che accoglie anche molte delle residenze universitarie.


Come arrivare[modifica]

Uppsala è molto vicina a Stoccolma e si presta a gite in giornata dalla capitale.

In aereo[modifica]

L'aeroporto di Stoccolma-Arlanda è più vicino a Uppsala che a Stoccolma. Dall'estero è sicuramente l'opzione più pratica: vi operano molte compagnie aeree maggiori (SAS, Lufthansa, Air France). I collegamenti con l'aeroporto avvengono tramite treno o autobus (shuttle privati).

In auto[modifica]

La città è a un'ora di macchina da Stoccolma: l'autostrada E4 collega direttamente i due centri. Guidare da Göteborg (E20 fino a Örebro e poi E18) o da Malmö (sulla E4) prende rispettivamente 5 e 6 ore e mezza.

In treno[modifica]

Da Stoccolma a Uppsala si possono prendere i treni regionali dedicati ai pendolari (pendeltåg), gestiti dalle compagnie di trasporto pubblico di Stoccolma e Uppsala (SL e UL) in collaborazione. In alternativa, si può prendere il treno della SJ (compagnia che opera i treni attorno a Stoccolma), che di solito costa meno. Tuttavia, solo i pendeltåg fermano a Stoccolma Arlanda. Entrambe le opzioni di viaggio durano circa un'ora.

  • 1 Stazione centrale (Uppsala Centralstation), Olof Palmes plats.


Come spostarsi[modifica]

La città è fortemente orientata a servire l'altissimo numero di studenti che la popolano durante il periodo delle lezioni.

Con mezzi pubblici[modifica]

La rete di autobus è ottima, ma la città è relativamente piccola e spostarsi per il centro in autobus ha poco senso, anche perché vi perdereste l'atmosfera di questa bella cittadina. Se però doveste uscire dal centro per recarvi nelle zone residenziali l'autobus diventa sicuramente un'ottima opzione (specialmente quando il clima è ostile ai ciclisti). Alcune linee di autobus arrivano fino a Gamla Uppsala.

Per un uso sporadico degli autobus, è possibile acquistare il biglietto dall'autista, ma vengono accettate solo le carte di credito.

Nel caso vogliate usare molto i mezzi pubblici, è possibile acquistare una tessera magnetica (UL card) ricaricabile: la zona coperta varia a seconda del biglietto o abbonamento che deciderete di caricare. Un pacchetto interessante se pianificate di andare spesso a Stoccolma è il biglietto congiunto UL-SL, che vi dà accesso a tutta la rete di autobus della UL, a tutta la rete di trasporto urbano della SL (metropolitana, autobus, tram a Stoccolma) e alla rete di pendeltåg che collega Gävle (cittadina a nord di Uppsala), Uppsala, Stoccolma e altre località. Non è economico, ma può essere conveniente se pianificate di usare Uppsala come base per gite fuori porta (inoltre, vi risparmiate la scocciatura di dover comprare ogni volta il biglietto "giusto"). Come ultima opzione, potete caricare del denaro (reskassa) che vi verrà scalato ogni volta che obliterate la tessera a bordo degli autobus (esistono diverse tariffe basate sulle "zone": prendete una mini-mappa all'ufficio turistico e nel dubbio chiedete all'autista). Per l'acquisto e per discutere quale opzione meglio si adatta alla vostra situazione potete rivolgervi all'ufficio UL in stazione. Tutto il personale parla inglese ed è ben disposto ad aiutare.

In Svezia è fortemente malvisto non pagare il biglietto.

In taxi[modifica]

I taxi sono piuttosto costosi in tutta la Svezia. Inoltre, poiché la città è ben servita e collegata da molti altri servizi, l'unico caso in cui un taxi è veramente necessario è andare dalla stazione (o aeroporto, se avete soldi da buttare via) al vostro alloggio con le valigie e viceversa, specialmente in orari in cui non ci sono servizi pubblici. I principali servizi taxi attivi a Uppsala sono

È anche possibile prenotare un taxi perché vi passi a prendere a una certa ora. Tutti i tassisti e gli operatori parlano inglese. È possibile pagare sia in contanti sia con carta di credito.

