Scarica il file GPX di questo articolo

Financial District (Manhattan)

Da Wikivoyage.
Financial District
(New York)
Lower Manhattan Aerial.JPG
Stato
Stato federato

Financial District (o Lower Manhattan) è il distretto finanziario di Manhattan.

Da sapere[modifica]

Nel Financial District ci sono alcuni dei luoghi più famosi di New York: Wall Street, il Brooklyn Bridge (ponte di Brooklyn), la Statua della Libertà su Liberty Island ed Ellis Island nella baia, entrambe raggiungibili coi traghetti che partono dal distretto.

Cenni geografici[modifica]

Il Financial District si trova nell'estremo sud della penisola, con l'Hudson River a ovest, l'East River a est, il New York Harbor a sud, e Chambers Street a nord. È uno dei due grandi distretti commerciali e affaristici di New York - l'altro è Midtown - ed è il nucleo storico della città, cosa ben dimostrata dall'intreccio caotico delle strade a differenza del sistema a griglia che invece regola le strade e i viali della zona immediatamente a nord.

Cenni storici[modifica]

Situata nell'estremità meridionale di Manhattan, Lower Manhattan è il luogo dove venne fondato il primo insediamento da parte dei coloni olandesi conosciuto con il nome di New Amsterdam. La fondazione risale al 1625, e l'insediamento divenne subito la capitale della provincia olandese della Nuova Olanda che si estendeva lungo il fiume Hudson. Nel 1664 venne conquistata dagli Inglesi e New Amsterdam divenne "New York".

Alla fine del Settecento, allo scoppio della Rivoluzione Americana, New York divenne un importante centro politico per i coloni. Le proteste contro lo Stamp Act portarono alla riunione dello "Stamp Act Congress" e alla firma della Declaration of Rights and Grievances. I soldati inglesi presero New York e mantennero il controllo della città fino al termine della guerra quando George Washington tornò trionfante a Manhattan. Sarebbe tornato ancora nel 1789 per prendere l'incarico di primo presidente degli Stati Uniti d'America, dato che New York per un breve periodo è stata la capitale della nazione e anche il luogo dove venne scritta e firmata la Carta dei Diritti (Bill of Rights).

Poco dopo la nascita degli Stati Uniti, Lower Manhattan cominciò a diventare il centro economico e finanziario della nuova nazione. Nel 1792 un gruppo di agenti di cambio firmò la Buttonwood Agreement, che di fatto fu la creazione della New York Stock Exchange (la Borsa di New York), sotto un platano al 68 Wall Street. Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento la cultura aziendale sviluppatasi nell'area portò alla costruzione di molti grattacieli, e mentre il potere finanziario di New York cresceva lo stesso valeva per la sua influenza, come dimostrato dal crack finanziario del 1929 che porto alla Grande Depressione.

Tra gli anni '40 e 50 la nuova crescita economica di Manhattan si concentrò su Midtown. Nel desiderio di portare nuovo sviluppo nell'area di Lower Manhattan molti leader locali fecero abbattere le vecchie strutture per far posto ai nuovi scintillanti grattacieli tra i quali anche le Torri Gemelle del World Trade Center poi distrutte l'11 settembre 2001. Oggi il nuovo World Trade Center è ormai completo: dove sorgevano le torri c'è un memoriale, sono stati costruiti nuovi edifici tra cui la Freedom Tower e la zona è ancora una delle più vibranti di Manhattan.

Come orientarsi[modifica]

Titanic Memorial
Brooklyn Bridge

Lower Manhattan ha un sistema viario irregolare, ricordo del vecchio insediamento olandese di New Amsterdam. Questo sistema viario è tremendamente caotico se paragonato a tutto il resto di Manhattan che invece ha una struttura a griglia regolare con qualche eccezione. I viali (avenues) principali seguono la direzione nord-sud - West Street lungo l'Hudson River, Church Street e Broadway attraverso il centro del distretto, e Water Street e South Street (la prima passa sotto la sopraelevata FDR Drive) lungo l'East River. Ad eccezione di queste, quasi tutte le altre strade del financial district sono molto strette e trafficatissime durante il giorno. Gli isolati attorno all'incrocio di Wall e Broad Streets (dove ci sono la Borsa e la Federal Hall) sono vietati alle automobili e possono entrare solo i pedoni.


