Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

San Giorgio Ionico
Palazzo Imperi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
San Giorgio Ionico
Sito istituzionale

San Giorgio Ionico è una città dell'arco ionico tarantino, in Puglia.

Da sapere[modifica]

San Giorgio Jonico.jpg

Il santo patrono del paese compare come protagonista in una leggenda che si racconta ancora oggi. La Legenda Aurea, una raccolta di agiografie di Jacopo da Varagine, narra che gli abitanti della città di Selem sorteggiavano di volta in volta delle vittime, anche molto giovani, da dare in pasto ad un mostro che minacciava la città, in modo tale da tenerlo a bada. È proprio quando viene estratto il nome della figlia del re che il prode cavaliere Giorgio fa la sua entrata in scena, e a cavallo del suo destriero riesce quasi per miracolo a mansuefare il drago.

Questa vicenda ha lasciato il segno su molti aspetti e per molti Paesi (oltre che per la stessa Libia). Il santo che porta il nome dell'eroe viene festeggiato il 23 aprile, giorno usualmente accettato come data della sua morte (303 d.c.).

Cenni geografici[modifica]

Il clima Mediterraneo è tipico di questo paese, con inverni miti ed estati calde e secche. Le precipitazioni sono scarse e abitualmente concentrate in autunno ed inverno, con tramontana, maestrale e scirocco come i venti dominanti. Il territorio si estende ai piedi del Monte Belvedere e presenta notevoli aree pianeggianti localizzate ad altezze che vanno dai 20 agli 80 m sul livello del mare. Grandi vallate si estendono tra la cittadina e Grottaglie, e tra San Giorgio e Pulsano-Leporano.

Cenni storici[modifica]

La cittadina di San Giorgio era già abitata in epoca romana, come testimonia la necropoli riscovata presso il monte Sant'Elia: dalle tombe sono stati riportati alla luce numerosi reperti archeologici, quasi tutti pressoché databili intorno al IV e III secolo a.C. Tuttavia, è possibile che la zona fosse già frequentata sin dall'epoca dei greci. Il paese prese il nome ufficiale nel 1862 ed il suo maggior sviluppo è riconducibile al X secolo, come conseguenza delle varie migrazioni determinate dalle lotte interne tra i cristiani e i musulmani. Verso la fine del Quattrocento, al comune affluirono numerosi profughi albanesi fuggiti dal loro Paese dopo la morte del loro condottiero Skanderbeg, persone che hanno influenzato usi, costumi e lingua utilizzati lì ancora oggi. Dopo essere stata donata da Roberto il Guiscardo alla città di Taranto, nel XVI secolo fu venduta ai baroni Muscettola; concessa poi agli Albertini, dopo poco tempo dall'abolizione del feudalesimo passò nelle mani del regno di Napoli e solo infine, come comune autonomo, al regno d'Italia.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Castello. Nel centro del paese spicca con la sua imponenza il Castello dalle cento stanze, dei conti d'Ayala Valva. Quello che i suoi abitanti chiamano castello è in realtà un edificio moderno: fu innalzato dai conti D’Ayala-Valva agli inizi del 1900. Lo stile volutamente con riferimenti medievali fanno di questo edificio un monumento rappresentativo della storia di una famiglia.
  • La Panoramica. Un altro luogo da visitare sicuramente e che offre un piacevole paesaggio durante le ore del tramonto è "la panoramica", e come dice il nome stesso, il luogo offre una panoramica delle zone adiacenti a San Giorgio stessa, e vi sono anche dei luoghi in cui si possono degustare piatti tipici che rappresentano la tradizione sangiorgese.
  • Piazza. Un luogo di incontro all'interno del paese è la Piazza che offre l'accesso anche ad alcuni luoghi di ristoro, la Piazza viene annualmente addobbata durante le vacanze natalizie con delle luminarie.

Siti archeologici[modifica]

  • Tagghjate. Nelle vicinanze del paese, sulla strada provinciale San Giorgio-Pulsano, una delle attrattive più apprezzate dai visitatori sono "le Tagghjate", un complesso di cave di tufo dismesse dalla metà degli anni cinquanta. Denominate genericamente Tagghjate (da "tàgghju", in italiano "taglio") oggi costituisce una testimonianza storico-sociale di archeologia con anche una valenza paesaggistico-ambientale. Inoltre questo magico posto offre una lussureggiante vegetazione spontanea di macchia mediterranea. Questa è la ricchezza che offre San Giorgio Jonico e che necessita di un urgente intervento di tutela e salvaguardia.

Luoghi di culto[modifica]

Degne di nota sono la Chiesa di Maria SS. in stile neoclassico, la Chiesa dei Santi Patroni d'Italia, San Francesco d'Assisi e santa Caterina da Siena, e la Cappella della Madonna della Croce, il luogo di culto cristiano più antico del paese e anche il più frequentato.

