Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Baltimora nord
(Baltimora)
Gilman Hall, Johns Hopkins University
Stato
Stato federato
Territorio

Baltimora nord è un distretto della città di Baltimora. È una vasta sezione della città che si estende a nord verso Towson, ed è sede del campus Homewood della Johns Hopkins University.

Da sapere[modifica]

Per i visitatori, è probabile che tutto ciò che vorrete vedere sia in due quartieri:

  • Greater Charles Village è la raccolta di piccoli quartieri lungo e intorno a Charles St a nord della Jones Falls Expressway, tra cui l'Homewood Campus della Johns Hopkins University e il Baltimore Museum of Art. Charles St è vivace, con molti buoni ristoranti, bar e altri negozi assortiti e cose da fare.
  • Hampden è l'eccentricità di Baltimora nella sua forma più estrema. È un quartiere singolarmente eclettico, con uno strano mix di gentrificazione, eccentrici residenti di lunga data, ubriachi occasionali e arrivi di hipster/artisti soprannominati localmente "Hampsters". Che cos'è, esattamente, quell'elemento tipicamente bizzarro di Baltimora? Troppo eccentrico da definire, è una strana combinazione di acconciature da alveare assortite, film offensivi di John Waters, arcani fumetti locali, Bawlmerese, che chiama la gente "hon", strani ninnoli assortiti degli anni '50, fontane di gelato, occhiali estremamente sgargianti e altri assortiti tradizioni che non trovereste altrove. Se desiderate approfondire la cultura di Hampden, Pecker di John Waters è fondamentalmente un tributo personale al quartiere, e non preoccupatevi, è uno dei suoi film meno offensivi. La principale via commerciale si trova sulla 36th St, conosciuta localmente come The Avenue, e qui troverete praticamente tutto ciò che vi interessa.


Come orientarsi[modifica]

Mappa a tutto schermo Baltimora nord


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Potete raggiungere Baltimora nord percorrendo la Route 40 dopo essere usciti da un'autostrada interstatale o prendendo la I-83.

Con mezzi pubblici[modifica]

In metropolitana[modifica]

Se non vi dispiace camminare e andate e venite nelle ore di punta, la stazione della metropolitana potrebbe essere la scelta giusta per quella zona. Finisce a Johns Hopkins e inizia a Owings Mills.

Con la metropolitana leggera[modifica]

Se state usando la metropolitana leggera, dovete scendere a Lexington e prendere la metropolitana per arrivare fino a Hopkins.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 39.3261-76.61921 Baltimore Museum of Art, 10 Art Museum Drive (N Charles St e 31st St), +1 443 573-1700. Ingresso libero. Mer-Ven 11:00-17:00; Sab-Dom 11:00-18:00. Fantastica collezione di arte del XIX secolo, moderna e contemporanea. Baltimore Museum of Art su Wikipedia Baltimore Museum of Art (Q377579) su Wikidata
  • 39.40712-76.781932 Museo del baseball della Negro League, 10302 Grand Central Avenue, Owings Mills, MD 21117 (Situato vicino alla stazione della metropolitana di Owings Mill). Ingresso libero. Museo gratuito del baseball della Negro Leagues situato nella Owings Mills Library, che si trova su 3 piani della biblioteca e contiene manufatti, foto e cimeli delle Negro Leagues. È aperto negli stessi orari della biblioteca: dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 21:00, venerdì e sabato dalle 9:00 alle 17:30 e la domenica dalle 13:00 alle 17:00.

Johns Hopkins University[modifica]

La cupola di Gilman Hall alla Johns Hopkins University

La Johns Hopkins University è un'istituzione mastodontica a Baltimora, ed è qui che troverete il suo centro nell'Homewood Campus.

Il campus di Homewood era una proprietà acquistata nel 1800 da Charles Carroll, firmatario della Dichiarazione di Indipendenza, come regalo di nozze per suo figlio, che progettò e diresse la costruzione dell'eccezionale casa di campagna in stile federale. La Johns Hopkins University è stata la prima università di ricerca negli Stati Uniti. I turisti apprezzeranno la Homewood House, una dimora storica costruita da Charles Carrol per suo figlio, ora un museo di storia, e il Lacrosse Museum e la National Hall of Fame.

