Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Campania > Santa Maria Capua Vetere

Santa Maria Capua Vetere

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Santa Maria Capua Vetere
Anfiteatro Campano
Stemma
Santa Maria Capua Vetere - Stemma
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Santa Maria Capua Vetere
Santa Maria Capua Vetere
Sito istituzionale

Santa Maria Capua Vetere è una città della Campania.

Da sapere[modifica]

Santa Maria Capua Vetere è famosa per i suoi numerosi monumenti di età romana. Tra essi ricordiamo l'Anfiteatro Campano, secondo per dimensioni solo al Colosseo, al quale probabilmente servì come modello essendo stato, verosimilmente, il primo anfiteatro del mondo romano. Fu sede, tra l'altro, della prima e rinomatissima scuola di gladiatori che sarà teatro della famosa rivolta di Spartaco del 73 a.C.. La città è sede poi anche di un Mitreo, luogo sacro dedicato ai riti per il dio Mitra, e che riveste ad oggi una importanza internazionale essendoci al suo interno raffigurato un Taurocedio in buono stato di conservazione.

Cenni geografici[modifica]

Il comune di Santa Maria Capua Vetere è situato nella piana alluvionale del fiume Volturno, nella parte nord della Regione Campania, ai piedi dei Colli Tifatini e a qualche decina di chilometri da Napoli. Comprende una superficie totale di 15,92 km².

Quando andare[modifica]

Il periodo migliore per visitare Santa Maria Capua Vetere è la primavera, in particolare i mesi di maggio e giugno, quando il clima non è troppo caldo e le precipitazioni sono scarse. Il periodo clou, però, si tocca in estate e in particolare nel mese di agosto quando nelle settimane pre e post ferragosto si svolge in città la consueta "Festa dell'Assunta" (che cade il 14 agosto) in cui si celebra la Beata Vergine Maria Assunta. In un misto tra celebrazioni religiose e pagane, l'evento più significativo è sicuramente il famoso "Incendio del Campanile" in cui, attraverso giochi con fuochi pirotecnici, si simula l'incendio del campanile della Chiesa principale di Santa Maria, la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Cenni storici[modifica]

La storia di Santa Maria Capua Vetere sfiora i tre millenni. Essa infatti è diretta discendente dell'Antica Capua definita da Cicerone l'Altera Roma, e fondata all'incirca nel IX secolo a.C.. La città ha visto, in ventotto secoli circa, il susseguirsi di osci, etruschi, sanniti e romani diventando uno delle città più popolate del mondo antico. Nell'841 d.C., però, la città venne distrutta dai Saraceni e la popolazione si trasferì nelle zone dell'odierna Capua. L'abitato moderno rinacque dal XII secolo d.C. a partire da tre casali sorti nei pressi delle basiliche cristiane di Santa Maria Maggiore o dei Surechi, di San Pietro in Corpo e di Sant'Erasmo in Capitolio. La città ha un ruolo anche nella storia dell'età moderna. Durante le guerre d'Indipendenza è stata infatti scenario della battaglia del Volturno tra Borbonici e garibaldini svoltasi il 1º ottobre del 1860.

Come orientarsi[modifica]

La città si presenta urbanisticamente complessa. Ad un area, il centro storico, che presenta presenta una urbanistica tipica delle città antiche con vie strette e intricate tra loro, fa, senza soluzione di discontinuità, seguito un'area periferica urbanisticamente moderna con vie larghe. Due sono le arterie stradali principali della città. La famosa Via Appia (Strada statale 7 Via Appia - tratto Pastorano-Caserta) che attraversa la città, assumendo il nome Corso Aldo Moro, e che funge da collegamento principale per Santa Maria sia con l'odierna Capua sia con il capoluogo di provincia, Caserta, attraverso un lungo rettilineo che porta da Santa Maria direttamente al piazzale antecedente la Reggia di Caserta. Su un segmento dell'Appia si affaccia anche l'Anfiteatro Campano. L'altra arteria principale della città è il Corso Garibaldi che rappresenta il cuore della città. Esso congiunge Piazza Mazzini, una delle piazze più importanti della città, alla Villa Cittadina sede del Monumento ai Caduti Garibaldini. Sul Corso si affaccia, poi, il Teatro Garibaldi, uno dei teatri più artisticamente rilevanti del meridione italiano.