In auto[modifica]

Alcuni avvertimenti:

  • il centro è pieno di sensi unici
  • in estate la città viene invasa dai cantieri che durante l'inverno sarebbero di impiccio al gran numero di studenti che la popolano
  • Uppsala è una delle poche città in Svezia che vieta l'uso di pneumatici chiodati nel centro cittadino. Verificate che la vostra macchina non ne sia dotata prima di entrare in città.

In bicicletta[modifica]

Il mezzo di trasporto preferito è sicuramente la bicicletta: le piste ciclabili sono molte, ben tenute e raggiungono anche aree servite solo dagli autobus extraurbani (per i quali cioè paghereste un prezzo più alto). Se il tempo è clemente, un giro in bici fino al lago o fino a Gamla Uppsala può essere un ottimo modo di passare la giornata. Molti negozi affittano, vendono e comprano biciclette: se rimanete per più di un mese vi conviene comprare la bicicletta e poi rivenderla. Accertatevi che la bici abbia i fanali e i catarifrangenti; poiché la città è in parte collinosa con pendenze anche importanti, potreste aver bisogno di prendere una bici col cambio. Il casco è obbligatorio per i bambini sotto i 15 anni.

Nonostante la Svezia dia spesso l'impressione di essere il Paese dei Balocchi, dove tutto funziona e tutti sono onesti, tenete presente che furti di bici e città universitarie sono un binomio quasi inscindibile in tutto il mondo.

Cosa vedere[modifica]

Castello di Uppsala visto dal fiume
  • 1 Castello di Uppsala (Uppsala slott), Drottning Christinas väg. Costruito da re Gustav Vasa nel 1549 e ampliato più volte, il castello è stato molte volte al centro degli avvenimenti politici della nazione. Oggi l'unico modo per visitarne l'interno è tramite uno dei tre musei che ospita, ma anche così si perde molto. In alcuni casi, se si fa parte di un gruppo organizzato, è possibile ottenere una visita guidata del castello vero e proprio, che vi mostrerà i modellini dei vari castelli che si sono susseguiti in cima alla collina, a partire dalla prima struttura provvisoria, passando per la fortezza voluta da Gustav Vasa e per i vari ampliamenti che hanno portato alla versione odierna. Vi verrà anche offerta una carrellata di tutti gli eventi storici avvenuti nel castello (che includono un buon numero di complotti e massacri di nobili su ordine di sovrani iracondi, oltre alla celebre abdicazione di Cristina di Svezia).
Carolina Rediviva
  • 2 Carolina Rediviva (Libreria univeritaria), Dag Hammarskjölds vägen. Ecb copyright.svg gratis. La libreria dell'università (in realtà il suo edificio principale) è un imponente edificio in cima a Drottningsgatan, giusto a fianco del castello di Uppsala. Fu costruita tra il 1820 e il 1841, e prende il nome dalla precedente libreria universitaria, a sua volta chiamata Carolina. Vale la pena entrare per ammirare gli interni e magari dare un'occhiata alle esposizioni di volumi antichi (tra cui una Bibbia del sesto secolo e dei manoscritti di Mozart).
Cattedrale di Uppsala
  • 3 Cattedrale di Uppsala (Domkyrkan), Domkyrkoplan. Ecb copyright.svg gratis. Sede dell'arcivescovato di Uppsala (il vertice della Chiesa di Svezia), questa cattedrale iniziata nel 1270 e consacrata nel 1435 è la più alta e ampia chiesa di tutta la Scandinavia, nonché un'impressionante esempio di architettura gotica, anche se con aspetti tutti particolari, tra cui l'uso estensivo dei mattoni sia negli esterni sia negli interni (probabilmente effetto tangibile della riforma protestante che raggiunse la Svezia nel Cinquecento: si sa che la cattedrale subì delle profonde modifiche durante la Riforma, non si hanno documenti sull'aspetto della cattedrale prima di tali modifiche). Le sue due guglie slanciate sono l'elemento più iconico della città, e ricorrono spesso come simbolo di Uppsala. All'interno sono sepolti re (Johan III e Gustav Vasa, primo re della Svezia unita) e scienziati (tra cui Linneo). La chiesa ospita anche una delle esposizioni di abiti rinascimentali meglio conservate al mondo.
Museum Gustavianum
  • 4 Museum Gustavianum (museo dell'università), Akademigatan 3. Ecb copyright.svg Adulti 50 SEK, grati per studenti e staff dell'università di Uppsala e per bambini sotto i 12 anni, 40SEK per studenti di altre università e senior. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-16:00. La sede principale del museo dell'università è giusto di fronte alla cattedrale: prende il nome da re Gustav II Adolf, che attorno al 1620 ne sovvenzionò la costruzione. Ospita molte esposizioni, sia permanenti che temporanee: è possibile vedere reperti vichinghi, una collezione di teschi e anche il teatro anatomico del Seicento dove gli studenti di medicina potevano assistere alle autopsie. Quest'ultimo fu costruito sul modello del primo teatro anatomico stabile al mondo, inaugurato nel 1595 all'Università di Padova.
Palazzo dell'università
  • 5 Palazzo dell'università (Universitetshuset), Övre slottsgatan, 14. Il palazzo principale dell'università, a due passi dalla cattedrale e dal Museum Gustavianum, fu eretto alla fine del diciannovesimo secolo ad opera dell'architetto Herman Theodor Holmgren, ed è un interessante esempio dello stile rinascimentale diffuso in Svezia nel periodo. All'epoca dell'inaugurazione, fu un importante miglioramento rispetto alle carenti strutture dell'università: vennero aggiunte aule moderne (in precedenza le lezioni si tenevano al Gustavianum in aule non riscaldate) e un auditorium da 1800 posti, oltre ad alcune sale per ricevimenti solenni; sono tutti utilizzati ancora oggi. Purtroppo il complesso è chiuso per il restauro degli interni fino al 2017. Vale comunque la pena andarci per fare un giro nei giardini annessi, dove potete anche ammirare delle steli con iscrizioni vichinghe.


