Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Sentieri dell'entroterra palermitano
Indicazioni a Ficuzza
Stato
Regione

Sentieri dell'entroterra palermitano sono una serie di percorsi escursionistici che si sviluppano all'interno dell'Entroterra palermitano.

Introduzione[modifica]


Sentieri[modifica]

Mezzojuso - Valle Cerasa - Serre Castellana - Cozzo Mole - Mezzojuso
n.d.
Lunghezza: 12 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 477 mTempo 6 oreDifficoltà Escursionistico

Partenza Da: Mezzojuso  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Mezzojuso  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Dalla piazza principale di Mezzojuso si percorre la strada sfalatata per Cardonera-fontana Barcia fino a raggiungere l'inizio del percorso. Si prosegue salendo su una vecchia mulattiera per poi scendere fino ad un torrente dove poi si costeggieranno dei castgneti e lecceti. Quindi si raggiunge il torrente Cerasa che si sopera all'altezza del mulino. Poi si sale, prima in direzione sud, poi in direzione ovest seguendo un viale tagliafuoco. A un certo punto incroceremo un altro sentiero, qui la vista è stupenda. Poi si prosegue lungo il canalone seguendo un viale taglia fuco si ridiscende verso Mezzojuso.
Alpe Cucco - Cozzo Tondo - Valle Agnese - Valle Maria - Alpe Cucco
n.d.
Lunghezza: 13 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 501 mTempo 5 oreDifficoltà Turistico

Partenza Da: Alpe Cucco  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Alpe Cucco  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Il percorso inizia presso il rifugio Alpe Cucco e procede in direzione di Rocca Busambra, inoltrandosi in un querceto sino ad incrociare il percorso precedente sul quale si prosegue per un tratto sino a svoltare verso nord in direzione di Cozzo Fanuso. Entrati in una querceta si risale per poi tornare al punto di partenza.
Santa Barbara - Ex linea ferrata - Ficuzza - Laghetti Coda di Riccio - Pizzo Castrateria - Pulpito del Re - Santa Barbara
531
Lunghezza: 8 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 253 mTempo 4 oreDifficoltà Turistico

Ex ferrovia Palermo - Corleone
Partenza Da: Godrano  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Godrano  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Da Godrano percorrendo la SP26 si raggiunge la Cappella Santa Barbara e da qui si procede lungo la ex ferrovia, quindi si discende verso Ficuzza. Da qui ci si dirige verso est verso Pizzo Castreria dove troveremo i laghetti Coda di Riccio. Si risale verso nord e si raggiunge un bosco di roverelle dove troviamo il Pulpito del Re. Da qui si discende per tornare al punto di partenza.
Rifugio val dei Conti - Vallone Arcera - Valle Schiavo - Serre Mirio - Val dei Conti
531
Lunghezza: 6 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 222 mTempo 5 oreDifficoltà Escursionistico

Partenza Da: Rifugio val dei Conti  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Rifugio val dei Conti  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Il percorso inizia presso il rifugio val dei Conti da cui ci si immette nella strada forestale che risale nel bosco Cappelliere. Andando avanti verso sud si procede lungo la val dei Conti e si finisce alla Valle Schiavo. Da qui si torna verso nord, si risale la Serra Mirio e si ritorna al punto di partenza.
Godrano - Gorgo del Drago - Santa Barbara - Valle Maria - Godrano
531
Lunghezza: 8 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 290 mTempo 4 oreDifficoltà Turistico

Partenza Da: Godrano  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Godrano  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Da Godrano si raggiunge l'agriturismo "Gorgo del Drago" da cui parte una pista che attraversa un castagneto e raggiunge lo specchio d'acqua Gorgo del Drago. Il percorso poi discende passando nel bosco sino al bivio Santa Barbara dove svoltando a est si prosegue lungo Valle Maria e si raggiunge la ex stazione di Godrano. Infine si percorre la SP6 e si torna a Godrano.
Ficuzza - Alpe Ramosa - Casotta - Laghetti coda di riccio - Ficuzza
531
Lunghezza: 7 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 238 mTempo 4 oreDifficoltà Turistico

Casina Reale
Partenza Da: Ficuzza  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Ficuzza  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Il percorso comincia da dietro la Palazzina di Caccia in direzione sud-est, qui ci si inoltra su un fitto lecceto. Raggiunta una radura si svolta a est sino a raggiungere un abbeveratoio, si procede sempre verso est inoltrandosi in un frassineto finché non si raggiungono i laghetti Coda di riccio. Da qui si svolta verso nord sino alla strada forestale che riporta a Ficuzza.
Cozzo Tondo - Rocca Busambra
n.d.
Lunghezza: 3,4 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 523 mTempo 8 oreDifficoltà Escursionistico per esperti

Rocca Busambra
Partenza Da: Cozzo Tondo (1000 m s.l.m.)  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: Rocca Busambra (1600 m s.l.m.)  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Questo percorso parte da Cozzo Tondo e raggiunge la vetta di Rocca Busambra. Non essendovi un sentiero ben tracciato e una notevole pendenza da superare è consigliato solo a escursionisti esperti o accompagnati da guide.
Pizzo dell'Inferno
n.d.
Lunghezza: 5 kmDislivello totale della tappa: potrebbero esserci dislivelli maggiori o minori in salita e/o discesa 725 mTempo 6 oreDifficoltà Escursionistico

Partenza Da: Ventimiglia di Sicilia (540 m s.l.m.)  Tempo di percorrenzan.d.
Destinazione A: pizzo dell'Inferno (1224 m s.l.m.)  Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappan.d.
Descrizione: Questo percorso parte da Ventimiglia di Sicilia e prevede una ripida ascesa verso pizzo dell'Inferno.


Cosa vedere[modifica]

Real Casina di Caccia
  • 37.881913.37771 Real Casina di Caccia di Ficuzza, Via del Bosco, Ficuzza, +39 0918460108. Simple icon time.svg Lun-Ven 9:00-14:30, Sab-Dom 9:00-20:00. Questo edificio era la riserva di caccia del re Ferdinando. L'edificio si trova a Ficuzza che formalmente non rientra nel perimetro della riserva ma ne è ai confini. Al suo interno c'è un museo dove sono esposti animali impagliati, reperti della palazzina e dei dintorni e cartelli riguardanti la riserva. Nelle cantine sono conservate delle piante presenti nella riserva. Real Casina di Caccia di Ficuzza su Wikipedia Real Casina di Caccia di Ficuzza (Q18164805) su Wikidata
Lago Coda di Riccio
  • 37.873613.39912 Lago Coda di Riccio. Nei pressi dell'invaso sorge un esemplare monumentale di Quercus suber, dall'età stimata di circa 400 anni.
  • 37.85555613.3972223 Rocca Busambra. Rocca Busambra su Wikipedia Rocca Busambra (Q1772490) su Wikidata
  • Acqua ammucciata. Piccolo antro di origine tettonica che ospita una sorgente
  • Alpe Ramosa.
  • 37.8630813.431694 Cozzo Fanuso (1078 m).
  • 37.9011813.40865 Gorgo Lungo.
Pulpito del re
  • 37.88161613.4001576 Pulpito del re (dalla SP26 prendere uno dei sentieri sterrati, poi lasciata l'auto proseguire a piedi.). Si tratta di una roccia posta su di un colle da dove il Re Borbone sostava durante le battute di caccia, da cui il nome. Il pulpito è composto da dei gradini scavati nella roccia e da un ampio sedile.
  • 37.9012713.412667 Gorgo del Drago di Godrano (Gorgo Tondo).
  • Grotta del Romito.
  • Peschiera del Re.
  • 37.9084713.405698 Torre del Bosco. Picco montuoso di 963 m con una torre di vedetta.
  • 37.8882513.3991379 Cappella Santa Barbara (ciglio della SP 21). Piccola cappelletta votiva dedicata a Santa Barbara.
  • 37.8820313.3768210 Centro Recupero Fauna Selvatica Bosco di Ficuzza, +39 339 2567961, . Il centro è anche visitabile.
  • 37.92088513.37027111 Lago Scanzano. Lago Scanzano su Wikipedia lago Scanzano (Q16570958) su Wikidata


Dove mangiare[modifica]


Dove dormire[modifica]

Rifugi organizzati[modifica]

Rifugi non organizzati[modifica]

  • 37.87212713.4283875 Rifugio Capreria.
  • 37.88728513.428226 Portella di Pero.
  • 37.916613.38037 Rifugio val dei conti.
  • 37.92141513.3966328 Rifugio del Cappelliere.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Note[modifica]

  • Dislivello voy.png: Per dislivello si intende il dislivello totale della tappa, potrebbero esserci dislivelli più alti sia in discesa che in salita all'interno della tappa.
  • Crystal clock.svg: I tempi di percorrenza sono indicativi e si riferiscono a un escursionista medio.
  • Backpacker.png: La classificazione adottata è la seguente: Turistico per i sentieri più semplici, Escursionistico per quelli di media difficoltà, Escursionistico per esperti per quelli più difficili.



SentieroBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.