Quartieri[modifica]

Non esiste una vera e propria divisione "ufficiale" della città in quartieri. Solitamente si riconoscono però alcune aree denominate, di solito, con il nome della parrocchia in essa sita. Possiamo così individuare:

  • Il Centro Storico: che abbraccia le zone centrali e più antiche della città radunate intorno alla Villa Comunale, il Corso Garibaldi, Piazza Mazzini e Piazza Matteotti.
  • La "Zona Nuova": in particolare si indicano, con questo nome, l'area sita a nord della villa comunale e creatasi in periodi "recenti".
  • Il Rione IACP: piccolo quartiere di palazzine IACP sito tra la Zona Nuova e il Rione Sant'Agostino.
  • Il Rione Sant'Agostino: costruito intorno alla Chiesa parrocchiale di Sant'Agostino Vescovo di Capua e che si estende lungo i confini di Santa Maria con Capua.
  • Il Rione Sant'Erasmo: costruito intorno alla Chiesa parrocchiale di Sant'Erasmo e che si estende lungo i confini di Santa Maria con San Tammaro.
  • Il Rione Sant'Andrea: costruito intono alla Chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo e che si estende al di là dell'asse ferroviario Roma-Napoli via Cassino che funge da confine tra il Centro Storico e proprio il Rione Sant'Andrea.
  • Il Rione San Pietro: costruito intorno alla Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo-Confraternita S. Maria del Suffragio e che si estende al centro urbano toccato dalla Via Nazionale Appia.

La divisione non è comunque, come detto, ufficiale e ben marcata tanto è vero che alcune aree possono appartenere contemporaneamente a più rioni o non essere parte di uno specifico rione.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'Aeroporto più vicino è quello di Napoli-Capodichino nel quale atterrano voli diretti dai principali aeroporti italiani ed europei. Lo scalo dista circa 40 chilometri dalla città con la quale è collegato tramite l'Autostrada A1 fino al casello di Santa Maria Capua Vetere.

In auto[modifica]

La città è dotata di un casello autostradale posizionato sull'autostrada A1 Milano Napoli ma raggiungibili anche dalla A30 Caserta - Salerno. La città è dotata di diversi parcheggi, anche gratuiti e vicini ai monumenti da visitare, ma la cui maggioranza non custoditi.

In nave[modifica]

Il porto più vicino è quello di Napoli che dista dalla città circa una cinquantina di chilometri, gran parte dei quali percorribili su rete autostradale.

In treno[modifica]

La 1 Stazione Ferroviaria di Santa Maria Capua Vetere è situata sulla linea che collega Roma con Napoli passando per Cassino. La città è quindi facilmente raggiungibile sia dalla capitale (circa un'ora di percorrenza con i treni veloci) che dalla città partenopea (circa un ora con i treni regionali). Per Santa Maria transita anche la 2 Linea Ferroviaria Alifana per Piedimonte Matese.

In autobus[modifica]

Varie sono le linee autobus, gestite dal CLP che collegano Santa Maria Capua Vatere alle altre città della provincia e della regione. In particolare le autolinee pubbliche sono:

  • Autolinea n. 3 (Caserta FS - Recale - Capodrise - Marcianise - Portico - Macerata - Santa Maria Capua Vetere)
  • Autolinea n. 7 (Capua - Santa Maria Capua Vetere - Autostrada Caserta Nord - Napoli Centro Direzionale - Napoli Piazza Garibaldi)
  • Autolinea n. 9.1 (Capua - Santa Maria Capua Vetere - Teverola - Aversa - Parete)
  • Autolinea n. 20 (Piedimento Matese - Formicola - Fondola - Capua - Santa Maria Capua Vetere - Caserta)


Come spostarsi[modifica]

Il centro urbano è relativamente poco esteso e quindi è facilmente percorribile a piedi. È necessario servirsi di mezzi di trasporto invece per raggiungere le zone periferiche.

In auto[modifica]

L'automobile può essere prenotata presso le seguenti principali società di autonoleggio:

  • 3 Hertz Santa Maria Capua Vetere, San Prisco, Viale Europa, +39 0823 844093. Simple icon time.svg da Lun a Ven 08:30-13:00 e 15:30-19:00 Sab 09:00-13:00, Dom Chiuso.
  • 4 Noleggio Lux Rental Car Italia Srl., Primo Vico Via Santella, 45, +39 338 883 6756.
  • 5 Bencivenga Donato, Via del Lavoro, 147, +39 0823 797319.