Eventi e feste[modifica]

Per essere sempre aggiornati sugli eventi in corso a Uppsala potete comprare il periodico Destination Uppsala, che ogni mese raccoglie liste di eventi per tutti i gusti, e consiglia anche qualche ristorante. Potete anche consultare il sito della rivista, destinationuppsala.se La città, data la forte affluenza di studenti universitari, ha moltissimi concerti di tutti i generi, e comunque Stoccolma è molto vicina.

Cosa fare[modifica]

  • 1 Minigolf (Bangolf) (lungofiume destro del Fyrisån, verso sud rispetto al campo da calcio). Ecb copyright.svg SEK 70 al giorno; ridotto SEK 40. Simple icon time.svg mag 12:00-20:00; giu-ago 10:00-22:00; set 12:00-20:00. Questo esercizio ha tre percorsi diversi, di difficoltà crescente: ce n'è per tutti i livelli. Il percorso più difficile è usato per campionati professionali e pare che goda di un certo status nel mondo del minigolf svedese.
  • 2 Slottsbiografen, Nedre Slottsgatan 6, @ info@slottsbio.com. Il cinema preferito di Ingmar Bergman (che era originario di Uppsala e qui ha girato molti suoi film) è conservato in ottime condizioni e viene usato per festival del cinema e conferenze. Di solito non è aperto al pubblico, ma ci si può informare per email per sapere se sono disponibili visite guidate e se vengono organizzate proiezioni. Locale molto scenografico.


Acquisti[modifica]

Tutta Svartbäcksgatan (è la via che va a Nord-Ovest da Stora Torget, all'angolo con il ristorante di fast food Max) è un'ottima via per gli acquisti, con marchi che includono H&M (marchio svedese, anche se nemmeno gli Svedesi lo sanno) e altri piuttosto famosi.

