Scarica il file GPX di questo articolo

Fogo

Da Wikivoyage.
Fogo
Il villaggio di Fajãzinha sulla costa settentrionale di Fogo.
Localizzazione
Fogo - Localizzazione
Stato
Regione
Superficie
Abitanti

Fogo è una delle isole che compongono l'arcipelago di Capo Verde.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Fogo (in portoghese "fuoco") è un'isola vulcanica del gruppo di Sottovento. È la più montuosa del gruppo, elevandosi fino a 2.829 m sopra di livello del mare (Monte Fogo). Il vulcano è storicamente attivo ed anche uno dei più monitorati del continente africano. L'ultima eruzione, avvenuta nel 1995, ha formato un nuovo cratere chiamato Pico Pequeno. La sua caldera è larga 12 km ed è circondata da pareti alte più di 1 km. Un piccolo villaggio, chiamato Chã das Caldeiras, sta alla base della caldera, dove i residenti vengono periodicamente evacuati durante le eruzioni. Capoluogo di Fogo è São Filipe, terza città di Capo Verde per numero di abitanti. I primi abitanti si stabilirono nel 1480 principalmente per motivi agricoli quali la ricerca di nuovi pascoli e campi. Sull'isola si trovano delle scuole, una palestra, alcune banche, un ufficio postale e delle modeste strutture alberghiere. I pendii nella parte nordorientale sono verdi ed erbosi mentre il resto della montagna è asciutto e sterile. São Filipe ha un'architettura coloniale portoghese e classica per gli edifici. Mosteiros, nel nord-est, è il secondo e più importante centro abitato. L'eruzione più violenta a Fogo ebbe luogo nel 1680. Durata per alcuni anni, era visibile ad un centinaio di chilometri. Fu durante questa eruzione che l'isola guadagnò il suo nome.

Quando andare[modifica]

Il clima è tropicale secco. La temperatura media annua oscilla attorno ai 25 °C. I mesi più caldi rimangono quelli estivi con una temperatura media di 28 °C, mentre in quelli invernali la media si asseta sui 24 °C. La differenza tra inverno ed estate è data unicamente dall'escursione termica tra giorno e notte. D'estate il termometro scende, di notte, anche a 23 °C, d'inverno anche a 21 °C. In oceano la temperatura oscilla tra i 21 °C (febbraio e marzo) ed i 25 °C (luglio, agosto, settembre). Il vento non ha stagionalità. In pratica, non esiste una stagione più ventosa e una meno ventosa. Gli alisei, che soffiano sempre e costantemente da nord est, a volte in inverno, passando più a sud, arrivano direttamente da est e, transitando sul Sahara, si caricano di aria calda e pulviscolo.

Per la scelta del periodo in cui effettuare il viaggio, il clima è, in pratica, ininfluente. Trovandosi nella fascia tropicale nord, Capo Verde, ha, in teoria, una stagione secca (da ottobre a maggio) e una delle piogge (da giugno a settembre). Solo in teoria però, poiché a Capo Verde uno dei problemi più pesanti è l'assenza di precipitazioni.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Chã das Caldeiras
  • Mosteiros
  • São Filipe — Centro principale dell'isola.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'isola è dotata di due aeroporti dei quali solo uno operativo: Sao Felipe, vicino all'omonimo capoluogo dell'isola. L'aeroporto di Mosteiros invece, situato nel nord dell'isola, è oramai dismesso e lasciato in lento degrado. Le compagnie Tacv e Capo Verde Express effettuano voli giornalieri che raggiungono l'isola dai principali aeroporti. Il costo del biglietto di sola andata è quantificabile attorno ai 6000 Escudos.

In nave[modifica]

Più economico, ma di durata maggiore la traversata via mare dal porto di Praia. Il tragitto dura all'incirca sulle otto ore ed il costo si aggira attorno ai 2000 Escudos. In genere le navi partono da Praia intorno alle 23.00 e arrivano a Sao Felipe alle prime ore del mattino del giorno seguente.

Come spostarsi[modifica]

Vi è la possibilità di affidarsi, durante la visita dell'isola, a delle agenzie locali: Qualytour, Vista Verde, Turismo Fogo, Luigi Fogo e Dja'rFogo. Vi sono anche delle agenzie specializzate in pesca d'altura tra le quali Fogo Sea Fishing.


Cosa vedere[modifica]

  • Spiaggia di Fonte Bila (a nord di São Filipe). Lungo circa 5 km questo litorale è costituito da sabbia nerissima. Merita sicuramente una visita.


Eventi e feste[modifica]

  • 20 gennaio - Varie località dell'isola - Dia de S. Sebastiao
  • Aprile (ultimi giorni)- 1° maggio - Sao Filipe - Festa das Bandeiras
  • 13 maggio - Mosteiros - Santa Patrona
  • 24 giugno - varie località dell'isola - Dia de S. Joao
  • 29 giugno - varie località dell'isola - Dia de S. Pedro
  • Luglio, seconda domenica - Cha das Caldeiras - Dia de Santa Rainha de Cabo Verde (Santa Teresinha)
  • Estate - Vale dos Cavaleiros - Festival di musica
  • 5 agosto - Nossa S.ra do Socorro - Dia de Nossa Senhora do Socorro
  • 10 agosto - Sao Lourenço - Dia de S. Lourenço
  • 15 agosto - Mosteiros - Dia do Municipio
  • 24 novembre - Cova Figueira - Dia de Santa Catarina


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Grazie al ricco terreno vulcanico, nonché la presenza di precipitazioni maggiori rispetto alle altre isole, Fogo è famosa per la produzione di un vino locale esportato anche in Brasile: il Manecom. Vino rosso con gradazione alcolica attorno ai 14°. Altro motivo di vanto dell'isola è il suo caffè che è possibile acquistare in tutto l'arcipelago.


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Tenersi informati[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti