Scarica il file GPX di questo articolo

Parco nazionale di Canaima

Da Wikivoyage.
Parco nazionale di Canaima
Parque nacional Canaima
Cascate a Canaima
Tipo area
Stato
Stato federato
Superficie
Anno fondazione
Sito istituzionale

Parco nazionale di Canaima (Parque nacional Canaima) è un'area protetta situata nello Stato Bolívar, in Venezuela.

Da sapere[modifica]

Il parco è la via di accesso per la cascata del Salto Angel, la cascata più alta del mondo. Sebbene all'interno del parco si trovino molte altre cascate, lagune e bellezze naturali, la ragione per cui molti turisti vengono qui è proprio per il tour di tre giorni e due notti che conduce alla base del Salto Angel.

È parte dei beni protetti dall'UNESCO.

Cenni geografici[modifica]

I Tepuyes (tepuis) sono montagne con caratteristiche inimitabili assimilabili agli altipiani, tra cui spiccano le pareti verticali e le cime praticamente piatte, sebbene esistano tepuy che fanno eccezione alla regola. Sulle sommità abitano una quantità importante di specie di vegetazione endemica molto specifica, alcune delle quali categorizzate come "carnivore".

Queste formazioni hanno un'età geologica che oscilla tra i 2.000 e i 3.000 milioni di anni, fatto che li rende una delle formazioni più antiche del pianeta. I tepuy più famosi sono: El Auyantepuy (da cui nasce il Salto Angel), El Roraima, El Kukenan ed El Chimantá, tra i molti.

Flora e fauna[modifica]

Ara chloropterus

C'è un incredibile varietà di fauna selvatica tropicale nella zona, tra cui scimmie, rane. I mammiferi nella zona sono generalmente difficili da individuare, ma includono formichieri giganti, armadilli, istrici, bradipi, lontre, giaguari, puma, tapiri e capibara. Alcuni degli uccelli che si possono vedere sono l'avvoltoio reale, tangara del paradiso, il gallo delle rocce, specie di scricciolo, il pitango solforato, Cereba, pappagalli, il colombo cappuccino e moltissimi altri. Per la flora sono molto diffuse alcune specie di piante insettivore; le orchidee sono presenti in centinaia di specie.

Quando andare[modifica]

Il clima è tropicale, con piogge frequenti. La stagione più secca va da dicembre ad aprile.

Cenni storici[modifica]

Quando nel 1962 divenne parco nazionale per ordine del governo venezuelano, misurava un milione di ettari. L'aumento a 3 milioni nel 1975 lo ha reso uno dei parchi più grandi del mondo.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Avior e Rutaca effettuano voli da e per Puerto Ordaz, Ciudad Bolívar e Caracas. I voli da Santa Elena sono sospesi da maggio 2016.

L'accesso al settore occidentale è in aereo verso villaggi come Canaima. Il settore orientale però ha un accesso stradale lungo la Troncal 10. La strada El Dorado-Luepa per Santa Elena de Uairen unisce il parco alla frontiera brasiliana e una diramazione arriva al villaggio di Kanavayen, vicino alla spettacolare cascata di Aponwao.

Per raggiungere le cascate è possibile prendere un aereo charter dagli aeroporti di Caracas, Isla Margarita o Ciudad Bolivar per Canaima, e poi organizzare un tour in proprio. In pratica la cosa più semplice da fare è registrarsi per un tour che si prende cura dei dettagli. Se prenotate una visita dal proprio paese di origine, sarà più costoso e anche prenotare una visita da Caracas costerà di più. È più economico prenotare una visita dall'aeroporto di Ciudad Bolivar. Quasi tutti i tour per Salto Angel operano da questa città, e i loro prezzi comprendono il costo del volo da Ciudad Bolivar a Canaima. Aspettatevi di pagare 900/1.600 VEF per il tour da tre giorni e due notti che vi porta alle cascate. La maggior parte di questi tour include anche un volo ravvicinato sulle cascate mentre si è diretti a Canaima.

