Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Mumbai sud
(Mumbai)
Veduta di Marine Drive da Malabar Hill
Localizzazione
Mumbai sud - Localizzazione
Stato

Mumbai sud è il distretto più interessante di Mumbai dal punto di vista turistico. Occupa l'estrema punta meridionale dell'"Eftanissos", l'arcipelago di sette isole oggi completamente saldate fra di loro.

Da sapere[modifica]

Il sud di Mumbai può essere considerato il centro della città o per lo meno il suo nucleo più antico, il luogo dove gli Inglesi cominciarono a costruire le prime installazioni portuali. I nuovi arrivati costruirono anche il forte di St George che oggi non c'è più anche se la zona continua ad essere chiamata "Fort" ed ospita molti edifici amministrativi dello stato di Maharastra di cui Mumbai è capitale.


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Sebbene Mumbai sud non abbia confini ben definiti, normalmente sono considerate parti del distretto i quartieri di Fort, Colaba, Malabar Hill, Nariman Point, Marine Lines, Kalbadevi, Pydhonie, Mahalaxmi e Tardeo.

  • Malabar Hill - Il quartiere più esclusivo di Mumbai. Sorge su un promontorio alto 50 m. che delimita la baia di Chowpatty a nord.
  • Nariman Point - Il distretto finanziario di Mumbai ma anche una zona residenziale molto ambita. È costituito da edifici modernissimi. Sorge su un'area strappata al mare nel 1940. È situato a sud della baia di Chowpatty.
  • Marine Lines -
  • Colaba - Un altro quartiere famoso del sud di Mumbai dove si trova un'importante base navale. Sorge là dove un tempo si trovavano due isolotti all'estrema punta meridionale della città.
  • Kalbadevi - Un vecchio quartiere che si estende lungo l'omonima strada, assai affollato durante le ore lavorative. Trae il nome dalla omonima divinità del pantheon indù. Il quartiere è famoso per le numerose librerie e per i mercati "Mulji Jetha" e "Mangaldas", entrambi con numerosi negozi di abbigliamento. Nelle vecchie case di Princess Street abitano ancora famiglie di Parsi e vi si trova anche un tempio del fuoco.
  • Kamathipura - Il quartiere a luci rosse di Mumbai, uno dei più grandi dell'intero continente asiatico e di più antica data. Risale infatti al periodo coloniale. Dopo la proclamazione dell'indipendenza dell'India, alle prostitute bianche si avvicendarono prostitute locali.
  • Tardeo - Il quartiere comprende centri commerciali famosi come "Crossroads Mall", inaugurato nel 1999. Due grattacieli noti come Tardeo Twin Towers sono in fase di completamento (2008). Con 60 piani e un'altezza complessiva di 250 m. saranno gli edifici più alti dell'India. Le torri sorgono su un'ex bidonville