Cosa vedere[modifica]

Anfiteatro Campano
  • 1 Anfiteatro campano, Piazza I Ottobre, +39 8023 844206, fax: +39 0823 844206. Ecb copyright.svg € 2,50, Ridotto: € 1,25 per studenti dai 18 ai 25 anni (compiuti) delle Università ed Istituti di cultura italiani e dei Paesi UE e di quelli che abbiano sottoscritto accordi di reciprocità in materia. Gratuito: visitatori sino a 18 ed oltre 65 anni di età; insegnanti accompagnatori con studenti degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado. Il biglietto è comprensivo della visita al Museo Archeologico dell'antica Capua ed al Mitreo.. Simple icon time.svg Mar-Dom 9:00 ad un'ora prima del tramonto. Giorni di chiusura: 1° gennaio, 1° maggio, 25 dicembre. L'anfiteatro Campano o anfiteatro Capuano, è un anfiteatro di epoca romana della città di Santa Maria Capua Vetere, secondo per dimensioni solo al Colosseo, al quale probabilmente servì come modello essendo stato, verosimilmente, il primo anfiteatro del mondo romano. Fu sede della prima e rinomatissima scuola di gladiatori. Ha un posto di grande importanza nella cultura classica e moderna, e nell'immaginario collettivo a livello mondiale, per essere stato il luogo da cui il gladiatore Spartaco guidò nel 73 a.C. la rivolta che per due anni tenne sotto scacco Roma negli anni immediatamente precedenti il primo triumvirato. Anfiteatro campano su Wikipedia Anfiteatro Campano (Q474970) su Wikidata
  • 2 Museo dei gladiatori, Piazza I Ottobre, 1, +39 0823 844206, +39 0823 798864. Ecb copyright.svg € 2,50, Ridotto: € 1,25 per studenti dai 18 ai 25 anni (compiuti) delle Università ed Istituti di cultura italiani e dei Paesi UE e di quelli che abbiano sottoscritto accordi di reciprocità in materia. Gratuito: visitatori sino a 18 ed oltre 65 anni di età; insegnanti accompagnatori con studenti degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado. Il biglietto è comprensivo della visita al Museo Archeologico dell'antica Capua ed al Mitreo.. Simple icon time.svg Mar-Dom 9:00-19:00. Giorni di chiusura: 1° gennaio, 1° maggio, 25 dicembre. Il Museo dei Gladiatori sorge nei pressi dell'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere. Nel Museo sono stati per la prima volta presentati al pubblico gli elementi superstiti della decorazione dell'Anfiteatro Campano. È stato inaugurato nel 2003 ed è suddiviso in tre sale.
  • 3 Mitreo, Via Mitreo. Ecb copyright.svg € 2,50, Ridotto: € 1,25 per studenti dai 18 ai 25 anni (compiuti) delle Università ed Istituti di cultura italiani e dei Paesi UE e di quelli che abbiano sottoscritto accordi di reciprocità in materia. Gratuito: visitatori sino a 18 ed oltre 65 anni di età; insegnanti accompagnatori con studenti degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado. Il biglietto è comprensivo della visita al Museo Archeologico dell'antica Capua ed al Mitreo.. Il Mitreo di Santa Maria Capua Vetere è uno dei più importanti mitrei al mondo. Il mitreo venne casualmente rinvenuto nel 1922, durante lo scavo per la costruzione di un edificio.
  • 4 Museo archeologico dell'antica Capua, Via Roberto d'Angiò, 48, +39 0823 844206, +39 0823 798864. Ecb copyright.svg € 2,50, Ridotto: € 1,25 per studenti dai 18 ai 25 anni (compiuti) delle Università ed Istituti di cultura italiani e dei Paesi UE e di quelli che abbiano sottoscritto accordi di reciprocità in materia. Gratuito: visitatori sino a 18 ed oltre 65 anni di età; insegnanti accompagnatori con studenti degli Istituti scolastici di ogni ordine e grado. Il biglietto è comprensivo della visita al Museo Archeologico dell'antica Capua ed al Mitreo.. Simple icon time.svg Mar-Dom 9:00-19:00. Giorni di chiusura: 1° gennaio, 1° maggio, 25 dicembre. Il Museo archeologico dell'Antica Capua sorge nel cuore di Santa Maria Capua Vetere. L'istituzione del Museo Archeologico dell'Antica Capua nasce dall'esigenza di presentare, secondo i più moderni criteri espositivi, i materiali rimessi in luce nel corso degli scavi effettuati nella seconda metà del XX secolo in quello che fu il territorio di Capua.
  • 5 Arco di Adriano, Corso Aldo Moro, 349. Ecb copyright.svg gratis. L'arco di Adriano (detto anche "archi di Capua" o "arco Felice") è un arco romano situato a Santa Maria Capua Vetere (antica Capua, oggi in provincia di Caserta). Era in origine a tre fornici, ma oggi se ne conservano solo tre piloni e uno dei fornici laterali. Scavalcava la via Appia e costituiva un ideale ingresso alla città, forse in corrispondenza della linea del pomerio.
  • 6 Monumento ai Garibaldini, Via Alcide de Gasperi (Villa Comunale). Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-22:00. Il monumento ai Garibaldini di Santa Maria Capua Vetere è un ossuario dedicato ai garibaldini morti durante la battaglia del Volturno situato nella Villa Comunale della città.
  • 7 Museo civico e archivio storico di Santa Maria Capua Vetere, Via Angiulli, 5. Simple icon time.svg Lun-Gio 09:00-12:00 e 16:00-17:30, Ven 09:00-12:00, Sab-Dom Chiuso. l Museo civico e archivio storico di Santa Maria Capua Vetere, in breve Museo civico, sorge nell'ex Convento degli Alcantarini di Santa Maria Capua Vetere in Via Angiulli. Esso è complementare al Museo archeologico dell'antica Capua cercando di ricostruire il racconto di Santa Maria Capua Vetere, dalla gloriosa città antica di Capua ai giorni d'oggi. I due musei, uniti alle altre attrazioni storico-culturali della città (Anfiteatro Campano, il raro tempio dedicato al dio Mitra e gli altri siti cittadini), rappresentano l'eredità eccezionale di questa città. L'Archivio invece occupa quella che fu la palazzina-comando del Carcere Minorile, alloggio dei direttore e del suo vice. Anche se appartenente al complesso demaniale, non fa parte dell'antica struttura del Convento degli Alcantarini.
  • 8 Museo delle carrozze, Via Appia, 42, +39 0823 187 6512. Simple icon time.svg Lun-Ven 09:00-20:00, Sab-Dom Chiuso. Il Museo delle carrozze sorge nell'Istituto incremento ippico di Santa Maria Capua Vetere. L'Istituto incremento ippico ha una estensione di circa 90.000 m² di cui il 60% per il paddocks e spazi per il moto dei cavalli. Il ruolo principale dell'Incremento è la salvaguardia ed il miglioramento delle produzioni equine in particolare, della famosa razza "salernitana".
  • 9 Basilica di Santa Maria Maggiore, Via Giuseppe Sirtori, 3, +39 0823 846640. Ecb copyright.svg gratis. La basilica di Santa Maria Maggiore è la chiesa principale di Santa Maria Capua Vetere ed è una delle chiese più importanti dell'arcidiocesi di Capua.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa della Assunta (Centro storico). Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg 14 agosto. Caratteristica festa della Beata Vergine Maria Assunta, patrona della città. In un misto tra celebrazioni religiose e pagane, l'evento più significativo è sicuramente il famoso "Incendio del Campanile" in cui, attraverso giochi con fuochi pirotecnici, si simula l'incendio del campanile della Chiesa principale di Santa Maria, la Basilica di Santa Maria Maggiore.
  • BiCittà (BIrivoluzioniamoCI) (Centro storico). Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg Giugno-settembre Gio sera. BiCittà è una manifestazione ciclistica meglio conosciuta come "Critical Mass" realizzata dalla Onlus "Ciò che vedo in Città - SMCV" il cui programma prevede la partenza da Piazza Bovio, un percorso che tocca i principali quartieri della città e l'arrivo nella Villa Comunale. La manifestazione ha riscosso notevole successo (circa 2.300 persone è il record attuale di partecipanti per ogni incontro) diventando, in breve tempo, una delle manifestazioni ciclistiche più importanti della provincia di Caserta, ricevendo le attenzioni di sponsor importanti come Ryanair. Notevole è anche il suo impegno nel campo della legalità, infatti il 19 luglio 2012, in occasione della ventesimo anniversario della strage di via D'Amelio a Palermo, la manifestazione ha omaggiato la memoria delle vittime della mafia, ricevendo anche una lettera di ringraziamento dal presidente del consiglio comunale di Palermo, Salvatore Orlando. Nel corso del tempo ha sposato varie cause come la difesa del tribunale di Terra di Lavoro organizzando un flash mob in bici e lanciando palloncini neri in segno di lutto. La manifestazione è stata sospesa a partire dal 2014,ma ogni anno si ripete regolarmente il giorno di Santo Stefano.
  • Street Food Festival. Ecb copyright.svg Ingresso gratuito + costo consumazioni. Festival del cibo di strada con stand di varia gastronomia locale e non e vari spettacoli musicali e cabarettistici. Solitamente si svolge in periodo estivo.
  • Summer Games (Villa comunale). Ecb copyright.svg ingresso gratuito + costo iscrizione ai vari eventi. Simple icon time.svg Giugno-Luglio. Evento con vari tornei sportivi come beach volley, calcio tennis, beach tennis, street hoop, snookball e calcio balilla. La visione degli eventi è gratuita mentre per l'iscrizione ai vari eventi è a pagamento.
  • Invadeteci sotto il cielo di Spartaco (la Città sotto la Città). Evento che prevede, oltre a vari eventi di spettacolo, anche l'apertura dei siti archeologici cittadini alcuni dei quali chiusi ai visitatori.


