Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Mitzpe Ramon
מִצְפֵּה רָמוֹן
Edifici di Mitzpe Ramon
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa di Israele
Reddot.svg
Mitzpe Ramon
Sito istituzionale

Mitzpe Ramon è una città del Deserto del Negev.

Da sapere[modifica]

Mitzpe Ramon è riuscita a diventare un'attrazione per i viaggiatori che cercano di godersi la pace del deserto, lontano dal trambusto della grande città. Da un lato è distante da qualsiasi centro abitato e offre una magnifica vista del Cratere Ramon, mentre dall'altro ha una varietà di alloggi che vanno dagli hotel di lusso alle tende del deserto, oltre a vari eco-opzioni turistiche, attività in stile new age e numerosi sentieri per escursionisti, ciclisti e conducenti di Jeep.

Cenni geografici[modifica]

Si trova a circa un'ora di macchina a sud di Be'er Sheva.

Quando andare[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 12,7 13,7 16,9 23 26,8 29,3 30,7 30,6 28,6 24,9 19,3 14,8
Minime (°C) 5,9 5,9 7,7 11,8 14,7 16,8 18,4 18,5 17,2 15,2 11,4 7,8
Precipitazioni (mm) 18,9 14,7 12 4,9 1,3 0 0 0 0,1 4,6 6,5 13,7

Il Negev israeliano è caldo e secco, soprattutto in estate. Tuttavia, l'altopiano del Negev - il cui confine meridionale è Mitzpe Ramon - ha occasionali brezze fresche che rendono il tempo più sopportabile, sebbene questo sia meno comune all'interno del cratere. Inoltre, la bassa umidità è un grande vantaggio di queste aree, che a volte non le fa sentire più calde dell'Israele centrale.

Le piogge sono poche nella zona e si verificano solo durante l'inverno. Tuttavia, quando piove, le piogge possono creare inondazioni improvvise, quindi i viaggiatori dovrebbero stare attenti nelle vicinanze di corsi d'acqua. Il resto del tempo non scorre acqua nei ruscelli e non ci sono sorgenti naturali d'acqua all'interno del cratere. L'unica eccezione è la sorgente di Saharonim, e anche lì l'acqua non si vede.

Inoltre, quasi ogni anno c'è un po' di neve, anche se di solito non è abbastanza per accumularsi. Questa è un'enorme attrazione per la gente del posto e talvolta anche per i visitatori del resto di Israele, un paese con poche nevicate che non sempre si estendono oltre il Monte Hermon nell'estremo nord, e anche solo al culmine dell'inverno. Come regola generale, la neve cade di solito quando nevica anche nelle montagne dell'Alta Galilea e solo se le nuvole temporalesche si diffondono anche nel Negev centrale.

Cenni storici[modifica]

Makhtesh Ramon

Fondata negli anni '50 come avamposto militare e poi come stazione di passaggio per minatori e lavoratori stradali locali, Mitzpe si è evoluta in una piccola città quando gli immigrati marocchini appena arrivati sono stati collocati senza tante cerimonie e hanno detto che avrebbero "vissuto a un'ora e mezza da Tel Aviv". Nel corso del tempo, a Mitzpe Ramon sono stati collocati anche vari altri gruppi, come i ceppi dell'immigrazione russa degli anni '90.

La città rimane piccola e in qualche modo in difficoltà, anche se negli anni 2000 una varietà di hippy new age e imprenditori ecologici sono riusciti a trasformare la città malata in una sorta di destinazione ecologica alla moda lasciando la città alle spalle. Allo stesso tempo, continua ad esserci dissonanza tra alcuni dei residenti originari del paese e gli arrivi più recenti.

Oggi, Mitzpe funge da punto di sosta per i viaggiatori che vanno dal nord di Israele a Eilat, oltre a servire i soldati di stanza nelle vicine basi militari. La città si è anche trasformata in una destinazione eco-turistica unica in quanto vanta la più alta qualità dell'aria in Israele e una serie di paesaggi mozzafiato. Mitzpe offre anche un rifugio per vari tipi di artisti, guaritori new age, appassionati del deserto e simili.

Il nome della città, che letteralmente significa "Attenzione Ramon", si riferisce ovviamente al cratere Ramon che si estende sotto di esso. Il nome del cratere, a sua volta, deriva dalle carovane romane che lo attraversavano lungo la Via dell'Incenso.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

L'autostrada 40 passa attraverso Mitzpe Ramon nel suo tragitto da Be'er Sheva (a circa 1 ora e mezza) a Eilat (2 ore). La strada scende dal confine meridionale della città nel cratere stesso.

La parte occidentale del cratere, compreso il monte Ramon e le cisterne di Lotz, possono essere raggiunte dalla strada 171 che si separa a ovest dall'autostrada 40 all'incrocio di HaRukhot, a circa 5 km a nord di Mitzpe Ramon.

In autobus[modifica]

  • Gestito da Metropoline Transportation:
    • Il modo più comune per raggiungere Mitzpe Ramon: le linee 60, 64, 65 partono da Be'er Sheva ogni 20-40 min 06:30-21:00 nei giorni feriali, così come il venerdì fino alle 16:00 circa e il sabato sera. Queste linee hanno diverse fermate in città. La linea 65 è un autobus espresso che non effettua fermate nelle città e nelle strutture lungo il percorso.
    • Linea 55 da Dimona e Yerucham.
    • Linea 340 da Eilat via Ramon all'aeroporto internazionale.
    • Linea 660 da Tel Aviv via Yerucham. Funziona una volta al giorno in ogni direzione.
  • Gestito da Egg'ed:
    • La linea 395 che collega Tel Aviv a Eilat, parte solo poche volte a settimana. Viaggia attraverso il cratere, ma non ci sono fermate dell'autobus lì dentro.
    • Le linee 392, 382 che collegano Be'er Sheva e l'area di Eilat, partono solo poche volte al giorno. Viaggia anche attraverso il cratere.


Come spostarsi[modifica]

Per attraversare l'intera città a piedi non ci vogliono più di 30 minuti.

Con mezzi pubblici[modifica]

Gli autobus a lunga percorrenza che passano fanno un piccolo giro intorno alla città, quindi è anche possibile utilizzarli.

In taxi[modifica]

I taxi sono praticamente inesistenti.

In auto[modifica]

Il parcheggio in prossimità del punto panoramico è a pagamento.

Cosa vedere[modifica]

Fattoria Alpaca
  • 30.61055634.7766671 Fattoria Alpaca (Segnaletica stradale dal centro del paese), +972 8 6588047 , +972 52 8977010 (cellulare), fax: +972 8 6586067, . Ecb copyright.svg Ingresso e visita guidata dell'azienda: ₪25 dai 3 anni in su, ₪20 per studenti, anziani e portatori di handicap (necessario certificato). La più grande del suo genere al di fuori del Sud America, la fattoria ospita lama e alpaca che i visitatori possono accarezzare e persino cavalcare. La fattoria offre anche camere bed & breakfast, contiene un negozio di souvenir che vende prodotti legati all'alpaca e conduce tour a pagamento in sella all'alpaca. Mitzpe Ramon alpaca farm (Q6585039) su Wikidata
Centro visitatori Ilan Ramon
  • 30.60836834.8064792 Centro visitatori Ilan Ramon (Sulla strada 40 all'estremità meridionale della città, chiaramente segnalato), +972 8 6588691. Ecb copyright.svg ₪29 per adulti, ₪15 per bambini e anziani, ₪23 per studenti; sconti per gruppi numerosi. Il biglietto include Bio Ramon (vedi sotto). Simple icon time.svg 08:00-16:00, durante l'ora legale 08:00-17:00. Ristrutturato in memoria del primo astronauta israeliano, il cui cognome era Ramon, i visitatori del centro percorrono diverse sale espositive. Le prime sono dedicate alla memoria di Illan Ramon e dell'equipaggio della navetta spaziale Columbia, nonché al figlio di Ramon, Asaf, morto come pilota militare in un incidente di addestramento. Le sale successive sono dedicate al cratere – alla sua geologia, fauna e storia – e contengono un'impressionante mostra 3D, che mostra molto chiaramente il processo di formazione.
Bio Ramon
  • 30.60979534.8047993 Bio Ramon (Di fronte al Centro Visitatori), +972 8 6588755. Simple icon time.svg 08:00-16:00, durante l'ora legale 08:00-17:00. Un museo che mostra la fauna selvatica del deserto e del cratere. La ricca collezione di piante e animali del deserto esposta è divisa in due parti: un centro di interpretazione interno e un'area esterna che ricostruisce il paesaggio del deserto del Negev. Ingresso incluso nel biglietto del Centro Visitatori. Bio Ramon (Q113135621) su Wikidata
Parco delle sculture
  • 30.61176634.846834 Cratere Ramon — L'attrazione più spettacolare di Mitzpe Ramon, Machtesh Ramon è profondo 500 m, lungo 40 km e nel punto più largo 10 km. L'erosione che lo ha formato ha creato formazioni geologiche diverse dalle altre. Completo di un magnifico panorama, presenta un'affascinante storia di evoluzione geomorfologica.
  • 30.6149734.8057825 Parco delle sculture del deserto all'aperto (sul sentiero che parte dal boschetto JNF, girare per il boschetto dalla rotonda centrale del paese, quindi oltrepassarlo su strada sterrata (accessibile a qualsiasi veicolo) fino a vedere le sculture sulla destra). Il parco contiene diverse grandi sculture erette vicino al bordo del cratere. La strada sterrata su cui si trovano prosegue lungo il bordo per circa 20 km, ed è adatta per biciclette e jeep.
  • 30.59583334.7633336 Osservatorio Astronomico (Proseguire verso la fattoria degli Alpaca, quindi proseguire lungo la strada invece di svoltare verso la fattoria). Il Wise Observatory, abbastanza lontano dalla città per evitare l'inquinamento luminoso, è gestito a distanza dall'Università di Tel Aviv. La struttura non è presidiata, quindi non c'è molto da vedere o da fare, tranne guardare la struttura dall'esterno. Osservatorio Wise su Wikipedia Osservatorio Wise (Q580230) su Wikidata

Punti di osservazione[modifica]

Veduta dall’Albert Promenade
  • 30.60661934.8047827 Terrazza panoramica (Albert Promenade). Un sentiero decorato con sculture, inizia al Centro Visitatori lungo il bordo del cratere e offre la migliore vista. Il sentiero pavimentato è abbastanza accessibile ai disabili, e oltre ad esso un sentiero sterrato va lungo il bordo di Har Gamal (Mount Camel) - una piccola piattaforma di osservazione in cima a una roccia simile a un cammello.
Punto panoramico monte cammello
  • 30.60281234.7966358 Punto panoramico monte cammello (Har Gamal) (a sud-ovest della città). Ottimo per il tramonto. Il periodo migliore sono le 17:30 di marzo (Golden Hour).
  • 30.60948734.8077569 Punto di osservazione dall'autostrada 40. Su un piccolo slargo proprio dove la strada passa vicino la città e inizia a scendere nel cratere. Offre una splendida vista. Inoltre, si affaccia molto comodamente verso est, rendendolo un ottimo posto per guardare l'alba.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.