  • Chiesa di Santa Maria del Popolo, Via Roccaforzata, 4, +39 099 591. La Chiesa più rilevante è la Chiesa di Santa Maria del Popolo, al centro del paese. Costruita in stile barocco caratterizzata da una struttura semplice: una navata con facciata neoclassica, marmi policromi, dipinti e tele di notevole fattura. Colpisce molto la statua lignea del Santo protettore (che si festeggia il 23 aprile), ed il grande organo a canne.
  • Chiesa di Maria SS Immacolata, Via XXI Aprile, 2, +39 099 591 9012.
  • Chiesa San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena, Via Giotto, +39 099 887 3645.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa Patronale (Festa di San Giorgio). Simple icon time.svg 23 aprile. Festa religiosa. Si svolgono la celebrazione della Santa Messa e la processione della statua del Santo per le vie del paese. Si possono ammirare le luminarie, divertirsi con giostre e bancarelle.
  • Madonna del Popolo. Simple icon time.svg 10 settembre. Festa religiosa. Si svolgono la celebrazione della Santa messa e la processione della statua della Madonna per le vie del paese.
  • Palio delle Contrade (Piazza San Giorgio). Simple icon time.svg Fine agosto - inizi settembre. Giochi a squadre, divise per rioni del paese. Gli abitanti si incontrano nella piazza della cittadina e si divertono a partecipare ai giochi più variegati organizzati dal comune.
  • Ciclo Passeggiata. Simple icon time.svg 1 maggio. Passeggiata in bicicletta per le vie del paese.
  • Festività Natalizie (Piazza San Giorgio). Simple icon time.svg 22 novembre - 25 Dicembre. In piazza si svolgono eventi in cui si possono degustare piatti tipici natalizi.
  • Sfilata di Carnevale (Piazza San Giorgio). Simple icon time.svg Fine febbraio - Inizio marzo. Sfilata dei Carri di Carnevale per le vie del Paese.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • Cinema Multisala Casablanca, via Contrada San Giovanni, . Simple icon time.svg varia in base ai film proposti. Il Cinema Casablanca è un'apertura recente a San Giorgio. È un ambiente molto spazioso, con varie sale cinema e di ristoro. Propone film recenti e in continuo aggiornamento. I prezzi possono variare in base all'orario e all'età.

Locali[modifica]

  • Chiosco bar L'Isola verde, via Piazza Don Luigi Sturzo, +39 099 5923646. Simple icon time.svg Lun-Sab: 8:20-13:40; 15:00- 21:15 Dom: chiuso. L'Isola Verde è un luogo per divertimento sia per bambini sia per gli adulti. Vi è un bar dove si possono degustare colazioni e aperitivi e affianco ad esso vi è una sala dove vi sono delle tavole da biliardo e di calcio balilla e si può anche affittare come sala festa. Tutto intorno domina il verde, con alti alberi e folti cespugli e delle panchine dove potersi rilassare. È stato aggiunto anche un canestro da basket.
  • Villa La Movida Ristorante, via Europa, +39 392 020 1968. Simple icon time.svg Lun-Dom: 18:00-02:00. La Movida è anch'esso un luogo di divertimento sia per bambini e adulti. È un bar, pizzeria e gelateria. all'interno di questa villa, oltre al bar troviamo spazi dedicati a gonfiabili per bambini, un parco giochi e panchine, e durante la festività del Santo Patrono del Paese vi è anche un'area dedicata alle giostre


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • Wine&Co, Piazza Falcone, 6, +39 388 474 2498. Simple icon time.svg 17:30-00:00. Questo ristorante offre un servizio ristorativo dall'antipasto al dolce. Pizzeria con forno a legna e diverse tipologie di impasto, tutte con lievitazione di almeno 48 ore. Carni selezionate locali oltre che estere. Offrono inoltre anche la possibilità di ricevere a domicilio o d'asporto il loro menù.
  • Fritto Sì, Via Sandro Botticelli, +39 328 419 6307. Simple icon time.svg 18:00-23:30. Locale caratteristico dove puoi mangiare un ottima frittura di pesce!

Prezzi medi[modifica]

  • Da Boe Puccia&Pizza, Corso Italia, 80, +39 327 754 0012. Simple icon time.svg 19:00-00:30. Offre servizio d'asporto e un personale cordiale. Elegante location, curata nei minimi particolari con raffinatezza e gusto. Ottimo il cibo, eccellente il personale e ottima musica. Serate divertenti e gestori disponibili ed attenti.
  • La Taverna del Coccodrillo, Via Torquato Tasso, 2, +39 348 295 7470. Simple icon time.svg 17:00-00:00. Offre un servizio veloce, un personale cordiale e grande qualità!

Prezzi elevati[modifica]

  • Masseria Palazzi, SS7 Ex, +39 333 992 0551. Simple icon time.svg 17:00-00:00. Bellissima location, personale e servizio efficiente, ottime le pietanze!
  • La Bonne Excuse, Via Moscatelli, Snc, +39 327 754 0012. Simple icon time.svg 20:00-00:00. Il posto è senza dubbio curato ed elegante, personale gentile.
  • Tenuta Montefusco, Via Per San Giorgio Jonico S.s., 7, +39 099 779 4343. Location elegante, curata nei minimi particolari con raffinatezza e gusto. Ottimo il cibo, eccellente il personale e ottima musica. Personale disponibile.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Relais Medea, Via V. Zingaropoli, +39 393 017 6108. Tutte le sistemazioni presentano un bagno privato, aria condizionata, TV a schermo piatto e frigorifero.

Prezzi elevati[modifica]

  • Villaggio San Giovanni, Via Roberto Rossellini, 1, +39 099 590 0607. È situato in una tenuta immersa tra viti e ulivi, questo hotel dista circa 4 km dal centro storico di San Giorgio Ionico.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.