Come arrivare[modifica]

Mappa di Lower Manhattan

Metropolitana[modifica]

La maggior parte delle linee della metropolitana ferma nel Financial District, quindi è molto facile raggiungere questa zona. Ci sono anche tanti autobus che passano per questa parte dell'isola, ma dato che il traffico è quasi sempre congestionato non è consigliabile affidarsi a questi mezzi.

Le linee 1, 2, 3, 4, 5 e 6 collegano il distretto ad Uptown e al Bronx, la 2, 3 e 4 vanno anche fino a Brooklyn passando sotto l'East River (anche la 5 nelle ore di punta). Le linee A e C vanno ad Uptown e a Brooklyn, con la A che continua fino alla zona dell'aeroporto JFK Airport. La E corre parallela alla linea A e alla C fino a Midtown, dove poi prosegue fino ad arrivare nel Queens. La linea R va fino a Midtown, Queens e poi a est fino a Brooklyn. Infine le linee J e Z vanno a nord-est fino a Brooklyn e Queens, ma ricordate che Broad Street e la sezione di Fulton Street delle J/Z sono chiuse nei weekend.

In più la ferrovia PATH collega la zona del World Trade Center al New Jersey. Ci sono due linee: una che va a Newark e una che va a Hoboken, entrambe con fermate a Jersey City. La PATH costa $1.75 a viaggio e per pagare si può usare la MetroCard.

C'è un autobus gratuito che fa il giro di Lower Manhattan chiamato Downtown Connection.

Traghetto[modifica]

Lo Staten Island Ferry [1] collega il South Ferry terminal, la punta a sud di Manhattan, al St. George Ferry Terminal di Staten Island. Il traghetto è gratis ed è molto apprezzato dai turisti perché permette di ammirare da vicino la Statua della Libertà e il panorama sulla skyline di Lower Manhattan. Il traghetto è in funzione tutto il giorno, 24 ore su 24, con partenza circa ogni 30 minuti, più frequente nelle ore di punta e meno durante le ore notturne.

NY Waterway [2] fa servizio dal terminale del World Financial Center e il terminale di Pier 11/Wall St. fino a diversi luoghi del New Jersey lungo l'Hudson River, incluse Hoboken e Weehawken. Tariffe a seconda del percorso.

New York Water Taxi [3] in servizio da World Financial Center, Battery Park, Pier 11/Wall St. e South Street Seaport fino a zone di Midtown, Brooklyn, Queens, Yonkers e Breezy Point. Le barche sono dipinte come i taxi e le tariffe sono in base alla destinazione.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Federal Hall
La Borsa di New York
Federal Reserve Bank
  • Wall Street. Il cuore del Financial District e sede della New York Stock Exchange, Wall Street è un sinonimo di ""affari"" negli Stati Uniti d'America (anche se la maggior parte delle compagnie non hanno più la sede in questa strada). È una stradina che scenda da Broadway all'East River, e deve il nome al muro eretto qui nel 1652 per tenere Manhattan al riapro dagli indigeni fuori dall'insediamento olandese. Il muro venne poi demolito dagli inglesi nel 1699. Alla fine del '700 mercanti e agenti si trovavano qui all'ombra di un platano per contrattare, l'origine della Borsa poi fondata nel 1817.
  • New York Stock Exchange (NYSE), 18 Broad St (vicino a 11 Wall St). Luogo storico, sede del giovedì nero del 24 ottobre 1929, lo storico crack che diede il via alla Grande Depressione. L'edificio venne inaugurato nel 1903, riconoscibile per l'imponente facciata con colonne in stile corinzio. Chiuso al pubblico in seguito agli attentati dell'undici settembre 2001.
  • 23 Wall Street (vicino Broad St). Costruito nel 1914 e quartier generale della JP Morgan. Si vedono ancora le tracce della bomba esplosa il 16 settembre 1920.
  • Trump Building, 40 Wall St. Notevole grattacielo terminato nel 1930 e che all'epoca sorpassò il vicino grattacielo Woolworth Building, diventando il più alto edificio del mondo fino a quando, un mese dopo, non venne completato il Chrysler Building (poi superato dall'Empire State Building). Acquistato da Donald Trump nel 1995, da cui il nome.
  • Federal Reserve Bank, 33 Liberty Street.
  • Federal Hall, 26 di Wall Street (davanti NYSE), +1 212 825-6990. Ecb copyright.svg Free. Simple icon time.svg lun-ven 9-17. Qui il 30 aprile 1789 George Washington venne proclamato presidente degli Stati Uniti. L'edificio è stato usato come municipi odi New York e ha ospitato le prime riunioni dei coloni che portarono alla Rivoluzione Americana (eventi come lo Stamp Act Congress si tennero qui). L'edificio odierno risale al 1842 e venne usato come Dogana e poi come sede sussidiaria del Tesoro (milioni di dollari erano custoditi nei sotterranei). Oggi è gestito dal National Park Service come museo. Ci sono visite guidate, ma potete anche girare liberamente e ammirare alcuni oggetti d'epoca tra cui la Bibbia usata da Washington il giorno del suo giuramento come Presidente.
Trinity Church
  • Trinity Church, 79 Broadway (incrocio Broadway - Wall St), +1 212 602-0800. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg lun-ven 7-18, Sab 8-16, Dom 7-16. Nel 1697 per volontà di Re Guglielmo II vennero istituite una chiesa anglicana e una parrocchia. La presente chiesa neo-gotica è del 1846 ed è un edificio importante di Manhattan. Il cimitero di Trinity Church ospita le tombe e i memoriali di personaggi come Alexander Hamilton, William Bradford, Robert Fulton e Albert Gallatin.
  • Bowling Green (a Broadway e Morris). Piccolo parco, nonché il più vecchio della città, ospita il Charging Bull una scultura creata dopo il crack della borsa del 1987. Bowling Green è anche un punto delle varie parate di Broadway.
  • Battery Park. Ecb copyright.svg Gratis. La punta sud di Manhattan, dove si trovava l'artiglieria a difesa dell'insediamento olandese e poi britannico. Prima della guerra del 1812 venne costruito Castle Clinton a protezione della città (oggi è un museo). Nel parco ci sono diversi memoriali come The Sphere, che un tempo stava nel World Trade Center e scampato al disastro dell'11 settembre prima di essere spostato a Battery Park. Da qui partono anche i traghetti per la Statua della Libertà ed Ellis Island (vedere più giù).
  • National September 11 Memorial & Museum (World Trade Center - ricordate che 'Ground Zero' non è mai usato dai newyorchesi), entrance at 1 Albany St (incrocio di Albany e Greenwich Streets), +1 212 312-8800, @ info@national911memorial.org. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg mar-ven 10-20, Sab-Dom e feste 9-20 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura). Dove sorgevano le Torri Gemelle del World Trade Center il monumento consiste di due fontane e con pannelli in bronzo dove sono riportati fedelmente i nomi delle quasi 3,000 vittime di quel giorno. La piazza attorno è decorata con alberi, è in costruzione un museo. Visitate il sito per avere le notizie più dettagliate anche riguardo orari e pass per le visite [4].
  • St Paul's Chapel, 209 Broadway (tra Fulton e Vesey Sts), +1 212 233-4164. Ecb copyright.svg Gratis. Costruita nel 1776, la cappella è parte della parrocchia di Trinity Church ed è il più vecchio edificio di Manhattan ancora in uso. Unica chiesa coloniale ancora in funzione a New York City e fu il luogo dove George Washington venne a pregare dopo essere stato eletto presidente, più recentemente è diventata famosa per essere sopravvissuta all'11 settembre senza nemmeno un vetro rotto, nonostante si trovi dall'altra parte della strada rispetto al. World Trade Center - e per essere stata luogo di riposo per gli operai nei giorni successivi alla tragedia.
Fraunces Tavern
  • Woolworth Building, 233 Broadway (tra Barclay St e Park Pl). Uno dei più vecchi e famosi grattacieli di New York completato nel 1913 ed edificio più alto del mondo fino al 1930. Chiuso al pubblico dall'undici settembre 2001.
  • City Hall. Tra Broadway, Park Row e Chambers Street, il City Hall venne terminato nel 1812 e ancora oggi è parte integrante della vita pubblica della città in quanto ospita gli uffici del sindaco. L'edificio è accessibile solo per effettuare delle viste guidate ma c'è un bel parco che lo circonda. A nord e nello stesso isolato si trova la Tweed Courthouse, un altro bellissimo edificio che ospita uffici dell'amministrazione pubblica.
Manhattan Municipal Building
  • City Hall Station. La stazione della metropolitana è un gioiello, con candelabri che la adornano. Tuttavia è chiusa dal 1945, ma è ancora possibile stando sul treno 6 dopo l'ultima fermata Brooklyn Bridge-City Hall perché si girerà nella vecchia stazione. Questo è l'unico punto in cui è concessa una cosa simile in tutto il sistema ferroviario cittadino. Il Transit Museum (a Downtown Brooklyn) offre la possibilità di qualche visita e addirittura camminare nella stazione, ma si deve essere membri del museo e cittadini statunitensi.
  • Manhattan Municipal Building, 1 Centre St (vicino Chambers St). Completato nel 1915 per ovviare all'enorme crescita di New York, questo edificio di 40 piani è imponente e ha la statua di una donna in cima.
  • Brooklyn Bridge. Dall'incrocio con Park Row (a est del City Hall) potete camminare (circa 20-30 minuti), andare in bici o attraversare in macchina il ponte newyorchese per eccellenza che porta a Brooklyn. La vita dal ponte è notevole, specie su Lower Manhattan e Downtown Brooklyn ma anche Midtown e la baia di New York in lontananza.
  • World Trade Center site (Ground Zero). Luogo dove un tempo sorgevano le torri gemelle
  • Battery Park City.
  • Bowling Green.
  • Fraunces Tavern.

