Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Algeria sahariana
Distesa desertica
Stato
Avviso di viaggio! ATTENZIONE: Viaggiare entro 30 km dai confini meridionali e orientali dell'Algeria non è sicuro e dovrebbe essere evitato. Rimane qualche possibilità di attacchi terroristici in qualsiasi parte del paese.
Avvisi turistici governativi
(Ultimo aggiornamento: ottobre 2021)

Algeria sahariana è una vasta regione desertica punteggiata di oasi nel sud dell'Algeria.

Da sapere[modifica]

Tracce


Territori e mete turistiche[modifica]

Duna di sabbia nell'Ahaggar, nel sud dell'Algeria
Falò in un campo tendato nel deserto

Centri urbani[modifica]

  • 30.62.91 Al-Manīʿa Al-Mani'a su Wikipedia (El-Goléa)
  • 26.039722-4.2155562 Chenachène
  • 24.5559.4852783 Djanet Djanet su Wikipedia
  • 33.3683336.86754 El Oued El Oued su Wikipedia (anche Oued Souf) — La città dalle mille cupole.
  • 32.4833333.6666675 Ghardaïa Ghardaïa su Wikipedia — Capoluogo dell'omonima wilāya (provincia), nella valle dello Mzab.
  • 26.5080288.4829446 Illizi Illizi su Wikipedia
  • 31.955.3166677 Ouargla Ouargla su Wikipedia
  • 26.70.1666678 Reggane Reggane su Wikipedia
  • 22.7855.5227789 Tamanrasset Tamanrasset su Wikipedia — La perla del deserto.
  • 29.250.23333310 Timimoun Timimoun su Wikipedia — Importante città situata nel sud del Paese, soprannominata "oasi rossa".
  • 27.675278-8.12861111 Tindouf Tindouf su Wikipedia — Città di confine nel sud-ovest, con una numerosa popolazione sahrawi sfuggita al conflitto nel vicino Sahara occidentale.
  • 33.16.06666712 Touggourt Touggourt su Wikipedia

Altre destinazioni[modifica]

  • 25.66666791 Tassili n'Ajjer Tassili n'Ajjer su Wikipedia — Un patrimonio dell'UNESCO.
  • 32.4872223.6813892 Mzab Mzab su Wikipedia — La valle dello Mzab è un sito protetto dall'UNESCO.
  • 23.2886115.5341673 Ahaggar Ahaggar su Wikipedia — Complesso montuoso nel cuore del deserto del Sahara.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Beni Isquen nella valle di Mzab
Calvario berbero durante una cerimonia di matrimonio fuori Ghardaïa
  • Eker test site (A circa 150 km a nord di Tamanrasset). La Francia, il quarto paese a produrre un'arma nucleare, condusse alcuni dei loro primi test nel Sahara poiché gran parte dell'Africa occidentale era ancora una colonia francese negli anni '60. Il 1 maggio 1962 un test sotterraneo a In Eker fallì e gli osservatori, inclusi soldati e funzionari del governo, furono esposti alle radiazioni. Guidando da nord a sud attraverso il Sahara lungo la strada che collega Algeri a Tamanrasset, si passa proprio accanto all'area.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.