Altre attrazioni[modifica]

  • 39.3353-76.635795 Tabellone per le affissioni del mostro di spaghetti volanti (Flying Spaghetti Monster Billboard), 3901 Falls Rd. Importante avvistamento della divinità pastafariana, proprio a lato della casa di un devoto. Se questo non vi ha già indicato abbastanza chiaramente che siete ad Hampden, notate il testo qui sotto: "BELIEVE YOUR NOODLY MASTER, HON" ("CREDERE AL VOSTRO PADRONE NOODLY, HON").


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • 39.32521-76.610141 The Book Thing, 3001 Vineyard Lane (Vicino a Greenmount Ave/Route 45, prendete l'autobus 8 da Inner Harbor), +1 410 662-5631. Libri gratuiti! Prendetene quanti ne volete, lasciatene quanti ne volete, fate quello che volete con loro (tranne rivenderli). Le scatole sono fornite.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Honfest[modifica]

  • Honfest, Lungo 36th St (the Avenue). La grande festa del quartiere di Hampden, che negli ultimi quattordici anni è cresciuta da un piccolo spettacolo creato da alcuni eccentrici per scherzo a un grande festival cittadino che attira anche visitatori internazionali. La "hon" è un certo stile locale di signora che si è sviluppato nei primi anni '60, caratterizzato da abiti con stampe sgargianti, occhiali con montatura di corno molto grandi e dai colori vivaci, pantaloni in spandex, pantaloni leopardati, ombretti pesanti e quanto più possibile acconciature da alveare. Se avete visto Hairspray in una qualsiasi delle sue incarnazioni, sai che aspetto ha l'hon di Baltimora.
    • Il nome stesso deriva da un'abbreviazione di "honey" ("miele"), usato come modo amichevole per dire "mam" (si dice che questo uso diffuso provenga dalla desegregazione, quando i bianchi di Baltimora volevano evitare di chiamare uomini e donne di colore "signore" e "mamma" più formali). Oggi, Honfest è pieno di ragazze in costume intero (o solo il loro aspetto quotidiano) e presenta due eventi principali: l'incoronazione di "Miss Hon", il cui successo dipende dal vostro aspetto, e la vostra partecipazione al secondo evento: la corsa degli onorevoli. Se volete essere un onore per la giornata, non preoccupatevi, potete farvi fare il trucco e l'alveare direttamente sul posto durante i festeggiamenti.

Miracle on 34th Street[modifica]

Il lato sud più raffinato di 34th St a dicembre
  • 39.329-76.6284 Miracle on 34th Street, 726 W 34th St. L'attrazione principale di Hampden, che attira i sobborghi per tutto il mese di dicembre, è il Miracle on 34th Street a Hampden, una miniera di decorazioni natalizie fuori controllo, tutte in un solo isolato della 34th. Fili di luci sono sparsi per la strada di casa in casa, renne di plastica e gonfiabili vagano per i prati e il bagliore degli schermi trasforma il cielo notturno in arancione. Sopra le righe o no, è davvero magico e vale qualsiasi difficoltà voi abbiate nell'arrivare qui. Il traffico intorno a questo blocco a dicembre si avvicina a una stasi, in cui le auto possono avvicinarsi o uscire, ma quelle al centro potrebbero non muoversi mai. Miracle on 34th Street (Q6872491) su Wikidata
  • Baby New Years. Il capodanno visto attraverso la lente deformata del quartiere più funky di Baltimora si avvicina al bizzarro in un modo che qualsiasi fan di John Waters riconoscerebbe. Le luci sono ancora accese sulla 34th St, e l'isolato è pieno di gente che aspetta di vedere la palla cadere e "l'apparizione" di Baby New Years. La palla è una palla illuminata che qualcuno in qualche modo ha truccato con un apriporta del garage per far cadere un lampione a mezzanotte; "Baby New Years" è un omone sulla quarantina, baffuto, con indosso solo un cappellino e un pannolino, che esce di casa tra un fragoroso applauso all'alba del nuovo anno.

Locali notturni[modifica]

  • 39.32681-76.616225 Carma's Cafe (Sulla 32nd tra Charles e Saint Paul nel Charles Village). Famoso per i suoi panini e l'ottimo caffè, il Carma's offre posti a sedere al coperto e all'aperto a pochi isolati dalla Johns Hopkins University e dal Baltimore Museum of Art.
  • 39.33109-76.630016 Common Ground, 819 West 36th St (Lungo The Avenue (36th St) a Hampden). Caffetteria.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 39.33118-76.632951 Cafe Hon, 1002 W 36th St (Sotto un fenicottero rosa a tre piani), +1 410 243-1230. $6-15. Lun-Gio 7:00-21:00; Ven 7:00-22:00; Sab 9:00-22:00; Dom 9:00-20:00. Se volete più di un pizzico di cultura Hampden con il vostro cibo, venite qui. Il Cafe Hon ha la sua giusta dose di arredamento campy, ma non tanto di genuina cultura Hampden (per questo, guarda al vicino negozio "Junque"). La vostra cameriera vi chiamerà tesoro (ma probabilmente normalmente non parlerebbe così). È in circolazione da secoli ed è un iconico centrotavola sulla Avenue. Il cibo è buono, se non eccezionale, e un po' troppo caro.
  • 39.33093-76.634122 Golden West Cafe, 1105 W 36th St, +1 410 889-8891. $8-15. Lun-Ven 10:00-15:00 e 17:00-22:00; Sab 9:00-14:30 e 17:00-22:00; Dom 9:00-14:30 e 17:00-20:45. Il Golden West Cafe è molto popolare, e non senza una buona ragione. L'atmosfera è informale e confortevole (e adatta alle famiglie), con un arredamento "golden western" quasi meravigliosamente di cattivo gusto. Il cibo "sudoccidentale" offerto è molto buono, anche per i prezzi relativamente alti. Il servizio è lento e distratto, non siate timidi nel gridare al vostro server se vi sta ignorando. Il bar qui è uno dei posti migliori di Hampden per gustare una birra, ed è aperto da domenica a giovedì fino all'1 del mattino, dal venerdì al sabato fino alle 2 del mattino.
  • 39.32243-76.62133 Papermoon Diner, 227 W 29th St, +1 410 889-4444. Lun-Gio 7:00-24:00; Ven-Sab 7:00-2:00. Un diner a tarda notte a sud di Johns Hopkins che può andare testa a testa con "qualsiasi" stabilimento di Baltimora con decorazioni funky; ogni superficie non legata al cibo dentro e su questo edificio è intonacata con arte trovata/spazzatura elaborata e dipinta a colori vivaci (se vi è stato diagnosticato un disturbo ossessivo compulsivo, mai venite qui). I colori del luogo da soli meritano una visita solo per rallegrare il vostro umore. Il cibo è fondamentalmente quello che vi aspettereste da un comfort food in stile diner di grandi porzioni, forse un po' di più, e viene servito fino a tardi (nonostante la direzione, in un impeto di idiozia, abbia deciso che il posto non sarebbe più aperto 24 ore su 24). Alla fine, però, venite qui perché non riuscite a trovare un posto così autenticamente originale al di fuori di Baltimora.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 39.3343-76.61971 Inn at the Collonade, 4 West University Parkway, +1 410 235-5400. Tariffe da $146. Hotel di classe vicino alla Johns Hopkins University. L'hotel dispone di un ristorante, una caffetteria e una lounge.


Come restare in contatto[modifica]

Internet[modifica]

Baltimora tutt'intorno ha accesso a Internet nella maggior parte dei luoghi.


Nei dintorni[modifica]

Towson e Cockeysville ― Città satellite di Baltimora sui lati opposti della Beltway, appena a nord di Baltimora sulla Route 45.


DistrettoUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita al distretto. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).