Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Penisola iberica > Portogallo > Portogallo centrale > Estremadura (Portogallo) > Óbidos (Portogallo)

Óbidos (Portogallo)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Óbidos
Veduta
Stemma e Bandiera
Óbidos (Portogallo) - Stemma
Óbidos (Portogallo) - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Portogallo
Óbidos (Portogallo)
Óbidos
Sito istituzionale

Óbidos è una città del Portogallo.

Da sapere[modifica]

La città è una destinazione popolare per il suo centro medievale arroccato sulla collina. La cittadina è cinta da mura fortificate ancora intatte e al suo interno, lungo la via Diretta, la strada principale, si susseguono una serie di case bianche con bordi in verde e blu. I fiori sui balconi conferiscono un aspetto molto caratteristico al borgo. La prima regina del Portogallo che la ebbe in dote fu Santa Isabella che la visitò nel 1282. La regina se ne innamorò a prima vista e il marito Dinis la regalò subito alla regina. Da allora fu consuetudine dare in dote alle regine del Portogallo questo splendido borgo.

Cenni storici[modifica]

La città prende nome dal termine latino oppidum (città fortificata) ed è ubicata nei pressi della città romana di Eburobrittium. Fu sottratta alla dominazione araba nel 1148 e fu assegnata in dote a moltissime regine del Portogallo.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Óbidos si trova su entrambe le autostrade A8 e A15.

In treno[modifica]

In autobus[modifica]

Rodoviariadooeste e Ràpida Verde sono servizi di autobus che forniscono collegamenti frequenti con Lisbona, Bombarral e Caldas da Rainha.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Porta da Vila
Óratorio de Nuestra Senhora da Piedade
  • 1 Porta da Vila (Porta da Senhora da Piedade).
Castelo de Óbidos
Aqueduto da Usseira
  • 2 Castelo de Óbidos. La città è dominata da un'antica fortezza medievale, con una parte della città situata all'interno delle mura del castello, dichiarato monumento nazionale ed annoverato tra le sette meraviglie del Portogallo nel 2007. Castello di Óbidos su Wikipedia castello di Óbidos (Q2579998) su Wikidata
  • Torre dell'orologio.
  • 3 Aqueduto de Óbidos (Aqueduto da Usseira). Aqueduto de Óbidos (Q8187811) su Wikidata
Chiesa di Santa Maria
Santuario do Senhor Jesus da Pedra
  • 4 Igreja de Santa Maria. Igreja de Santa Maria (Óbidos) (Q25442581) su Wikidata
  • 5 Santuário do Senhor Jesus da Pedra. Santuário do Senhor Jesus da Pedra (Q10368324) su Wikidata
  • Museu municipal, Rua Direita, +351 262 955 500, +351 262 959 299.


Eventi e feste[modifica]

  • Mercado medieval.


Cosa fare[modifica]

Percorri le mura della fortezzza, lunghe di 1,5 km.

Acquisti[modifica]

Un tipico liquore alla ciliegia dal gusto deciso. Puoi comprare bottiglie piccole o medie da bere o portare a casa.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Ristorante Burgo
Pizzeria XII Apostolos

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 3 Petrarum Domus, Rua Direita, 38, +351 262 959 620. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:00-01:00.
  • 4 A Nova Casa de Ramiro, Rua Porta do Vale, +351 961 382 447.
  • 5 XII Apostolos, Rua Josefa de Obidos, +351 262 959 107. Pizzeria stile italiano.
  • 6 Restaurante O Caldeirao, Urbanizacao Sao Jose - Lote 21 (Santuário do Senhor Jesus da Pedra), +351 262 959 839. Simple icon time.svg Lun-Sab: 12:00-15:00 e 19:00-20:00.


Dove alloggiare[modifica]

Pousada do Castelo

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Pousada do Castelo, Rua Virgo, 305, +351 210 407 630. (Q10352208) su Wikidata
  • 2 Albergaria Rainha Santa Isabel, Rua Direita 61. Ecb copyright.svg Prima colazione e wi fi inclusi nel prezzo. Un B&B in pieno centro, ben tenuto ma che comunque avrebbe bisogno di riammodernamenti. Pagate l'ubicazione ma per il resto è un alloggio spartano.
  • 3 Albergaria Josefa D'Óbidos, Rua Dom João de Ornelas, +351 308 803 760.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Surf al largo della praia Supertubos di Peniche
Tombe di re Pietro I e di Inés de Castro al monastero di Alcobaça
Nord
  • 2 Caldas da Rainha — Città famosa per le sue ceramiche e i suoi cristalli.
  • 3 Nazaré — Villaggio di pescatori sulla Costa d'argento (Costa da Prata), divenuto celebre centro balneare .
  • 4 Batalha — Localita famosa per il Monastero de Santa Maria da Vitoria che commemora la vittoria riportata dall'esercito portoghese contro Giovanni I di Castiglia nella battaglia di Aljubarrota del 1385.
  • 5 Alcobaça — Famosa per il monastero cistercense di Santa Maria (Mosteiro de Santa Maria) la cui chiesa custodisce le tombe del re Pietro I e di Inés de Castro, protagonisti di una tragica storia d'amore narrata dal poeta Luís de Camões.
  • 6 Fátima — Località che accoglie il santuario di Nostra Signora di Fátima, meta di pellegrinaggi di devoti cattolici.
  • 7 Tomar — Cittadina famosa per il convento-fortezza dell'Ordine di Cristo, uno dei monumenti più visitati del Portogallo,
Est
  • 8 Santarém — Principale centro della regione del Ribatejo.
Sud
Ovest
  • 10 Peniche — Località su un promontorio della costa atlantica dove ogni estate si radunano gli appassionati del surf e del bodyboard.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.