Musei[modifica]

  • African Burial Ground National Monument, 290 Broadway, 1st floor (nord di City Hall), +1 212 637-2019, fax: +1 212 227-2026. Ecb copyright.svg Free. Simple icon time.svg Centro visitatori: mar-sab 10-16 eccetto feste; Memorial: tutti i giorni 9-17 eccetto Federal holidays. Per la maggior parte del XVIII secolo gli africani a New York venivano sepolti in un cimitero fuori città. Il cimitero dimenticato venne riscoperto nel 1991. Il museo e il memoriale ricordano i circa 15000 Africani che vennero interrati qui. Il museo è all'interno di un edificio federale quindi le misure di sicurezza sono molto rigorose.
  • Museum of American Finance, 48 Wall Street, +1 212 908-4110, fax: +1 212 908-4601. Ecb copyright.svg $8 adulti, $5 studenti/anziani, gratis bambini dai 6 anni in giù. Simple icon time.svg Mar-sab 10-16. Piccolo museo dedicato alla finanza e ai mercati.
Museum of Jewish Heritage
  • Museum of Jewish Heritage, 36 Battery Pl, +1 646 437-4200. Ecb copyright.svg $12 adulti, $10 anziani, $7 studenti, gratis bambini fino ai 12 anni; ingresso gratis il mercoledì dalle 16 alle 20. Simple icon time.svg dom-mar,gio 10-17.45, mer 10-20, ven 10-17. Memoriale dell'Olocausto.
Alexander Hamilton U.S. Custom House
  • National Museum of the American Indian, One Bowling Green (angolo nord-est di Battery Park), +1 212 514-3700. Ecb copyright.svg Free. Simple icon time.svg ven-mer 10-17, gio 10-20. Nella Alexander Hamilton US Custom House, questo museo dello Smithsonian è il ramo newyorchese di quello che si trova a Washington e nel Maryland.
  • New York City Police Museum, 100 Old Slip, +1 212 480-3100. Ecb copyright.svg $7 adulti, $5 anziani/studenti/bambini,gratis bambini sotto i 2 anni. Simple icon time.svg Mar-sab 10-17. Museo dedicato alla storia del New York Police Department.
  • Skyscraper Museum, 39 Battery Pl, +1 212 968-1961. Ecb copyright.svg $5 adulti, $2.50 anziani/studenti. Simple icon time.svg Mer-dom 12-18. Mostra sulla storia della costruzione dei grattacieli.
  • South Street Seaport Museum, 12 Fulton St, +1 212 748-8600. Ecb copyright.svg $10 adulti, $8 anziani/studenti, $5 bambini, gratis sotto i 5 anni. Simple icon time.svg Gen-Mar: ven-mar 10-17, Navi mezzogiorno-16; Apr-Dic: mar-sab 10-18. Museo sulla storia della zona del porto e una collezioen di navi da vedere allo South Street Seaport sull'East River.

