Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa orientale > Russia > Russia meridionale > Territorio di Krasnodar > Soči > Distretto di Khosta

Distretto di Khosta

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Distretto di Khosta
(Soči)
Scorcio del parco Arboretum
Localizzazione
Distretto di Khosta - Localizzazione
Stato
Stato federato

Il Distretto di Khosta è un distretto della città di Soči.

Da sapere[modifica]

Il distretto di Khosta è uno dei quattro distretti di cui si compone la Grande Soči e si trova tra il Distretto centrale di Soči (la parte più antica e la più turistica) e il Distretto di Adler. Il distretto comprende diversi insediamenti costieri, tra cui Macesta, famoso per le sue spiagge, e i centri termali della periferia di Soči, nei quali si possono ammirare interessanti esempi di architettura sovietica, diverse zone montuose ricche di cascate e grotte.

Cenni geografici[modifica]

Il distretto di Khosta comincia subito dopo il Teatro d'inverno e si estende per 25 km in direzione di Adler, terminando con il fiume Kudepsta. Mentre la maggior parte dei monumenti del distretto è concentrata sulla costa, la parte occidentale comprende invece una parte dei monti del Caucaso, famosi per i bellissimi paesaggi. Probabilmente, le montagne e le cascate di Soči sono meno spettacolari rispetto a quelle del Caucaso ma hanno il vantaggio di poter essere visitate nell'arco di una giornata. La maggior parte delle montagne è parte del Parco nazionale di Soči, mentre la parte più a Nord del distretto appartiene alla Riserva del Caucaso.


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]


Come arrivare[modifica]

Lungo la costa passa la linea ferroviaria che unisce Adler a Soči. Su questa linea effettuano servizio i treni locali ad intervalli di circa 10min (di notte più raramente) con fermate a Khosta e Macesta. Dall'aeroporto si può arrivare ad Adler. Prestate attenzione al fatto che le stazioni di Achun e Kudepsta sono state chiuse e non effettuano più servizio ferroviario. La principale strada del distretto è il Kurortnyj prospekt che inizia già nel distretto centrale; superata Macesta, il prospekt si trasforma nell'autostrada Novorossijskoe (Новороссийское шоссе) e dopo Khosta cambia ancora nome in autostrada Suchumskoe (Сухумское). Si tratta di una strada molto trafficata con numerosi bivii e curve. Parallelamente a questa, procede la M27 che inizia come una circonvallazione di Soči e che poi prosegue lungo la costa all'altezza di Macesta. Nella parte Ovest del distretto passa la A148 che consente di uscire velocemente dal centro e di accedere alla M27. Queste sono le vie principali del distretto. Il trasporto pubblico circola dal centro di Soči lungo il Kurortnyj prospekt, e oltre Macesta continua sulla M27. Avrete la possibilità di prendere mezzi diretti o con fermate intermedie a Khosta e Kudepsta. Ci sono molti autobus e maršrutka (numeri 105, 106, 125 e altri) diretti da Soči verso Adler, Krasnaja Poljana, l'aeroporto e Psou (al confine abcaso) e altri posti. Tutti gli autobus locali (riconoscibili dai numeri a tre cifre) partono dalla stazione ferroviaria centrale e passano davanti alla stazione di Adler. Da Soči verso Macesta viaggiano anche gli autobus urbani 3 e 43. Non è difficile raggiungere le principali attrazioni del distretto tramite trasporto pubblico. Per quanto riguarda invece le attrazioni naturali (parchi e cascate) la questione è un po' più difficile in quanto sono molti di meno i mezzi che effettuano queste tratte e molto spesso si tratta di una sola linea e non è escluso che ci si debba muovere anche a piedi. È molto più comodo spostarsi in questa zona in macchina.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Svetlana[modifica]

Villa Nadežda
Parco Dendrarium
Teatro d'estate

Svetlana è il nome del microdistretto che comincia immediatamente dopo il distretto centrale di Soči e di questo ne è la diretta continuazione. Sono pochissime le differenze tra i due e al contrario si incontrano tantissime analogie: nel centro di Soči c'è il Teatro d'inverno e qui invece il Teatro d'estate; in entrambi i distretti sono presenti tantissimi centri benessere costruite su più vecchi centri termali. Il nome Svetlana risale al periodo prerivoluzionario e si riferisce al nome dell'omonimo centro benessere. Chi questa Svetlana fosse non è dato saperlo. Il distretto continua verso Sud-ovest fino al fiume Bzugu che costituisce il confine naturale con il microdistretto di Bytcha.