Cosa fare[modifica]


Opportunità di studio[modifica]

Santa Maria Capua Vetere è sede di quattro scuole dell'infanzia, di cinque scuole primarie, di una scuola media, di cinque istituti comprensivi, di un liceo artistico, un liceo linguistico, due licei scientifici, un liceo della comunicazione, due istituti tecnici e un istituto professionale. Il liceo più antico della città è il 6 Liceo classico Cneo Nevio, sito in Piazza Giovanni Bovio, 11, istituito nel 1865 ed oggi accorpato al liceo scientifico Amaldi.

Hanno sede nella città due dei 19 dipartimenti universitari dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli":

  • 7 Lettere e beni culturali DiLBEC (Ubicato nel Monastero di San Francesco di Paola). Agli inizi del Seicento la struttura venne occupata dai frati ordine dei Minimi, fino a quando, nel 1738 vennero alloggiati i soldati del reggimento Borbonico di Rosciglione. Dopo il regio Decreto del 6 febbraio del 1807 il monastero venne destinato a carcere.
  • 8 Giurisprudenza (Nel centro storico). Fatto ristrutturare dall'Arcivescovo Camillo Melzi nel Seicento per servire come sede della Mensa Arcivescovile. Nel 1808 divenne sede dei Tribunali, funzione che impose una ristrutturazione dell'edificio eseguita dall'ingegnere Pietro Tramunto. Da allora seguirono altri numerosi interventi di ristrutturazione fino al 1924.
  • 9 Aulario, Via Perla, 21. Nel 2009, nel corso della manifestazione Giornate Scientifiche dell'Ateneo, venne poi inaugurato un nuovo Aulario, comprensivo di 15 aule, un laboratorio multimediale, un parcheggio per auto capace di ospitare in tutto 2.500 studenti.


Acquisti[modifica]

  • 1 Eurospin, Via Galatina snc, +39 800 595 595. Simple icon time.svg Lun-Sab 08:30-21:00, Dom Chiuso.
  • 2 Coop, Via Galatina, 209, +39 0823 796867. Simple icon time.svg Lun-Sab 08:30-20:30, Dom 09:00-14:00.
  • 3 Maxistore Decò, Via Gran Bretagna, +39 0823 799710. Simple icon time.svg Lun-Ven 08:30-14:00 e 16:30-20:30, Sab 08:30-20:30, Dom 08:30-14:00.
  • 4 MD Discount, Via V'Emanuele II, +39 0823 799710. Simple icon time.svg Lun-Sab 08:30-20:00, Dom 09:00-13:00.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Teatro Garibaldi, Corso Giuseppe Garibaldi, 78, +39 0823 799612, fax: +39 0823 799612. Il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere si trova nel centro storico della città e si affaccia su Piazza Bovio. Dal 21 giugno 2017 ospita al suo interno una sezione del Museo Civico dedicata al Teatro e al Cinema: MUTEG, appunto Museo del Teatro Garibaldi.
  • 2 Stadio Mario Piccirillo, Via Martiri del Dissenso, +39 0823 799100, fax: +39 0823 799612. Stadio che ospitava le partite casalinghe della squadra cittadina del ASD Gladiator 1924.
  • 3 Cinema all'aperto, Piazza Bovio. Ecb copyright.svg gratis. Riproduzione all'aperto, attraverso un maxi-schermo di alcuni film solitamente una volta a settimana durante il periodo estivo.