Forumgallerian
  • 1 Forumgallerian, Bredgränd 6 (comprende l'intero isolato tra Bredgränd, Kungsängsgatan, Smedsgränd e Dagarbrunnsgatan). Centro commerciale che include svariati ristoranti (tra cui Cupido, v. sezione Dove mangiare), negozi di attrezzatura sportiva, di abbigliamento (è molto carino Dedicated, che vende t-shirt con un sacco di stampe divertenti e creative, in continuo aggiornamento), di tecnologia. Dentro Forumgallerian c'è anche la filiale locale di Akademibokhandeln, enorme catena di librerie con molta scelta; per via della forte presenza studentesca, c'è un reparto di libri universitari molto ben fornito (che include, per chi vuole imparare lo svedese, un buon assortimento di grammatiche e vocabolari). La sezione DVD è in progressiva riduzione.


Come divertirsi[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Nazioni.
  • 1 Agave, Drottninggatan 4.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Max, Stora torget 6-8, +46 18151150. Ecb copyright.svg SEK 70-80 per un menù. Simple icon time.svg Dom-Mar 10:00-24:00, Mer-Gio 10:00-03:00, Ven-Sab 10:00-05:00. La catena di fast food Max è orgogliosamente svedese: usa solo carne svedese, energia pulita ed è leggermente (nei limiti di quanto lo sia un fast food) più sana delle altre catene.
  • 2 Cupido, Bredgränd 6. Ecb copyright.svg SEK 80-90 per piatto unico, caffè, pane e bevande analcoliche alla spina illimitate. Simple icon time.svg Mar-Ven 10:00-19:00, Sab 10:00-17:00, Dom 12:00-17:00. Ottimo per pranzi di lavoro, offre tre opzioni principali: il banco dell'asian fusion, il banco delle insalatone e il banco dei cibi caldi. Il banco dei cibi caldi, preparati sul momento, di solito ha almeno un paio di opzioni di pesce (per lo più salmone) o carne (maiale, ogni tanto manzo o agnello) e una pasta, sempre accompagnati da un piattino di insalata. C'è sempre un'opzione vegetariana.
  • 3 Hamnpaviljiongen, Hamnplan 5. Ecb copyright.svg SEK 95 per piatto unico, insalata, caffè, pane e acqua (illimitata) o birra. Simple icon time.svg Lun-Gio 11:00-1:00, Ven 11:00-3:00, Sab 12:00-3:00, Dom 12:00-1:00. Locale luminoso e arredato a tema marinaro per questo ristorante in riva al fiume, con una bella vista sui giardini situati sulla sponda opposta del Fyrisån. Il menù ha sempre tre o quattro scelte di carne e pesce, più un'alternativa vegetariana.

Nazioni[modifica]

La città è molto centrata sulla vita studentesca, quindi non ci sono molti posti dove mangiare bene. Una particolarità di Uppsala sono i locali per studenti, le cosiddette nazioni (Nationer). Si tratta di club riservati agli studenti che offrono cibo, bevande ed eventi a prezzi fortemente agevolati (gli alcolici, grazie alle forti esenzioni fiscali di cui usufruiscono le nazioni, costano la metà rispetto a quanto paghereste in un normale pub), similmente a quanto fanno le fratellanze nelle università americane. Queste istituzioni (che troverete anche a Lund, altra città universitaria con una lunga tradizione) risalgono agli albori dell'università di Uppsala, quando gli studenti delle varie regioni della Svezia erano a vari giorni di cavalcata da casa e dunque sentivano più che mai il bisogno di trovarsi con i propri conterranei: sorsero una alla volte le nazioni, che prendono il nome dalle province storiche della Svezia e che offrono tipicamente menù e bevande tipici della regione stessa, oltre che eventi a tema. Al giorno d'oggi per iscriversi a una certa nazione non è più necessario (salvo poche eccezioni) essere originari della relativa regione: tutti gli studenti dell'università di Uppsala possono iscriversi a una nazione e ottenere una tessera che permetterà l'accesso a tutte le nazioni della città e ai relativi sconti (a volte alcune nazioni praticano sconti ancora più vantaggiosi per i propri membri). I turisti in possesso di un tesserino universitario di qualunque università possono acquistare per 75 SEK una "tessera ospiti" (gästkort) valida una settimana che permette l'accesso, come una tessera normale, a tutte le nazioni, accompagnata da un valido documento d'identità (le patenti, specie se non svedesi, non sono sempre accettate). D'altra parte, se non avete modo di ottenere alcuna di queste tessere, è quasi impossibile entrare.