New York Harbor[modifica]

Lower Manhattan è il punto principale da cui raggiungere le tre isole della baia di New York ("New York Harbor"): Liberty Island (dove c'è la Statua della Libertà), Ellis Island' e Governors Island. Un altro traghetto è in funzione per Liberty ed Ellis Islands da Liberty Park a Jersey City, ma la maggior parte dei turisti prende i traghetti da Manhattan. Queste soon le più celebri destinazioni turistiche da raggiungere coi traghetti.

Se volete risparmiare tempo e denaro potete passare vicino alla Statua della Libertà coi traghetti diretti a Staten Island Staten Island Ferry, sono gratis e partono da South Ferry Terminal, a est di Battery Park.

Battery Maritime Building
  • Governors Island, I traghetti partono dal Battery Maritime Building al 10 di South Street, +1 212 825-3045. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg apertura stagionale; mer-gio visite guidate alle 10 e alle 13, venerdì i traghetti partono ogni ora 10-15, Sab-Dom i traghetti partono ogni ora 10-17, da Brooklyn i traghetti partono ogni 20 minuti. Governors Island ha una storia di stampo militare:sede di quartier generali e avamposti dal 1794 al 1966, poi per la guardia costiera (U.S. Coast Guard) prima di diventare un'attrazione aperta al pubblico.

Statua della Libertà ed Ellis Island[modifica]

Ellis Island
Veduta aerea di Ellis Island
  • Traghetti, Partono da Battery Park (New York) o Liberty State Park (New Jersey), +1 866 782 8834 (negli USA), +1 212 269 5755 (internazionale). Ecb copyright.svg costo del traghetto $12 adulti, $10 anziani (62+), $5 bambini (4-12). Accesso alla corona $3 extra. Audioguide $6 extra. Simple icon time.svg 8:30-17:15 (orari cambiano a seconda della stagione); se partite dopo le 14, potrete visitare solo Liberty Island o Ellis Island.

Biglietti - Chi visita Liberty Island ed Ellis Island ha quattro diverse opzioni per il biglietto:

  1. Reserve Ticket – include il traghetto; dà accesso a Liberty Island ed Ellis Island, incluso il terreno di Liberty Island e l'Ellis Island Immigration Museum. Il Reserve Ticket permette di risparmiare tempo in attesa del traghetto grazie alle corsie di priorità al check-in. Il Reserve Ticket non permette l'accesso alla Statua della Libertà, al museo (nel piedistallo), al Pedestal Observation Deck, o la corona. Il prezzo del Reserve Ticket è uguale a quello del traghetto e non ci sono costi aggiuntivi.
  2. Reserve with Pedestal/Museum Ticket (accesso alla corona non incluso) – include il traghetto; questo biglietto permette l'accesso al piedistallo; vedere la struttura interna della statua; ammirare il panorama dal Pedestal Observation Deck; accesso a Fort Wood. Non permette l'accesso alla corona della statua. Il biglietto ha la parola "Monument" stampata (per Monument Access). Prima dell'accesso al piedistallo c'è un ulteriore controllo di sicurezza. Il prezzo di questo biglietto è uguale a quello del traghetto e non ci sono costi aggiuntivi. Cercate di acquistare i biglietti con largo anticipo.
  3. Reserve with Crown Ticket (include Pedestal/Museum Access) – include il traghetto; oltre a poter visitare il piedistallo e il Museo permette di salire a visitare la corona per la quale si passa attraverso un altro controllo di sicurezza. Il biglietto ha un costo addizionale di$3. Sono biglietti limitati e vanno acquistati con largo anticipo (anche un anno prima) .
  4. Flex Ticket valido per un utilizzo in un arco di tre giorni. Il Flex Ticket include il costo del traghetto e include gli stessi benefici del Reserve Ticket, quindi non permette l'accesso al piedistallo, al museo e alla corona. Richiede anche l'acquisto secondo una precisa data. Con questo biglietto potete arrivare a qualsiasi ora del giorno, meglio presto per evitare le code. Non da diritto ad entrate prioritarie (entrata Reserved Ticket). I biglietti per Pedestal/Museum Access o Crown Access non possono essere presi online con il Flex Ticket.

I biglietti si possono acquistare anche grazie ai concierge degli alberghi o al Castle Clinton National Monument di Battery Park, New York, o nella Central Railroad del New Jersey Terminal a Liberty State Park, Jersey City, New Jersey. Monument Access (per Piedistallo/Museo/Corona) potrebbero non essere disponibili se pensate di andare in visita il giorno stesso (quindi è sempre meglio acquistarli con anticipo).

Attenzione: C'è un'entrata Reserved Ticket entrance separata (ai controlli di sicurezza) per chi ha i biglietti Reserve Ticket, Reserve with Pedestal/Museum Ticket, e Reserve with Crown Ticket. Questa vi permette di avere una sorta di corsia preferenziale che non è prevista per il Flex Ticket.

Statue Cruises è l'unico mezzo per accedere a Liberty ed Ellis Islands; i traghetti partono da Battery Park o da Liberty State Park a Jersey City. Le misure di sicurezza prima di salire a bordo sono simili a quelle degli aeroporti (niente, cibo, liquidi, coltelli eccetera). Un singolo biglietto è valido per arrivare sulle isole e fare ritorno. I biglietti sono limitati: si possono comprare il giorno stesso o in anticipo chiamando la biglietteria della compagnia oppure online. Se partite da Manhattan vi conviene arrivare a Battery Park almeno 2 ore prima per i lunghi controlli di sicurezza.

Statue of Liberty (Statua della Libertà)

La Statua della Libertà, o Liberty Enlightening the World (la Libertà che illumina il mondo), è in realtà un dono dei Francesi agli Stati Uniti d'America fatto in occasione del centesimo anniversario della nascita della nazione. Si trova su Liberty Island ed è uno dei simboli degli Stati Uniti d'America e una delle immagini più famose del mondo. Prima di partire col traghetto potete visitare il Visitor Information Station, che riporta gli eventi della giornata. Potete poi radunarvi al Liberty Island Flagpole (dietro la statua) per un giro dell'isola guidati da un ranger. Con il Pedestal/Museum ticket -- "Monument" riportato sul biglietto del traghetto, che richiede un secondo controllo di sicurezza -- potete visitare la lobby del monumento, il museo (dove si trovano varie cose in mostra della statua tra cui la vecchia torcia), e la zona esterna con la passeggiata e Fort Wood (la struttura a forma di stella con 11 punte su cui poggia la statua). Il Pedestal/Museum Ticket include la salita in ascensore fino al punto di osservazione del piedistallo (pedestal observation deck), non sulla statua; potete però alzare lo sguardo e ammirare la struttura interna della statua (ci sono 4 punti di osservazione); dall'observation deck si ammira un panorama a 360 gradi su tutta New York City. Dall'ascensore all'observation deck ci sono 24 scalini. I controlli di sicurezza sono rigorosi: viaggiate leggeri, e ricordate che se è il caso dovrete mettere borse e zaini nel guardaroba (a pagamento). Le code nelle giornate affollate possono essere molto lunghe, e ricordate che per visitare il piedistallo bisogna prendere il biglietto Reserve Pedestal/Museum 1 settimana in anticipo. Chi ha il biglietto Reserve with Crown ticket può salire sulla statua grazie alla scala circolare fino alla corona, ma i biglietti sono in numero limitato e bisogna comprarli in largo anticipo (anche un anno) [5]. Nella corona si entra a gruppi di 10 sotto stretto controllo di personale autorizzato, e non più di 3 gruppi ogni ora. I bambini devono essere alti almeno un metro e in grado di salire e scendere le scale da soli, e tutti quelli che hanno un biglietto devono avere un documento d'identità con foto che corrisponda al nome sul biglietto.