In auto[modifica]

Non ci sono strade per arrivare, l'unico mezzo è l'aereo.


Permessi/Tariffe[modifica]

All'arrivo a Canaima si paga una tariffa di 25 VEF. I visitatori devono anche dimostrare di essere vaccinati contro la febbre gialla. Chi ne è sprovvisto o non è in grado di dimostrare la vaccinazione potrà farsi vaccinare in aeroporto a Ciudad Bolivar.

Come spostarsi[modifica]

In barca

Il piccolo insediamento di Canaima si gira a piedi. I viaggi fino alle cascate tuttavia saranno in una piroga, o curiara. Il cammino a piedi dal punto più vicino sul fiume alla base delle cascate (circa 30 minuti) non è facile a causa delle grandi radici degli alberi sul percorso e gli ospiti sono invitati a usare scarpe sportive o simili per questa escursione.

In barca[modifica]

Da Canaima in primavera, quando l'acqua non è né troppo alta o troppo bassa, si può viaggiare con le canoe motorizzate (anche queste chiamate curiaras) lungo il fiume Carrao, poi il fiume Churun fino a un punto di approdo in cui è possibile fare un'escursione attraverso la giungla per le cascate. La parte lungo il fiume richiede circa quattro ore e si dovrebbe calcolare un'altra ora o più per l'escursione. L'accesso in canoa al Salto Angel di solito non è possibile al di fuori della stagione delle piogge da giugno a novembre.

Cosa vedere[modifica]

Salto Angel
Interno del parco
  • Salto Angel. Il Salto Angel è la cascata più alta del mondo, cade da 978 metri dalla cima della Auyan Tepuy, e con un salto ininterrotto di 807 metri.
È noto come Parekupa-Meru dagli indiani Pemon locali, ma ha guadagnato il nome di Angelo dopo che il pilota statunitense Jimmy Angelo si schiantò sul Auyan Tepuy mentre cercava l'oro nella zona nel 1937. Invece ha trovato questa spettacolare cascata. Dopo 11 giorni di trekking raggiunse Kamarata e raccontò la sua scoperta. Il suo aereo è stato poi recuperato e può essere visto di fronte all'aeroporto di Ciudad Bolivar. Dopo la sua morte nel 1956 le sue ceneri sono state sparse sul Salto Angel.
Il Salto Angel si trova nella regione di Gran Sabana del Venezuela. La zona è piena di prati, con qualche fitta giungla lungo il corso dei fiumi e alla base dei numerosi tepuis, o montagne piatte. Salto Angel è su un lato di uno dei più grandi tepuis del Venezuela conosciuto col nome di Auyan-tepui.
Le cascate si trovano a circa 5 ore con un giro in canoa a monte del villaggio di Canaima. Per la maggior parte le attrazioni del Parco si possono visitare solo con una visita guidata da Canaima. Generalmente i tour che portano ai piedi delle cascate sono di due notti (una a Canaima, una alle cascate) e tre giorni, e combinano tutti e tre gli elementi di seguito (e anche includono cibo e trasporti). In alternativa è possibile noleggiare escursioni più brevi solo per andare fino al Salto Angel e viceversa. Un giro tipico include il volo a Canaima e poi tre giorni di vitto e alloggio (molto spartano) ai vari campeggi lungo il fiume verso le cascate. Il viaggio comprende diverse ore in una piroga e poche ore di cammino attraverso la foresta a galleria per il punto panoramico principale sotto le cascate. La maggior parte delle guide parla spagnolo con limitata conoscenza dell'inglese.
  • Le escursioni di due giorni vanno ai piedi della cascata con una piroga a motore (curiara). Il primo giorno un giro in barca di cinque o sei ore vi condurrà al campo base. Da lì c'è un un'ora di cammino fino ai piedi della cascata. Qui è possibile scattare foto e fare il bagno. La notte si dorme in amache e il giorno dopo un altro viaggio di cinque ore vi riporterà a Canaima.
  • Un tour di mezza giornata vi porta alla Isola Anatoly, molto vicino al villaggio di Canaima, dove si possono vedere altre cascate come 'Salto Sapo' . In alcune di esse si può camminare dietro la cortina d'acqua.
  • Appena ad ovest di Canaima c'è una splendida laguna con acqua del colore del tè a causa della vegetazione nella zona, e con una bella vista delle cascate e delle montagne tepui.
  • Monte Roraima. Monte Roraima è in una zona diversa del parco, il punto di partenza di questo trekking da 4/8 giorni è Paraitepuy, un piccolo villaggio a circa 90 minuti a nord di Santa Elena raggiungibile solo in moto o 4WD. Escursioni organizzate partono da Santa Elena un paio di volte a settimana, è anche possibile incontrare altri viaggiatori lì e fare un gruppo insieme, ma mettete in preventivo di dover aspettare un giorno o due per iniziare. Le guide sono obbligatorie, purtroppo, anche se non del tutto necessarie o particolarmente motivate. Facchini possono essere noleggiati per circa 15 USD/giorno e riescono a trasportare fino a 15 kg. Ci sono diversi campeggi lungo il percorso e "hotel" in cima alla Tepuy - grotte dove è possibile piantare la tenda. Hotel Coati in realtà si trova in Brasile, la cima del Roraima è condivisa tra tre paesi - Venezuela, Brasile e Guyana, c'è un monumento che segna il tri-confine in cima.