Locali notturni[modifica]

  • 4 Juiss Lounge Bar, Piazza Adriano,25, +39 0823 798514. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:30-02:00.
  • 5 MAEDI Coffee And Drink, Piazza Adriano, 18/19, +39 0823 154 8123. Simple icon time.svg Lun Chiuso, Mar-Dom 07:00-02:00.
  • 6 Yep Nope, Piazza Adriano, 16, +39 320 973 0572.
  • 7 Gran Caffè Garibaldi, Corso Giuseppe Garibaldi, 73, +39 0823 843362. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-00:30.
  • 8 Caffetteria De Caprio Stefano, Corso Giuseppe Garibaldi, 102, +39 0823 846160. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-00:00.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Luxury b&b La Spelunca, Via Pietro Morelli, 15, +39 0823 844778.
  • 2 Ristorante Mama Mia, Via Danimarca, 23, +39 0823 183 1775. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:45–15:00 e 19:45–23:45.
  • 3 Amico Bio Spartacus Arena, Piazza Adriano, 35, +39 0823 183 1093. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:30–00:00.
  • 4 Casa Vetere, Via Francesco Lugnano, 33, +39 0823 847170. Simple icon time.svg Mar-Dom 19:00–00:30.
  • 5 Locanda La Botte, Via Giuseppe Sirtori, 4, +39 327 254 4074. Simple icon time.svg Lun 19:00–00:00, Mar-Sab 12:30–15:00 e 19:00–00:00, Dom 12:30–15:00.
  • 6 Old Wild West, Via Galatina, +39 0823 795917. Simple icon time.svg Lun-Ven 10:00-00:00, Sab-Dom 10:00-02:00.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Antica Capua, Piazza Adriano 37. Check-in: 16:00-20:00, check-out: 08:00-10:00.
  • 2 Attico Luxury B&B, Viale Del Consiglio D'Europa, 47. Check-in: 16:00, check-out: 10:30.
  • 3 Spartacus, Via del Lavoro, II traversa Cappuccini, 17. Check-in: 12:00-22:00, check-out: 09:00-11:00.
  • 4 B&B Vico Mitreo 2, Vico Mitreo, 2. Check-in: 12:00, check-out: 10:00.
  • 5 B&B Liberty, Via Amendola, 33. Check-in: 13:00-20:30, check-out: 10:00-11:00.


Sicurezza[modifica]

La città non presenta particolari gravi fenomeni di attività criminale. Si registrano sporadici episodi di microcriminalità collegata a reati contro il patrimonio.

In caso di emergenza sono a disposizione le seguenti strutture:

  • 10 Comando dell'Arma dei Carabinieri, Via Caserta, 20.
  • 11 Commissariato della Polizia dello Stato, Via Federico Pezzella, 175.
  • 12 Comando della Polizia Municipale, Via Fosse Ardeatine, 2, +39 0823 813300.
  • 13 Servizio di Continuità Assistenziale (Ex guardia medica), Via Treviso (A Curti), +39 0823 891343, +39 0823 891399.
  • 14 Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero San Giuseppe e Melorio, Via Melorio.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 15 Poste Italiane, Piazza della Resistenza, 1, +39 0823 818402. Simple icon time.svg Lun-Ven 08:20-19:05, Sab 08:20-12:35, Dom Chiuso.
  • 16 Ufficio Postale, Via Danimarca, 16, +39 0823 798966.
  • 17 Ufficio Postale, Corso Aldo Moro, 41, +39 0823 840421.
  • 18 Ufficio Postale, Via Vittorio Veneto, 24, +39 0823 848056.

Telefonia[modifica]

Quasi tutti i gestori telefonici coprono interamente il territorio di Santa Maria Capua Vetere, con linee in 3G e 4G. Buona parte del territorio urbano è coperto da collegamenti in fibra ottica.

Internet[modifica]

Il Comune ha messo a disposizione un accesso Wifi gratuito alla rete internet in alcuni punti della città come ad esempio Piazza Mazzini.

Tenersi informati[modifica]

Il Comune ha creato per comunicazioni ufficiali, oltre il sito ufficiale, anche una pagina facebook ufficiale.

Esistono, poi, varie testate giornalistiche online che parlano delle notizie relative alla città di Santa Maria Capua Vetere e della Provincia di Caserta. Le principali testate sono:

Esiste, infine, il gruppo facebook e la pagina facebook della Onlus "Ciò che vedo in Città - SMCV" i quali forniscono un servizio, gratuito, non solo di informazione ma anche di segnalazione pubblica di eventuale disagi sofferti nella città agli utenti.

Nei dintorni[modifica]

La città di Santa Maria è a pochi chilometri dalla Reggia di Caserta e dalla città storica di Capua (moderna).


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.