  • 1 Dendrarium (дендрарий), Kurortnyj prospekt, 74, +7 8622 671646. Ecb copyright.svg 230 rubli. Simple icon time.svg 8:00-21:00 (estate), 9:00-17:00 (inverno). Il Dendrarium è un enorme parco e giardino botanico fondato nel 1892 dal giornalista e storico del balletto Sergej Chudekov. Qui crescono molte piante tipiche del clima subtropicale: 76 specie di pino, 24 specie di palma, 80 di quercia oltre a cipressi, bambu e altre piante ancora. Ma il parco è interessante anche per motivi architettonici: al suo centro si erge la bellissima dacia di Chudekov, conosciuta anche come villa Nadežda (in italiano: villa Speranza) e decorata da sculture, fontane, gallerie e colonnati che erano una novità per l'architettura russa del XIX secolo e che raramente si possono ritrovare altrove in Russia. Si conservano anche alcune carine sculture del periodo prerivoluzionario.
  • 2 Dacia di Jakobson (Дача Якобсона), Kurortnyj prospekt, 73 ala 1. Villa del 1902 con influssi moderni e romantici che si intrecciano a vicenda. Aleksandr Jakobson, a cui la villa deve il nome, era un chirurgo e professore proveniente dall'accademia medico-chirurgica di San Pietroburgo e per questo la sua dacia fungeva anche da clinica. Ora questo edificio fa parte del centro benessere Svetlana.
  • 3 Teatro d'estate, via Černomorskaja, 11 (nel parco Frunze). Di solito quello che si definisce teatro d'estate è un palco improvvisato con delle travi di legno sotto il cielo aperto ma qui questo nome indica tutt'altro. L'edificio è stato costruito nel 1937 cioè dopo quello d'Inverno del Centro di Soči e anch'esso in stile neoclassico. È dotato di portico ma non c'è un vero e proprio tetto. Negli ultimi decenni il teatro ha avuto una serie di rimaneggiamenti tra cui l'aggiunta di una lastra di vetro a mò di tetto che protegge dalla pioggia.
Museo Dereva Družby
  • 4 Museo-giardino Dereva Družby (Дерево дружбы), via Fabriziusa, 2/5, +7 8622 964254. Simple icon time.svg 9:00-17:00. Il Dereva Družby (in italiano: albero dell'amicizia) è un vero e proprio giardino di agrumi con un sola fronda e una sola radice in comune. Sono stati innestati mandarini giapponesi, limoni italiani, pompelmi americani e arance spagnole. La storia di quest'albero straordinario comincia nel 1934 quando Fedor Zoryn piantò un alberello di limone con lo scopo di creare delle specie nuove di agrumi resistenti al freddo. Zoryn ha innestato su quell'alberello 45 specie di agrumi da tutto il mondo. La tradizione dell'innestare dei rami portati dai visitatori risale all'esploratore Otto Schmidt. Secondo i dati del 2003, sulla stessa radice sono stati innestati 636 rami da rappresentanti di 167 nazioni. Nel giardino sono stati piantati anche qualche decina di nuovi alberi e il tempo della fioritura della maggior parte delle specie è tra aprile e la fine di giugno.
  • 5 Dacia Ševeljova (Дача Шевелёва), Kurortnyj prospekt, 87 (odierno centro di cure Fruze). Uno degli edifici più originali di Soči, fu costruito nel XX secolo in stile arabo. Prima del 1917 la villa apparteneva al cantate d'opera Nikolaj Ševeljov che aveva adibito la sua casa a centro di accoglienza per attori poveri. Pur essendo in stile arabo, l'edificio si presenta con delle decorazioni molto semplici. Dall'esterno richiama una moschea nei lineamenti mentre all'interno è ricchissima di decorazioni. Oggi ospita la mensa del centro spa Frunze. L'ingresso non è ufficialmente aperto al pubblico ma con una buona dose di testardaggine e con qualche tentativo si riesce comunque ad enntrare.

