Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Domus de Maria
Nuraghe Baccu Idda
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Domus de Maria
Sito del turismo
Sito istituzionale

Domus de Maria è un centro della Sardegna nella provincia del Sud Sardegna.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Domus de Maria si trova nella regione storica del Sulcis e confina con Pula (Cagliari), Santadi e Teulada.

Cenni storici[modifica]

Nel territorio di Domus de Maria sono presenti numerosi testimonianze dell'età fenicio-punica e romana tra cui le rovine della città di Bithia. Sono presenti inoltre tracce di frequentazione risalenti all'età del bronzo con il Nuraghe Chia e i betili in località Punta Su Sensu.

L'attuale paese ha origine nel XVIII secolo grazie all'insediamento dei padri Scolopi e ad un gruppo di famiglie provenienti dai territori limitrofi che si stabilirono nella zona per sfuggire alle continue incursioni barbaresche. L'abitato che si sviluppò fu incorporato nella baronia di Pula, dipendente dal marchesato di Quirra, feudo prima dei Centelles e poi degli Osorio, ai quali fu riscattato nel 1839 con la soppressione del sistema feudale.

Come orientarsi[modifica]

Frazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Cagliari-Elmas.

In auto[modifica]

SS 195 Sulcitana da Cagliari per Pula. Da Pula continuare in direzione Domus de Maria per poter arrivare a destinazione.

In nave[modifica]

Dal porto di Cagliari.

In autobus[modifica]

Da Cagliari con le linee ARST 129 e 133.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Architetture religiose[modifica]

  • 38.94598.863141 Chiesa parrocchiale di Nostra Signora del Rosario.

Siti archeologici[modifica]

  • 38.9128.8773332 Nuraghe Baccu Idda. nuraghe Baccu Idda (Q40962634) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Sagra in onore dello Spirito Santo. Simple icon time.svg A maggio o giugno. Il simulacro raffigurante la Santissima Trinità viene portato in processione dalla Chiesa patronale della Madonna del Rosario di Domus de Maria sino alla chiesa campestre a lui dedicata nella località turistica di Chia, accompagnato dalle tradizionali "traccas" e dai cavalieri rigorosamente in costume tradizionale. Il Lunedì dopo Pentecoste il simulacro compie il percorso inverso (Chia - Domus de Maria). Il venerdì prima di Pentecoste iniziano i festeggiamenti con la tradizionale "Cantada", la gara poetica campidanese.
  • Sagra della focaccia mariese, della capra, della vitella e del cinghiale.. Simple icon time.svg A giugno, luglio e agosto.
  • Festa patronale in onore della Madonna del Rosario. Simple icon time.svg Prima domenica di ottobre. Il simulacro viene portato in processione per le vie del centro cittadino. In onore della Madonna del Rosario si svolge, il giorno stesso della manifestazione la tradizionale "Ditta", un'asta pubblica in sardo dove è possibile acquistare prodotti tipici.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 38.944348.864411 Niko's Pizzeria, Piazza Vittorio Emanuele 1, +39 070 9236053. Pizzeria.

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Numeri utili[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]



Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.