Scarica il file GPX di questo articolo

Haputale

Da Wikivoyage.
Haputale
Haputale pass.jpg
Stato
Stato federato
Regione
Altitudine
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa dello Sri Lanka
Haputale
Haputale

Haputale è un centro turistico della Hill Country in provincia di Uva.

Da sapere[modifica]

Addossata su ambo i fianchi di un ripido crinale, Haputale è un piccolo centro abitato per lo più da Tamil che lavorano nelle piantagioni dei dintorni come testimoniato dai piccoli templi indù che si affacciano sulla sua strada principale che conduce alla piccola stazione ferroviaria. Una sosta al villaggio è imposta dalla bellezza dei panorami. Il belvedere per eccellenza è a 1 km dal centro, lunga la strada per Dambatenne. Da qui si ammira l'Haputale Gap, una valle incassata le cui dorsali sono percorse da una miriade di ruscelli che formano innumerevoli cascate. Oltre si intravede la strada per Koslanda con la pianura percorsa dal fiume Walawe nel distretto di Ratnapura. Sul fianco sinistro della strada panoramica si trova la piccola riserva forestale di Haputale, dove ci si accampa durante la stagione asciutta. Idalgashinna è una piccola frazione di Haputale a 8 km dal centro e lungo la strada ferrata per Nuwara Eliya con viste altrettanto eccezionali. A metà strada si trova il santuario della natura di Tangamalai che, nonostante il nome pomposo, non ha niente di eccezionale. Imboccando una pista carrabile davanti la stazione ferroviaria si raggiunge, dopo 20 km circa il villaggio di Ohiya, sempre sulla linea ferroviaria per Nuwara Eliya e con altri splendidi belvederi.


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In treno[modifica]

Haputale sta sulla linea ferroviaria Kandy-Badulla.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Adisham Hall
Cascate di Bambarakanda
  • Adisham Hall (Monastero benedettino). Adisham Hall, o Adisham Bungalow è una casa di campagna vicino a Haputale, nel distretto di Badulla. L'edificio ospita oggi il monastero Adisham.

La casa fu costruita nel 1931 da un aristocratico inglese, Sir Thomas Villiers, ex presidente della George Steuart, un'agenzia immobiliare di Colombo. Sir Thomas era il nipote di Lord John Russell e discendente del Duca di Bedford. L'edificio fu progettato da R. Booth e F. Webster in stile Tudor e Giacobino, su 40.000 metri quadrati di terreno. Adisham Hall ospitò numerosi personaggi di spicco della colonia fino a quando, con il ritiro di Sir Thomas, la casa fu venduta a Sedawatte Mills. Nel 1961 fu acquistata dalla Chiesa Cattolica e convertito in un monastero. L'abitazione è ben conservata ed è aperta ai turisti.

  • Cascate di Bambarakanda. Con un salto di 241 metri sono le più alte del paese. Sono formate dal fiume Kuda Oya, un affluente del fiume Walawe. Per scoprirle bisogna percorrere da Haputale la statale nº 4 in direzione di Ratnapura. All'altezza di Kalupuhana si svolta in direzione di Udaweria. Dopo 5 km si incontrano le cascate.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]



1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.