Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Campania > Pozzuoli

Pozzuoli

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Pozzuoli
Golfo di Pozzuoli. In primo piano a destra le luci dell'area dell'ex Italsider nel quartiere di Bagnoli (Napoli)
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Pozzuoli
Pozzuoli
Sito del turismo
Sito istituzionale

Pozzuoli è una città della Campania.

Da sapere[modifica]

Città antica e affascinante, si fa risalire la sua nascita intorno al 529 a.c per opera di esuli politici di Samo che con il consenso della vicina Cuma fondarono la città di Dicearchia ovverosia del "Giusto Governo". In epoca romana è stato porto fiorente e ricco, crocevia di traffici mercantili nel mediterraneo, principalmente dall'Oriente verso Roma. L'importanza che la città assunse in questo periodo è testimoniata da diversi edifici pubblici e privati costruiti dai romani. Molti di questi sono ben conservati e visitabili. Si ricorda tra l'altro il Tempio di Serapide (il Macellum), l'Anfiteatro Flavio, il Rione Terra etc. Mentre nelle vicinanze, in tutta l'area flegrea, sono diversi gli edifici che l'aristocrazia romana, imperatori compreso, facevano costruire per dedicarsi al mare e all'otium, edificando lussuose ville di soggiorno e numerosi impianti termali.

Cenni geografici[modifica]

Pozzuoli si trova nell'omonimo golfo in uno scenario paesaggistico unico, quello dei Campi Flegrei, tra mare, laghi vulcanici, foreste (vicino c'è la foresta di Cuma) e parchi (a poca distanza c'è la riserva naturale del parco degli Astroni). I Campi Flegrei sono un'area vulcanica, e la Solfatara, uno dei 40 vulcani presenti, è ancora attivo, infatti sono visibili i caratteristici fenomeni delle fumarole d'anidride solforosa, getti di fango bollente ed elevata temperatura del suolo. Nella zona si verifica il fenomeno del bradisismo, l'alzamento e abbassamento della crosta terrestre per via della pressione dei gas sottostanti. Questo ha portato al riemergere dal mare di zone prima sommerse, spesso con testimonianze rilevanti del passato.

Quando andare[modifica]

Il clima mite e la presenza del mare rendono possibile una visita in qualsiasi periodo dell'anno. Probabilmente l'inizio primavera, con l'allungarsi delle giornate e lontano dal periodo caotico dell'estate, potrebbe essere il periodo consigliabile. A maggio inoltrato sarebbe già possibile un primo bagno.


Come orientarsi[modifica]

Pozzuoli e i Campi Flegrei


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Pozzuoli dista 15 km dall'aeroporto internazionale Capodichino di Napoli. Dall'aeroporto occorre raggiungere la stazione centrale di Napoli con un autobus dedicato "Alibus" al costo di 3 euro (sovrapprezzo a bordo di 1 euro) e poi prendere la Metropolitana (FF.SS.) Metronapoli- Linea 2 - direzione Pozzuoli e scendere a stazione: Pozzuoli Solfatara.

In auto[modifica]

Pozzuoli è raggiungibile dall'autostrada A1 e tangenziale di Napoli con uscita Arco Felice o via Campana.

In nave[modifica]

Pozzuoli è dotato di un porto turistico da cui partono traghetti e aliscafi per le vicine isole di Ischia e Procida.

In treno[modifica]

Pozzuoli è raggiungibile da Napoli centrale dalla Metropolitana (FF.SS.) Metronapoli- Linea 2 - stazione: Pozzuoli Solfatara nei pressi dell'Anfiteatro (tempo medio di percorrenza 40 minuti da Napoli Centrale). Da Montesanto a Napoli si raggiunge Pozzuoli, attraverso la linea Cumana gestita dalla SEPSA, con diverse stazioni site in diversi punti della città, dal lungomare al porto fino alla spiaggia di Lucrino. Tempo medio di percorrenza da Montesanto circa 20-30 minuti. A Montesanto c'è un nodo di interscambio tra la linea dalla Metropolitana (FF.SS.) Metronapoli- Linea 2 e la Cumana, facilmente raggiungibili a piedi.

In autobus[modifica]

Pozzuoli e Napoli sono collegate con con la linea 152 dell'autobus dell'ANM. Pozzuoli e i comuni limitrofi sono collegati da diverse linee dell' EAVBUS e del CTP.

Come spostarsi[modifica]

Il centro storico, il porto, il lungomare nonché tutti i posti di interessi storico culturali e paesaggistico sono raccolti e raggiungibili comodamente a piedi.

Cosa vedere[modifica]

  • 1 Rione Terra.
  • 2 Tempio di Serapide (Macellum).
  • 3 Anfiteatro Flavio.
  • 4 Anfiteatro Minore.
  • Circo Massimo.
  • 5 Terme di Nettuno.
  • 6 Tempio di Augusto.
  • 7 Villa Avellino (Piscina di Lusciano).
  • Ninfeo di Diana.
  • Cisterne.
  • Piscina Cardito.
  • Villa di Cicerone. Affreschi.
  • 8 Solfatara di Pozzuoli.
  • Parco archeologico sommerso di Baia.
  • Riserva naturale Cratere degli Astroni.
  • 9 Necropoli Romana di via Celle.
  • 10 Teatro Antico.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

In uno dei tanti ristoranti lungo la zona vecchia del porto dove si possono gustare piatti a base di pesce e frutti di mare.

Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.