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

La fontana dedicata alla dea Flora nella piazza dei martiri (Hutatma Chowk). Risale al 1864
Victoria station, oggi nota come Chhatrapati Shivaji Terminus è la più antica stazione ferroviaria dell'India essendo stata inaugurata nel 1888 su progetto dell'architetto Fredrick Williams Stevens che si ispirò all'arte gotica
L'albergo Hilton a Nariman Point
Marine Drive Chowpatty, la passeggiata preferita dagli abitanti di Mumbai nei week end
Marine Drive nota anche come "The Queen's necklace" vista di notte
Fashion Street, un mercato all'aperto a Mumbai sud dove è possibile reperire capi di vestiario a prezzi convenienti
  • Gateway of India. Un arco di trionfo costruito nel 1911 per commemorare la visita di re Giorgio V e della regina Mary e che da allora costituisce un simbolo della città.
  • Grotte di Elephanta. Sull'isola omonima le grotte sono state dichiarate patrimonio mondiale dell'Umanità. La grotta consacrata a Shiva è, senza dubbio la più affascinante dell'intero complesso. Il nome Elephanta venne loro attribuito dai Portoghesi che vi trovarono un enorme elefante in pietra che oggi si può ammirare al Vicoria garden. Ogni anno a febbraio vi si tiene un festival con musiche e danze. Per arrivare all'isola bisogna prendere un traghetto dal Gateway of India. Il traghetto impiega circa 45 minuti e il costo della traversata, comprensiva del ritorno si aggira sulle 100 Rs.
  • Prince of Wales Museum, 159-161, M.G. Road, Fort, Mumbai - 400 023. (a fianco della Galleria d'Arte Jehangir Art Gallery e vicino al cinema Regal), +91-22-2284-4484, +91-22-2284-4519, fax: +91-22-2204-5430, @ . Ecb copyright.svg 15 Rs. per gli Indiani, 300 Rs. per gli stranieri. Visita audioguidata con un sovrapprezzo di 150 Rs. per gli stranieri. Simple icon time.svg Mar-Dom 10:15-17:45. Oggi noto come Chhatrapati Shivaji Maharaj Vastu Sangrahalaya, il museo del Principe di Galles fu inaugurato nel 1904. Ospita soprattutto collezioni di sculture dell'arte di Gandhara, pitture del Rajasthan, avori dal VI al XVII secolo e oggetti di arte tibetana
  • Hanging gardens (I giardini sospesi), Malabar Hill, Mumbai, 400 026. Ecb copyright.svg Ingresso libero. Ufficialmente noti come Ferozeshah Mehta Gardens questi giardini a terrazzo meritano una visita soprattutto per i panorami spettacolari sulla città sottostante.
  • Jehangir Art Gallery, M.G. Road (Local Stn. Churchgate), +91 22 2204 4058. Ecb copyright.svg Ingresso libero. Simple icon time.svg 11:00-19:00.
  • Marine Drive Chowpatty (Local Stn. Marine Lines o Charni Rd). La spiaggia più famosa di Mumbai, situata alla fine di Marine Drive, dove gli abitanti di Mumbai amano passeggiare, soprattutto durante i fine settimana. Non è una spiaggia nel senso comune del termine bensì un posto dove osservare il passeggio.
  • Taj Mahal Hotel. Uno dei più vecchi hotel 5 stelle in India.
  • Flora Fountain. Una fontana in pietra dedicata all'omonima divinità latina. Fu costruita nel 1864 su iniziativa della "Società Agricola dell'India Occidentale". Lo scultore James Forsythe Norman eseguì il progetto su disegno dell'architetto R. Norman Shaw. Essa sorge la dove un tempo si trovava l'ingresso al Fort di Bombay. La piazza, al centro della quale si trova la fontana, fu rinominata nel 1969 piazza dei Martiri (Hutatma Chowk). Sulla piazza si affaccia l'edificio della Borsa di Mumbai (Bombay Stock Exchange) Numerose banche.
  • Chatrapati Shivaji Terminus.
  • Nariman Point.
  • Cuffe Parade.
  • Bombay Natural History Society (BNHS), Hornbill House, Shaheed Bhagat Singh Road (Vicino al museo del principe del Galles), +91 22 2282 1811, fax: +91 22 22837615, @ .
  • Crawford market, Bhuleshwar, Chor Bazaar.
  • Esplanade Mansion.
  • Rajabai Clock Tower.
  • Manibhavan (Gandhi Memorial).
  • Victoria & Albert Museum (Bahu Daji Laad Museum).
  • Taraporewala Aquarium.
  • Mumbadevi Temple (Bhuleshwar).
  • Mahalaxmi Temple.
  • Walkeshwar Temple.
  • Babulnath Temple.
  • Afghan or St. John's Church.
  • St. Thomas Cathedral (Vicino alla Flora fountain).
  • The Gloria Church.
  • Haji Ali.
  • Raudat Tahera.
  • Jumma Masjid.
  • Tower of Silence.
  • Kenesseth Ellyahoo Synagogue.
  • Tephereth Israel Synagogue (Agripada).
  • Magen Hasidim Synagogue (Agripada).
  • Asiatic Library, Nr. Horniman Circle (Fort), +91 22 2261 1994.
  • The British Council Library, Mittal Tower (Nariman Point), +91 22 2282 3530.
  • David Sasoon Library, MG Road (Kala Ghoda), +91 22 2284 3703.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Fashion Street (Vicino alla stazione Churchgate).
  • Colaba Causeway.
  • Crawford Market.
  • Manish Market.
  • Musafir Khana.
  • Breach Candy.
  • Heera Panna.
  • Crossroads.
  • CR2 (Vicino a Nariman Point).
  • Louis Vuitton (All'interno del Taj Mahal Hotel). Showroom di Louis Vuitton.
  • Hugo Boss (All'interno dell'Hilton Hotel). Showroom di Hugo Boss.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Mumbai sud
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.