Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Tematiche turistiche > Patrimoni mondiali dell'umanità > Patrimoni mondiali dell'umanità in Corea del Nord

Patrimoni mondiali dell'umanità in Corea del Nord

Jump to navigation Jump to search

Questa è la lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità presenti in Corea del Nord al 2021.

Introduzione[modifica]

Logo UNESCO
Bandiera nazionale

La Corea del Nord ha accettato la Convenzione UNESCO per i Beni dell'Umanità il 21 luglio 1998.

Lista dei patrimoni dell'umanità[modifica]

Sito Anno Tipo Criteri Descrizione Immagine
Complesso di tombe Goguryeo nelle città di 39.033333125.751 Pyongyang e 38.729167125.4058332 Namp'o 2004 Culturale (i)(ii)(iii)(iv) Il sito comprende diverse tombe collettive e individuali (per un totale di circa 30 singole tombe) dal periodo successivo del Koguryŏ unito, uno dei più forti regni tra il III secolo a.C. al VII secolo d.C., esteso nel nordest della Cina e nella metà della penisola coreana. Le tombe, molte delle quali con bellissimi affreschi, sono quasi gli unici resti di questa cultura. Solo circa 90 tra più delle 10.000 tombe del Koguryŏ scoperte finora in Cina e Corea, hanno le mura affrescate. Quasi la metà di queste tombe si trovano su questo sito, e si pensa che siano state fatte per la sepoltura dei re, i membri della famiglia reale e l'aristocrazia. Questi dipinti offrono una testimonianza unica per la vita quotidiana di questo periodo. Tomb of King Tongmyong, Pyongyang, North Korea-2.jpg
37.972222126.5558333 Monumenti e siti storici di Kaesŏng 2013 Culturale (ii)(iii) Situato nella città di Kaesŏng, nel sud del Paese, il sito è costituito da 12 componenti separati, che insieme testimoniano la storia e la cultura della dinastia Koryŏ dal X al XIV secolo. La caratteristica geomantica della ex capitale di Kaesŏng, i suoi palazzi, le istituzioni e il complesso di tombe, mura e porte, incarnano i valori politici, culturali, filosofici e spirituali di un'epoca cruciale nella storia della regione. I monumenti iscritti comprendono anche un osservatorio astronomico e meteorologico, due scuole (tra cui una dedicata a educare i funzionari nazionali) e steli commemorative. Il sito testimonia il passaggio dal buddismo al neo-confucianesimo in Asia orientale e l'assimilazione dei valori spirituali e politici culturali degli Stati che esistevano prima dell'unificazione della Corea sotto la dinastia Koryŏ. L'integrazione di buddista, confuciana, taoista e concetti geomantici si manifesta nella progettazione del sito e l'architettura dei suoi monumenti. Nam Gate in Kaesong.jpg
Legenda Unesco
(i) Rappresentare un capolavoro del genio creativo dell'uomo.
(ii) Mostrare un importante interscambio di valori umani in un lungo arco temporale o all’interno di un'area culturale del mondo, sugli sviluppi dell'architettura, nella tecnologia, nelle arti monumentali, nella pianificazione urbana e nel disegno del paesaggio.
(iii) Essere testimonianza unica o eccezionale di una tradizione culturale o di una civiltà vivente o scomparsa.
(iv) Costituire un esempio straordinario di una tipologia edilizia, di un insieme architettonico o tecnologico o di un paesaggio che illustri uno o più importanti fasi nella storia umana.
(v) Essere un esempio eccezionale di un insediamento umano tradizionale, dell’utilizzo di risorse territoriali o marine, rappresentativo di una cultura (o più culture) o dell’interazione dell’uomo con l’ambiente, soprattutto quando lo stesso è divenuto per effetto delle trasformazioni irreversibili.
(vi) Essere direttamente o materialmente associati con avvenimenti o tradizioni viventi, idee o credenze, opere artistiche o letterarie dotate di un significato universale eccezionale.
(vii) Presentare fenomeni naturali eccezionali o aree di eccezionale bellezza naturale o importanza estetica.
(viii) Costituire una testimonianza straordinaria dei principali periodi dell’evoluzione della terra, comprese testimonianze di vita, di processi geologici in atto nello sviluppo delle caratteristiche fisiche della superficie terrestre o di caratteristiche geomorfiche o fisiografiche significative.
(ix) Costituire esempi significativi di importanti processi ecologici e biologici in atto nell’evoluzione e nello sviluppo di ecosistemi e di ambienti vegetali e animali terrestri, di acqua dolce, costieri e marini.
(x) Presentare gli habitat naturali più importanti e significativi, adatti per la conservazione in situ della diversità biologica, compresi quelli in cui sopravvivono specie minacciate di eccezionale valore universale dal punto di vista della scienza o della conservazione.

Altri progetti