Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Polonia > Pomerania > Voivodato della Pomerania > Malbork

Malbork

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Malbork
Malbork
Castello
Stemma e Bandiera
Malbork - Stemma
Malbork - Bandiera
Stato
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Polonia
Malbork
Malbork
Sito istituzionale

Malbork è una città della Polonia.

Da sapere[modifica]

Situata nell'estrema parte orientale del voivodato della Pomerania a metà strada tra Elbląg e Danzica. Fu la prima capitale della Prussia.

Cenni storici[modifica]

Fu un centro fondato forse dai membri dell'Ordine Teutonico, integrato in seguito (dal 1466 al 1772) al reame di Polonia. Appartenne poi alla Prussia fino al termine della Seconda guerra mondiale. Vi sono alcune industrie cementifere e gli impianti portuali fluviali sul Nogat.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Danzica, a 70 km.

In treno[modifica]

Stazione ferroviaria di Malbork collegata alle principali città polacche: Varsavia, Danzica, Cracovia.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Castello
  • 1 Castello dell'Ordine teutonico (Marienburg), +48 55 6470978, @ . Venne costruito per ordine di Siegfried von Feuchtwangen dall'Ordine teutonico come un Ordensburg, cui venne dato il nome di Marienburg (letteralmente "castello di Maria", la patrona dell'ordine). È situato sulla sponda sudorientale del fiume Nogat e quindi accessibile alle navi mercantili e alle chiatte. Esso era inizialmente un convento, poi trasformato in un castello a tutti gli effetti. Il castello di Malbork è costituito da tre parti: il castello alto, cioè l'ex convento; il castello medio, con le abitazioni degli inservienti e alcuni servizi; il castello basso, nel quale vi era il karwan, uno spaccio di armi di ogni genere. Durante la guerra dei tredici anni molte stanze del castello si riempirono di armi varie da utilizzare contro un'eventuale invasione. Il castello ritrovò tuttavia le sue funzioni originali con la dominazione polacca. È un classico esempio di fortezza medievale; è il più grande castello del mondo costruito in mattoni (in generale è l'edificio in mattoni più grande mai costruito dall'uomo) e uno dei più imponenti dell'Europa. Il castello e il suo museo fanno parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO dal dicembre 1997.
    Il Museo del castello fu inaugurato nel 1961. Tra la collezione del castello si possono trovare antiche armature, molte delle quali furono ereditate nel 1896 da un famoso collezionista prussiano, Theodore von Blell. Secondo gli studi, alcune di queste risalivano all'epoca romana, altre all'epoca celtica e altre ancora dall'Asia orientale, fino a quelle più recenti del XIX secolo. Un'altra parte della collezione è costituita dalle monete, circa 10.000. La collezione archeologica è composta perlopiù dai ritrovamenti risalenti all'epoca dell'Ordine Teutonico. Interessanti elementi di questa decorazione sono delle tegole finemente decorate provenienti dalla Città imperiale di Pechino e alcuni mattoni della Grande muraglia cinese.


Eventi e feste[modifica]

  • Assedio di Malbork. Festa medievale che si svolge in un fine settimana di luglio.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.