Bytcha[modifica]

Il microdistretto deve il suo nome al monte Bytcha il cui nome, a sua volta, potrebbe derivare dal nome della dea adorata dalla tribù degli ubychi. A Ovest il microdistretto confina con Svetlana, a Est con Iskra e Blagodat', oltre i quali si trova Macesta. Nonostante la maggior parte dei turisti non degnino questa zona di particolari attenzioni, vale la pena di ammirare l'architettura dei centri termali, che rappresentano un'apoteosi dell'architettura sovietica.

Il centro di cure Ordžonikidze
Interno del centro di cure Ordžonikidze
  • 6 Casa di cure Vorošilova, Kurortnyj prospekt, 94. Il centro Ordzhonikidze è stato uno dei primi ad essere costruiti a Soči. Era destinato alla riabilitazione dei soldati dell'armata rossa ed è stato costruito sotto la supervisione di Voroshilov, prendendone più tardi il nome. I progetti risalgono al 1929, in pieno costruttivismo. Al momento della costruzione, però, il governo sovietico aveva già fatto in tempo a tacciare il costruttivismo di formalismo e inconsistenza, ma ciò non cambiò l ostile dell'edificio in quanto autore del progetto era Miron Merzhanov, l'architetto ersonale di Stalin durante gli anni '30 e autore, tra l'altro, delle sue dace a Macesta e a Gagra. Tra l'abbondanza di decorazioni tipica dell'architettura del periodo immediatamente successivo, l'aspetto spoglio e geometrizzato dell'edificio, tuttavia, si inserisce bene, anche grazie alla presenza di numerosi particolari, come le scale, la fontana, la fermata dell'autobus (anch'essa in stile costruttivista). Nel complesso, tutto ciò costituisce un monumento all'avanguardia sovietica. Una funiviam tuttora funzionante, porta i turisti direttamente alla spiaggia.
  • 7 Centro di cure Ordžonividze (Санаторий им. Орджоникидзе), Kurortnyj prospekt, 96. Seppure questo centro di cure sia stato aperto nel 1937 lo stile è completamente diverso dai precedenti. Qui Kuznecov sembra aver copiato le residenze zariste. È difficile capire come fosse ciò compatibile con l'ideologia comunista ma all'epoca piacque a tutti e proprio questo stile si è diffuso maggiormente a Soči. Caratteristiche sono le lussuose scalinate e i gruppi scultorei sempre in stile classico.
  • 8 Centro di cure Metallurg (Санаторий «Металлург»), Kurortnyj prospekt, 92. Anch'esso è un antico centro di cure di Soči, costruito nel 1953-1956. Lo stile è per lo più classico a partire dal portico in pietra nera e i capitelli riccamente decorati. Per certi versi ricorda un antico tempio greco.}

Macesta[modifica]

Macesta possiede varie sorgenti sulfuree che hanno dato origine ai numerosi centri termali sparsi nella Grande Soci. Oltre alla valle del fiume e alle sorgenti, non mancano neanche qui monumenti artistici a partire dalla dacia di Stalin, oltre ad altri centri termali.

Khosta[modifica]

Khosta è famosa prevalentemente per le sue bellezze naturali, soprattutto per un antichissimo bosco nella quale si possono ancora ammirare le rovine di una antica fortezza che è oggi patrimonio UNESCO.

Kudepsta[modifica]

Situata nei dintorni di Khosta, la sua unica attrattiva è una pietra megalitica utilizzata in tempi antichissimi come pietra di culto.

Regioni montuose (Gornye Rajoni)[modifica]

Cascata superiore Agurskie
Torre di Achun
Navalinšiskij Canyon
Cascata Orechovskij
Vista dalla montagna di Achun

Quasi tutte le attrazioni naturali del distretto di Khosta si trovano tra le montagne. Esse appartengono al parco nazionale di Soči. Tre siti, Monte Achun, le cascate Agurskie e gli scogli Orlinye, trovandosi a poca distanza l'uno dall'altro sono un ottimo percorso per un'escursione di una sola giornata.