Ellis Island è servita dallo stesso traghetto della Statua della Libertà. Ellis Island è stata la sede del primo ufficio immigrazione della nazione, e per i suoi uffici sono passate oltre 12 milioni di persone dal 1892, anno di apertura, alla chiusura nel 1954. Oggi oltre il 40% degli americani può rintracciare i propri antenati attraverso Ellis Island. Qui si trova l'American Family Immigration History Center, che contiene le prove del passaggio di 25 milioni di persone tra immigrati, passeggeri e membri d'equipaggio che sono entrati nella baia di New York.

Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Century 21, 22 Cortlandt St (attraversate Church St dal World Trade Center), +1 212 227-9092. Simple icon time.svg Mar-Mer 7:45-21.00, Gio-Ven 9:45-21.30, Sab 10-21, Dom 11-21. Abiti fine serie scontati, molto frequentato da turisti e residenti. Durante il periodo natalizio affollatissimo ed entrarci è un'esperienza terrificante, durante il resto dell'anno invece è molto meno caotico.
  • J&R Music and Computer World, 23 Park Row, +1 212 238-9000. Simple icon time.svg Mar-Sab 9-19:30, Dom 10:30-18:30. Occupa un intero isolato dall'altra parte della strada rispetto a City Hall Park e vende il più vasto assortimento di computer, accessori e altri prodotti di elettronica di New York, a prezzi scontati se ordinate via internet. Da visitare se state pensando di fare acquisti. Per i newyorchesi appassionati di elettronica è in assoluto uno dei negozi migliori della città.
  • World Financial Center (a ovest del World Trade Center), +1 212 417-7000. Shopping, cenare, eventi e il Winter Garden.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

A Broad Street ci sono ristoranti di varie catene.

Prezzi medi[modifica]

  • Terry's, 41 River Terrace, +1 212 267-2816. Ecb copyright.svg Budget. Molto frequentato da studenti.
  • Portobello Pizzeria Restaurant, 83 Murray St. Ecb copyright.svg $5 a spicchio. Simple icon time.svg Mar-Ven 10-21, Sab 10-20. Pizza decente, ma si trova di meglio.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

  • Millenium Hilton, 55 Church St (dall'altra parte della strada rispetto al World Trade Center), +1 212 693-2001, fax: +1 212 571-2316. Ecb copyright.svg $300-$400. Business hotel, uno dei più alti di New York (al 55° piano). Stanze con vista mozzafiato.
  • New York Marriott Downtown, 85 West St, +1 212 385-4900, fax: +1 212 227-8136. Ecb copyright.svg $300-$450. Ottima vista e belle stanze.


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

3-4 star.svg Guida: l'articolo rispetta le caratteristiche di un articolo usabile ma in più contiene molte informazioni e consente senza problemi una visita al distretto. L'articolo contiene un adeguato numero di immagini, un discreto numero di listing. Non sono presenti errori di stile.