  • 4 Snerikes Nation (Nazione Södermanland-Nerike), St. Larsgatan, 4. Si vanta di essere la più antica nazione della Svezia (riunisce gli studenti delle regioni del Södermanland e del Nerike, due province storiche relativamente piccole e vicine, giusto a sud di Stoccolma), ed è una delle poche a mantenere - per gli studenti svedesi - il vincolo "geografico" alle iscrizioni, per una buona causa: questo club ha 3 diverse sale da ballo con musica di generi diversi ed è considerato avere la migliore discoteca (ogni martedì) tra le nazioni.
  • 5 Uplands Nation, Sysslomansgatan, 12. L'Uppland (la nazione mantiene la grafia tradizionale con una sola p: girando per Uppsala troverete qualche cartello che fa riferimento anche a Upsala, la grafia desueta del nome della città) è la provincia storica cui appartiene Uppsala. Questa nazione è meno "festaiola" di Snerikes, ma ha un bel giardino esterno in cui è piacevole passare del tempo nelle sere d'estate.
  • 6 Gästrike-Hälsinge Nation, Trädgårdsgatan, 9. Altra nazione "tranquilla", con ottimo cibo e molto spazio per sedersi fuori. Altro esempio di nazione che riunisce più di una provincia, in questo caso Gästrikland e Hälsingland, le due province costiere direttamente a nord dell'Uppland.
  • 7 Värmlands Nation, Nedre Slottsgatan, 2. Questa nazione ha dei bei locali sotterranei scavati nella pietra.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Radisson Blu, Stationsgatan 4, +46 18 474 79 00, @ info.uppsala@radissonblu.com. Ecb copyright.svg da SEK 990 a persona a notte. Hotel della celebre catena Radisson, offre una comoda posizione vicino alla stazione dei treni (ma relativamente lontana dalla zona in cui si concentrano le attrazioni turistiche), wi-fi gratuito e parcheggio sotterraneo a pagamento. Ovviamente, trattandosi di una catena, la qualità e la pulizia sono alte ma l'albergo non ha molta personalità. La hall, il bar e il ristorante, però, sono luminosi e arredati in modo moderno ma accogliente. Il ristorante serve cucina per lo più internazionale, con un tocco svedese.


Sicurezza[modifica]

La città, come tutta la Svezia, è molto sicura. L'unico vero rischio sono i furti di biciclette, quindi legate sempre la bici a una rastrelliera con un lucchetto robusto.

L'ospedale universitario (Akademiska sjukhuset) è di altissimo livello, ma come tutto il sistema sanitario svedese soffre di sovraffollamento: per piccoli infortuni domestici è meglio rivolgersi a una farmacia (apotek). Tutti i servizi di emergenza rispondono (anche in inglese) al 112, ma per contattare la polizia in situazioni non di emergenza (incluse le denunce di furto) chiamate il 11414.

  • 2 Stazione di polizia (Polisstationen), Svartbäcksgatan 49. Simple icon time.svg v. sito internet.
  • 3 Ospedale universitario - Pronto soccorso (Akademiska sjukhuset (Akutmottagning)) (procedendo verso sud su Sjukhusvägen, avete sulla destra la cittadella ospedaliera). L'ospedale universitario è una città a sé ed è di altissima qualità.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Gamla Uppsala, antico sito di sepoltura vichingo, sorge sul luogo in cui sorgeva un tempo la città di Uppsala
  • Stoccolma, capitale della Svezia, dista una settantina di chilometri da Uppsala
  • Gävle
  • Västerås


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).