  • 9 Monte Achun (Гора Ахун). All'origine del nome di questo monte c'è il nome del Dio Achyn, protettore delle greggi presso gli antichi popoli del luogo. La montagna è alta 363 m. e ha venti grotte. La montagna è coperta di foreste e di una ricca vegetazione. Si contano 34 piante in via di estinzione. La folta vegetazione non permette una visione panoramica del circondario e perciò nel 1936 è stata costruita la torre d'osservazione che offre una meravigliosa visuale. Con il tempo sereno si riesce a vedere fino a 70 km. Sulla montagna si trovano una serie di bar e di negozi di souvenir. Non molto lontano si trova anche una ruota panoramica. Si consiglia di raggiungerla con l'automobile anche se ci sono sporadici servizi di trasporto pubblico.
  • 10 Burroni e cascate Agurskoe (Агурское ущелье и водопады). Ecb copyright.svg 80 rubli (2012). Il fiume Agura, che scorre tra Macesta e la montagna Achun, ha scavato con il tempo un burrone e presenta in alcuni punti del suo corso delle cascata. Il sentiero turistico è stato realizzato nel 1911 e può così vantare di essere il più antico di Soci. La cascata è composta da tre parti e da un piccolo lago. Superando la cascata superiore e svoltando a sinistra si arriva agli scogli Orlinye mentre svoltando a destra si arriva alla montagna Achun, passando davanti alla grotta Achunskaja.
  • 11 Scogli Orlinye (Орлиные скалы). Si tratta di scogli a picco altri 125 metri sulla riva destra dell'Agura. Si pensa che la leggenda di Prometeo, l'eroe greco, si referisca proprio a questi scogli come quelli dove l'eroe fu legato mentre la fanciulla Agura gli portava dell'acqua. In ricordo di Prometeo è stata posta qui una statua che lo raffigura nell'atto di strapparsi di dosso le catene.

Altre attrazioni naturali sono disseminate per le montagne e necessitano di essere visitate singolarmente. Tra queste segnaliamo:

  • 12 Grotte Voroncovskije (Воронцовские пещеры) (20 km a Nord di Khosta). Simple icon time.svg maggio-ottobre. Si tratta di tre grotte comunicanti tra loro (Kaban'ja, Voroncovskaja, Labirintovaja) dalla lunghezza complessiva di 11 km e dalla profondità di 240 metri. Questo è uno dei maggiori sistemi di grotte di tutto il Caucaso; è possibile accedere alle grotte solo con una guida e solo 3 su 6 sale sono aperte al pubblico
  • 13 Canyon Navališinskij e Scogli bianchi (Навалишинский каньон и Белые скалы) (9 km a Nord di Khosta). Il canyon è stato scavato dal fiume Khosta ed è lungo 1,5km. Fa parte del parco nazionale di Soči e l'entrata è perciò a pagamento, se decidete di fare il sentiero ufficiale. È raggiungibile con l'autobus 128
  • 14 Cascate Zmejkovskie (Змейковские водопады) (9 km a Nord di Macesta), +7 8622 67-98-07. Queste cinque cascate prendono il nome dal monte Zmejka. La cascata più alta misura 25 metri e in cima ad essa si trova una fonte. D'estate è possibile fare il bagno.
  • 15 Cascata Orechovskij (Ореховский водопад) (14 km a Nord del distretto centrale di Soči). È la seconda cascata più alta della zona (27,5 metri). Il nome della cascate deriva da un bosco di noci lì vicino (in russo "noce" si dice Orech). Anche qui, purtroppo, l'accesso è a pagamento.
  • 16 Grotta di Krasnaja Volja (Пещера в с. Красная Воля) (prendere l'autobus 128 da Khosta). È un'ulteriore grotta della zona ma questa è ad accesso gratuito e in una delle tre sale interne troverete un altare votivo. Non dimenticate di portare con voi una torcia.