Cosa fare[modifica]

Veduta di Canaima

Il viaggio verso la cascata in sé ha molte attrazioni. Le gite in barca e le passeggiate attraverso la giungla offrono una vista unica di flora del Venezuela, la fauna, e i terreni. Se il flusso d'acqua è abbastanza mite, si può nuotare nella piccola piscina che si forma sotto le cascate.

Oltre al Salto Angel, il Parco Nazionale di Canaima offre trekking impegnativi, tra cui gite al pianoro di 700km² di Auyantepui, che possono essere organizzate a Ciudad Bolivar. Il trekking verso l'alto dal piccolo villaggio di Uruyen è di tre giorni su sentieri accidentati, e la salita finale è su una fenditura nella parete di roccia massiccia ed è dura, ma le ricompense sono immense - il paesaggio è surreale, con ciuffi di piante carnivore aggrappate alla roccia nuda, e, a differenza di Monte Roraima, a malapena incontrerete anima viva. Le escursioni durano di solito un paio di giorni sulla parte superiore, e contate 2 giorni per tornare a Uruyen o Kavac. Il clima può essere umido e freddo sul tepui - portatevi un caldo pile e alcuni impermeabili.

Il villaggio turistico di Kavac dispone di un bar, un piccolo negozio di artigianato, e capanne tradizionali con letti confortevoli o amache. Soggiornate per una mattina prima del volo fuori e qualcuno si offrirà di mostrarvi le "grotte", in realtà uno stretto canyon che conduce a una cascata e una vasca di acqua fresca.

Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]

I frutti della palma Moriche sono piccoli ananas rossi e squamosi. L'acqua dalla cascata è rinfrescante, pura e deliziosa.

Dove alloggiare[modifica]

Non è possibile campeggiare vicino al Salto Angel, ci sono controlli molto severi per evitare che ciò accada.

  • 1 Canaima Camp (Comunidad Indígena Kanaimö), +58 414 2877554. Ecb copyright.svg 120. Check-in: 9:00, check-out: 12:00. Canaima Camp ha 120 stanze costruite come cottage, divise in doppie, triple e quadruple e costruite in modo tale da rispettare l'armonia del parco e dell'ambiente naturale. Hanno tutti i comfort necessari, affacciato sulla Laguna de Canaima c'è il ristorante.
  • Campamentos in canaima, +58 286 9622359. Check-in: 9:00.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene informazioni su come arrivare, sulle principali attrazioni o attività da svolgere e sui biglietti e orari d'accesso.