Scarica il file GPX di questo articolo

Ottawa

Da Wikivoyage.
Ottawa
Ottava di sera vista dal ponte McKenzie King
Stemma e Bandiera
Ottawa - Stemma
Ottawa - Bandiera
Stato
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Posizione
Mappa del Canada
Ottawa
Ottawa
Sito del turismo
Sito istituzionale

Ottawa è la capitale del Canada.

Da sapere[modifica]

Ottawa è bistrattata dai turisti per quanto goda di elevati standard di vita e abbia un centro di tutto rispetto. La città è mantenuta pulitissima, tirata a lucido ogni giorno da schiere di spazzini e le sue strade non conoscono ingorghi di traffico.

Ottawa giace sulla riva meridionale dell'omonimo fiume nel punto ove vi confluiscono le acque del fiume Rideau. Il centro cittadino è attraversato dal canale Rideau, un fossato aperto nel 1832 per timore di incursioni dagli Stati Uniti. Dichiarato Patrimonio mondiale dell'Umanità nel 2007, il canale è solcato nella bella stagione da imbarcazioni di ogni tipo mentre nei mesi invernali vi sfrecciano torme di pattinatori.

Molti degli edifici del centro sono case di epoca vittoriana dalla caratteristica facciata in mattoni. Le più antiche risalgono alla seconda metà del XIX secolo e sono coeve alla proclamazione di Ottawa come capitale in seguito alla fusione delle due province di Ontario e Québec, allora chiamate ufficialmente Upper Canada e Lower Canada. La scelta non fu facile data l'aspra rivalità tra le due province. L'Ontario perorava infatti per Toronto, il Québec per Montreal. A porre fine alla disputa fu la stessa regina Vittoria che nel 1858 proclamò come capitale delle Province Unite del Canada, l'umile villaggio di Bytown, come era allora chiamata l'odierna Ottawa.

Nonostante la sua inaspettata elevazione di rango, Ottawa rimase per molto tempo una cittadina di provincia. Fu solo dal 1960 in poi che la città cominciò ad assumere l'aspetto di una vera capitale. Il Centro Nazionale delle Arti fu aperto nel 1969. Prima della sua inaugurazione gli artisti non avevano un posto dove esibirsi e dovevano adattarsi alla sala del cinema Capitol. Nel 1963 fu fondata un'associazione, la National Capital Arts Alliance con lo scopo di convincere le autorità a costruire un nuovo auditorium e alla fine la spuntò. Nel 1989 fu inaugurato a Gatineau, la città dirimpettaia di Ottawa, appena oltre il fiume, il Museo della Civilizzazione, uno dei più visitati del Canada.


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

  • Centro di Ottawa ("Downtown Ottawa" o "Centretown" in inglese; "Centre-Ville" in francese). - Il centro di Ottawa si estende sulla riva meridionale dell'omonimo fiume ed è delimitato ad est dal canale Rideau. I suoi confini ad ovest e a sud sono segnati rispettivamente dalla Bronson Avenue e dalla Queensway, una strada a scorrimento veloce. È la zona degli uffici governativi, incluso il palazzo del Parlamento che, con la sua silhouette contribuisce a caratterizzare il paesaggio cittadino. Relativamente pochi gli uffici e le sedi di istituti finanziari mentre non mancano condomini privati e alberghi. I palazzi in Centretown non sono così alti come in altre città nordamericane, in quanto una norma, abrogata nel 1970, vietava la costruzione di edifici più alti della Peace Tower del palazzo del Parlamento. L'impianto del centro è a scacchiera con arterie che si intersecano ad angolo retto. Tra le strade del centro le più interessanti dal punto turistico sono la Wellington St e il suo prolungamento Rideau St che corrono parallele al fiume e lungo le quali sono allineati i palazzi governativi e alcuni prominenti edifici quali il Castello Laurier all'intersezione con Sussex Avenue, un mastodontico albergo d'epoca che ricalca le forme fiabesche del più celebre Chateau Frontenac a Québec City. Tra le strade che hanno un andamento nord-sud, va segnalata la Elgin street ove sta il "National Arts Centre" e il monumento al Milite Ignoto (National War Memorial). Sparks Street la parallela di Wellington, appena un isolato più a sud, è un'isola pedonale fin dal 1966, un primato nel Nord-America.
Ottawa, il Palazzo del Parlamento
Ottawa - Chateau Laurier
Ottawa - Sparks Street
Ottawa - Canale Rideau


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

La rete dei trasporti urbani include circa 130 linee di autobus e treni suburbani ed è gestita dall'azienda OC Transpo.