Cosa fare[modifica]

  • 1 Casa Museo Dacia Barsovoj (Музей «Дача Барсовой»), via Černomorskaja, 8, +7 8622 62-19-88. Ecb copyright.svg 50 rubli. Simple icon time.svg Mar-Dom 10:00-17:00. Museo locale dedicato alla cantante lirica sovietica Valeria Barsova vissuta negli anni '50.
  • Aquario (Морской аквариум и экзотариум), Kurortnyj prospekt, 74 (nel Dendrarium). Situato nel complesso del Dendrarium, l'acquario e l'annessa raccolta di serpenti e lucertole è un'attrattiva abbastanza mediocre e poco curata.
  • 2 Circo di Soči, via Deputatskaja, 8 (nel microdistretto Svetlana), +7 8622 62-63-66. Circo cittadino, può contenere fino a 2000 persone ed è dotato di aria condizionata.

Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • Ristorante Kavkazskij aul (Кавказский аул), +7 (8622) 61-97-29. Si trova in una posizione estremamente favorevole, proprio vicino al punto di inizio del percorso turistico che porta alle cascate Agurskie.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Ostello casa Viktor (Виктор), Kurortnyj prospekt, 72/5 (accanto al Dendrarium), +7 8622 62-39-19. Ecb copyright.svg 2000 rubli (doppia). Ostello con stanze semplici e senza qualsivoglia ricercatezza. Wifi disponibile.
  • Casa di cure Metallurg (Санаторий «Металлург»), Kurortnyj prospekt, 92, +7 988 233-02-76. Ecb copyright.svg 2200 rubli (doppia). Classico centro termale sovietico con stanze carine. C'è una palestra, una piscina e un lido riservato. Si possono anche cure termali a Macesta.
  • 2 Dashkov Hotel (tra le montagne a metà strada tra Khosta e Macesta). Ecb copyright.svg 2200 rubli (doppia). Albergo interessante situato nelle montagne, lontano dalla città. Il suo maggior vantaggio è la vista sul mare dall'alto mentre il suo difetto è la posizione isolata. D'altro canto se avete una macchina e non intendete andare al mare, è il posto che fa per voi. Wifi disponibile.

Prezzi medi[modifica]

  • 3 Pensione Valentin (Пансионат «Валентин»), via Učitel'skaja, 3 (al confine con il distretto centrale), +7 8622 62-45-73. Ecb copyright.svg 3900 rubli (doppia). Albergo moderno sul Kurortnyj prospekt al confine tra Khosta e il distretto centrale. Wifi disponibile.
  • Hotel-spa Sochi-Briz (Спа-отель «Сочи-Бриз»), +7 8622 66-38-00, @ . Ecb copyright.svg 3600 rubli (doppia). Hotel a 3 stelle senza particolari pretese. Come si capisce dal nome, l'hotel dispone di un centro benessere ma non c'è un lido riservato. Abbastanza lontano dal mare.

Prezzi elevati[modifica]

  • 4 Hotel Redisson-SAS-Lazurnaja (Гостиница «Рэдиссон-САС-Лазурная») (Tra Bytcha e Macesta), +7 918 401-99-97. Ecb copyright.svg 7250 rubli (doppia). Albergo a 18 piani risalente alla fine degli anni '70 ma la cui costruzione è terminata solo negli anni '90. Albergo progettato come costoso ed esuberante: 4 stelle, spiagge riservate, palestra e centro benessere. Tuttavia i clienti fanno notare che il rapporto qualità prezzo non è dei migliori.
  • 5 Grand-Hotel Žemčužina (Гранд-отель «Жемчужина») (Vicino al teatro), +7(8622) 66-11-88. Ecb copyright.svg da 5000 rubli. Enorme albergo sovietico, molto vicino al distretto centrale. Recentemente ricostruito per adeguarsi agli standard europei. I clienti non sono molto soddisfatti a causa dei prezzi alti. Wifi disponibile.


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

3-4 star.svg Guida: l'articolo rispetta le caratteristiche di un articolo usabile ma in più contiene molte informazioni e consente senza problemi una visita al distretto. L'articolo contiene un adeguato numero di immagini, un discreto numero di listing. Non sono presenti errori di stile.