Scarica il file GPX di questo articolo

America del Nord > Messico > Penisola di Bassa California > Bassa California del Sud

Bassa California del Sud

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Bassa California del Sud
Cabo San Lucas
Localizzazione
Bassa California del Sud - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Bassa California del Sud - Stemma
Bassa California del Sud - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Bassa California del Sud (Baja California Sur) è uno stato nella Penisola di Bassa California del Messico.

Da sapere[modifica]

Le principali risorse dello stato sono nel turismo, grazie alla grande bellezza del suo ambiente.

Cenni geografici[modifica]

Situata nella parte nordoccidentale del paese e occupa la parte a sud della Penisola di Bassa California. È bagnata a ovest e a sud dall'oceano Pacifico, a est dal mare di Cortés mentre confina a nord con lo stato della Bassa California.

Nella parte settentrionale si trovano le lagune di San Ignacio e di Ojo de Liebre, siti di riproduzione della balena grigia. Poco lontano si trova il deserto Vizcaíno nel quale si trova la Riserva della biosfera di El Vizcaíno.

Fanno parte della Bassa California del Sud alcune isole dell'Oceano Pacifico (Natividad, Magdalena e Santa Margarita) e alcune nel Mare de Cortés: San Marcos, Coronados, Carmen, Monserrat, Santa Catalina, Santa Cruz, San Diego, San José, San Francisco, Partida, Espíritu Santo e Cerralvo.

I punti più elevati dello stato sono la Sierra La Laguna, il vulcano Las Tres Vírgenes e il Cerro Salsipuedes.

Quando andare[modifica]

Nei mesi estivi la temperatura può oltrepassare i 40° e ancor più nelle zone del retroterra. D'inverno si scende a una media di 9°. Il tratto di costa da La Paz a Cabo è il più caldo in assoluto con temperature elevate d'estate e attestate su valori primaverili nei mesi invernali (20-27°)


Territori e mete turistiche[modifica]

Lo stato di Bassa California del Sud è suddiviso in 5 comuni (Municipios)

Suddivisione amministrativa

Centri urbani[modifica]

  • La Paz[1] Capitale dello stato federato.
  • Cabo Pulmo
  • Cabo San Lucas — Città all'estremità meridionale della penisola.
  • Guerrero Negro — Compresa tra la baia Sebastián Vizcaíno, la laguna Ojo de Liebre e il deserto di Vizcaíno.
  • Loreto — Città sulla costa orientale.
  • Los Barriles
  • Los Frailes
  • Mulegé — Città sulla costa orientale.
  • San Ignacio
  • San José del Cabo — Città all'estremità meridionale della penisola.
  • Santa Rosalía — Città costiera a capo del Comune di Mulegé fondata dai gesuiti.
  • Todos Santos — Famosa per l'hotel California. Piccola e curiosa con molti artisti e gallerie. A sud di Todos Santos c'è una delle migliori destinazioni per fare surf: Cerritos Beach.

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

La regione dispone di tre aeroporti internazionali ma nessun volo diretto dall'Europa.

  • Manuel Márquez de León International Airport, a La Paz
  • Los Cabos International Airport
  • Loreto International Airport

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]

In autobus[modifica]

  • Da Tijuana a Los Cabos — Raggiungere Los Cabos da Tijuana richiede 24 ore di viaggio. Le autolinee che operano su questo tratto sono [Autotransportes de Baja California (ABC)], [Transportes Aquila] e [Tres Estrelles de Oro]. 011-52 (664) 626-7101 telefono del Tijuana terminal.
  • Da San Jose a La Paz — Una decina di corse al giorno. La prima corriera parte alle 07:00 del mattino, l'ultima alle 20:00. Gli autobus seguono due itinerari diversi. Quello dell'entroterra richiede più tempo per via delle numerose curve
  • Da La Paz a Loreto — Almeno 6 corse al giorno. Il viaggio dura quasi 5 ore.

Bus navetta collegano l'aeroporto internazionale di Los Cabos a La Paz.

Cosa vedere[modifica]

  • Arte rupestre. Vari siti archeologici possono essere visitati nelle aspre montagne della zona. La valle del canyon e il fiume scendono verso il villaggio di Santa Teresita sulla sinistra. Sull'estrema destra si arriva al villaggio montano di San Francisco de la Sierra, dove si possono ammirare le Rock Paintings of Sierra de San Francisco, numerosi dipinti su roccia di epoca preistorica. La flora è dell'ecoregione desertica. La Sierra de San Francisco fa parte della catena montuosa peninsulare.


Cosa fare[modifica]

  • Whale Watching (Osservazione dei cetacei). Nelle acque della baia, in certi periodi dell'anno, è possibile praticare whale watching; uno dei migliori al mondo grazie alle numerose specie di cetacei (e pesci in generale) che popolano queste acque.
  • Diving e Snorkeling (Immersioni e snorkeling). Immergersi in queste acque è a dir poco spettacolare, perché grazie alle uniche condizioni (tropicali a sud e temperate a nord), quest'area è popolata un numero incredibile di specie diverse.
  • Pesca. Quest'area è stata spesso additata come uno dei migliori siti di pesca. Marlin, pesci vela, tonni, ricciole e molti altri pesci, abbondano nelle acque blu che circondano la penisola.


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti