Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Campania > Scafati

Scafati

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Scafati
Piazza San Pietro
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa dell'Italia
Scafati
Scafati
Sito istituzionale

Scafati è una città della Campania.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Primo comune dell'agro nocerino sarnese per popolazione, la sua superficie pianeggiante è ubicata alle pendici del Vesuvio ed è attraversata dal fiume Sarno, che, separa in due zone distinte il popoloso centro urbano.

Scafati occupa la parte più settentrionale della provincia di Salerno; è di fatto inglobata nella conurbazione napoletana, costituendo un unico agglomerato urbano con Pompei e Castellammare di Stabia, entrambe nella città metropolitana di Napoli. Questa vicinanza con l'immediato hinterland partenopeo la rende legata ad esso sia dal punto di vista urbanistico che economico.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Santuario di Maria Santissima Incoronata dei Bagni. È costruita interamente in stile tardo-barocco napoletano, annunciando in diversi tratti anche un pieno stile rococò, che però interessò in minor modo la regione. La facciata, che nelle diverse linee ondulate, per rientranze e sporgenze, risente pienamente del barocco, presenta un portale centrale e altri due minori che fanno accedere al sagrato del santuario; da qui si passa all'entrata. L'imponente struttura è costituita da tre navate ben sviluppate, di cui la principale è sormontata da un affresco raffigurante la risurrezione di Cristo. Al di sopra dell'entrata vi è l'organo, decorato da porcellana e palme in bronzo, il tutto per accogliere le alte canne che si protendono verso l'alto, tipico stile del '600.
  • 1 Chiesa di Santa Maria delle Vergini, Piazza Vittorio Veneto, 1, +39 081 863 3279.
  • Palazzo Mayer. Il palazzo Mayer era l'antica casa della famiglia Mayer, una delle più grandi famiglie tessili nella valle del Sarno. Costruito attorno il XIX secolo, oggi è il municipio
  • Polverificio Borbonico. L'ex Real polverificio Borbonico è un'antica struttura dove si analizzava la polvere da sparo prima di passare nelle officine. Costruito nel 1851 la struttura è formata da una imponente facciata, con all'interno la cappella di santa Barbara patrona degli artificieri, oggi sconsacrata, è usata come auditorium


Eventi e feste[modifica]

  • Festa dei bagni. Simple icon time.svg in primavera. Una festa considerata emblematica per tutto l'agro nocerino sarnese è la festa della "Madonna dei Bagni", si svolge a Bagni, località agricola situata in periferia di Scafati al confine con Angri.

Una festa tipicamante primaverile che si consuma nei suoi rituali nelle masserie dove si canta e si danza a ritmo di "tammorra" e "castagnette" (tamburo e nacchere). Scritti antichi ci riportano ai festeggiamenti per i quali la plebe rurale traeva ispirazione dalle "Feste Ilarie", che celebravano la morte e resurrezione di Attis. Antropologicamente nell'antichità pagana il dio della natura rinasce in questo periodo. Festeggiamenti quindi per l'alterna vicenda della natura che fiorisce a nuova vita.-->

Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.