La maggior parte degli autobus fa capolinea al Rideau Center. Le corse iniziano alle 6 del mattino e cessano intorno mezzanotte. Non esistono bus notturni. poiché occorre acquistare un biglietto ogni volta che si scende da un autobus per salire su un altro, è opportuno acquistarne uno giornaliero (day pass). L'inconveniente è costituito dal fatto che questo non è valido per gli autobus di Gatineau, la città oltre il fiume. I trasporti pubblici in quella città sono infatti gestiti da un'altra azienda la Société de Transport de l'Outaouais

La linea nº3 passa per posti di una certa rilevanza turistica come Experimental Farm, Dow's Lake, il Museo della Guerra (War Museum) & Lebreton flats e Byward Market.

In taxi[modifica]

I taxi possono essere fermati anche per strada. La compagnia più grande è la Blueline.

D'estate atletici giovani propongono di portare i turisti a zonzo per Ottawa in... rickshaw! Naturalmente la tariffa, non essendo stata fissata da nessun ente, dovrà essere contrattata prima di salire a bordo.


Cosa vedere[modifica]

Scultura posta all'esterno della National Gallery of Canada
Ottawa - Museo Canadese della Civilizzazione a Gatineau
  • Museo delle Belle Arti (National Gallery of Canada), 380, Sussex Drive, +1 613 990 1985. Simple icon time.svg Prenotazione raccomandata. Il museo è ospitato in una struttura in cristallo e granito rosato che domina il fiume Ottawa dall'alto di un promontorio e con viste spettacolari sulla Parliament Hill. La struttura fu completata nel 1988 su disegno dell'architetto Moshe Safdie, lo stesso che progettò il museo di Belle Arti di Montreal. Grazie alle enormi vetrate, tutte le sale del museo sono pervase da luce naturale. Le collezioni museali sono costituite in gran parte da artisti canadesi ma non mancano opere di artisti di fama internazionale quali Rubens, Cézanne, Chagall, Picasso ed Andy Warhol, solo per citarne alcuni.
  • Museo Canadese della Civilizzazione (Canadian Museum of Civilization), 100 Laurier Street, Gatineau, +1 819 776 7000. Simple icon time.svg Luglio-settembre: Lun, Mer, Ven-Dom 09:00-18:00, Mar e Gio 09:00-20:00. Eccezionale museo ospitato in un edificio curvilineo, opera dell'architetto canadese Douglas Cardinal. Le collezioni raccontano la storia del Canada e dei popoli che lo abitarono in epoca precolombiana. Nella "Grand Hall" sono esposti alti totem e capanne costruite da indigeni che vivevano sulla costa del Pacifico. Un'altra sala famosa è la Canada Hall, al terzo piano che racconta la storia del Canada dall'arrivo dei Vichinghi. Seguono ricostruzioni con palizzate dei primi insediamenti di coloni francesi
  • Museo Canadese della Scienza e della Tecnologia (Canada Science and Technology Museum), 1867, boul. Saint-Laurent. Simple icon time.svg 1 maggio-7 settembre: Lun-Dom 09:00-17:00. Un simpaticissimo museo che piacerà ai bambini poiché la direzione ne incoraggia la partecipazione invitandoli a salire sulle locomotive o addirittura a lanciare un razzo. Le mostre permanenti sono dedicate alla partecipazione canadese nella ricerca spaziale, nella tecnologia industriale e nel campo dei trasporti marittimi e via terra. Le mostre temporanee sono in genere focalizzate sulla storia di scienza e tecnologia. A fianco del museo è stato allestito un parco ove sono esposti razzi, mulini e anche fari.
  • Museo Canadese dell'Aviazione (Canada Aviation Museum), 11 Aviation Parkway, +1 613 993 2010. Nel museo è custodita una collezione di 100 velivoli che ripercorrono la storia dell'aviazione in Canada. Tra questi la riproduzione del Silver Dart, il primo aereo a motore ad effettuare un volo nei cieli del Canada. Il Silver Dart decollò infatti il 23 febbraio 1909 dalla pista ghiacciata di Baddeck in Nuova Scozia, pilotato dal suo ideatore J.A.D. McCurdy. Il 2 agosto dello stesso anno effettuò il primo volo passeggeri in Canada.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

hotel By Ward Blue Inn 157 Clarence Street, Ottawa

Bella posizione, pulizia e cortesia sono il punto di forza di questo hotel, insieme a piccole cose come: tè di cortesia al pomeriggio, ombrelli a disposizione nella hall, colazione buona, personale disponibile e preciso. giudizio: ottimo


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]



Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.