Scarica il file GPX di questo articolo

Georgia (Stati Uniti d'America)

Da Wikivoyage.
Georgia (Stati Uniti d'America)
Il Campidoglio della Georgia ad Atlanta
Localizzazione
Georgia (Stati Uniti d'America) - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Georgia (Stati Uniti d'America) - Stemma
Georgia (Stati Uniti d'America) - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Georgia è uno Stato federato USA nella regione degli Stati Uniti d'America meridionali.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Confina a nord-ovest con il Tennessee, a nord-est con la Carolina del Nord, ad est con la Carolina del Sud, a sud-est è bagnata dall'oceano Atlantico, a sud confina con la Florida e ad ovest con l'Alabama.

Cenni storici[modifica]

Ultima colonia britannica del Nord America, fu fondata come provincia coloniale della Georgia sotto Re Giorgio II di Gran Bretagna nel 1732 da James Edward Oglethorpe, che ne fu il primo governatore, finché nel 1752 divenne Colonia della Corona. Allora il territorio cui si riferiva era decisamente più ampio dell'attuale, includendo vaste zone che poi (1802), dopo lunghe controversie, furono lasciate dallo Stato della Georgia al Congresso e successivamente andarono a concorre alla costituzione degli stati dell'Alabama e del Mississippi (territorio ad Ovest del fiume Chattahoochee fino al Mississippi). Lo scopo originale era quello di costituire uno stato cuscinetto (o colonia cuscinetto) fra la Carolina del Sud e la Florida, allora colonia spagnola per dare alla prima maggior sicurezza contro le incursioni ispaniche, e la Louisiana francese ad Ovest.

Divenuto stato indipendente, fu ammesso all'Unione nel 1780 e fu il quarto stato ad adottare la costituzione federale, ma il suo ingresso fu ratificato solo il 2 gennaio 1788.

Allo sviluppo delle piantagioni di cotone cui seguirono quelle della canna da zucchero, si accompagnò il ricorso alla schiavitù (per altro autorizzata in Georgia solo dal 1751), causa principale della guerra di secessione iniziata nel 1861, nella quale la Georgia si schierò tra gli Stati confederati di cui furono famosi i "Volontari della Georgia" (Georgia Volunteers). Quando il generale Sherman occupò la capitale Atlanta, nel settembre 1864, iniziò il crollo della confederazione. Fu riammessa nell'Unione federale solo nel 1870.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Atlanta — Capitale dello Stato federato della Georgia e sede di aziende del calibro di CNN, Coca-Cola, Delta Air Lines, UPS, e una miriade di altre piccole società nazionali.
  • Albany — Ospita la Albany State University e il Flint River Center.
  • Athens — Sede del campus principale della University of Georgia.
  • Augusta — Ospita l'Augusta National Golf Club e sede dei Master.
  • Columbus — Sede della Columbus State University, del Chattahoochee Riverwalk, e del Museo nazionale della guerra civile navale.
  • Dalton — Capitale mondiale dei tappeti e sede della Northwest Georgia Trade and Convention Centre, che espone la Hall of Fame della Georgia Athletic Coaches Association.
  • Macon — Capitale dei fiori di ciliegio della Georgia e sede della Allman Brothers Band Museum.
  • Savannah — La prima città insediata nella Georgia e prima capitale dello Stato, nonché cuore della cultura coloniale. Savannah è stata la città che ospitò le gare di vela durante le Olimpiadi estive del 1996 tenutesi ad Atlanta.
  • Valdosta — Chiamata la "città azalea", e non lontana dal Wild Adventures, l'unico parco di divertimenti nel sud della Georgia.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.