Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Sud-est asiatico > Indonesia > Kalimantan > Kalimantan Occidentale

Kalimantan Occidentale

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Kalimantan Occidentale
Parco nazionale di Gunung Palung
Localizzazione
Kalimantan Occidentale - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Kalimantan Occidentale - Stemma
Kalimantan Occidentale - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Kalimantan Occidentale (Kalimantan Barat spesso abbreviato in Kalbar) è una delle quattro province in cui è divisa la regione di Kalimantan, la parte indonesiana dell'isola del Borneo.

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 1 Mempawah — Antica capitale di un emirato vassallo del sultanato di Pontianak, Mempawah è rinomata per il suo museo ospitato nel palazzo Amantubillah, residenza del principe Mohammad Taufik Akamaddin.
  • 2 Pontianak — Capoluogo provinciale, Pontianak è situata sulla linea dell'equatore.
  • 3 Sambas — Città fiorente nel VI secolo d.C. con resti di templi indù.
  • 4 Singkawang — Una città a maggioranza cinese con filoni auriferi nel suo territorio che ne hanno determinato la prosperità.

Altre destinazioni[modifica]

  • 1 Parco nazionale Betung Kerihun (Taman Nasional Betung Kerihun) — Un parco in posizione apparentemente remota, situato proprio sulla linea di confine con la provincia malese del Sarawak. Fino alla fine del XX secolo era possibile raggiungerlo solo in barca risalendo il corso del fiume Kapuas dalla città di Pontoniac a quella di Putussibau. L'apertura di nuove strade asfaltate ha compromesso l'integrità del suo manto forestale favorendo il commercio illegale di legname e i cacciatori di frodo sempre alla ricerca di cuccioli di oranghi che poi vengono venduti all'estero come animali domestici.
  • 2 Parco nazionale di Gunung Palung — Ricoperto da una fitta giungla, il parco offre rifugio a qualche migliaio di oranghi.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti