Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Campania > Cerreto Sannita

Cerreto Sannita

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Cerreto Sannita
Piazza San Martino con l'omonima collegiata
Appellativi
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Cerreto Sannita
Cerreto Sannita
Sito istituzionale

Cerreto Sannita è una cittadina della Campania, in provincia di Benevento.

Da sapere[modifica]

È nota per essere una città di fondazione essendo stata interamente ricostruita su progetto dopo che il terremoto del 5 giugno 1688 rase al suole il vecchio centro medievale-rinascimentale. L'artigianato della ceramica artistica tradizionale (la ceramica cerretese) è molto sviluppato: numerose sono le botteghe ceramiche situate nel centro storico. Non può mancare una visita al museo della ceramica cerretese che contiene centinaia di reperti che illustrano la storia della ceramica di Cerreto Sannita.

L'agricoltura riveste un importante ruolo nell'economia cerretese: in particolare la produzione di vino ed olio. Ogni anno a novembre si svolge una manifestazione con degustazioni di olio, visite guidate ai frantoi e mercatini. Vi sono anche dei caseifici, che lavorano il latte prodotto nelle stalle delle campagne cerretesi, e dei forni che producono pane, taralli ed altri prodotti tipici.

In estate si susseguono feste religiose e civili e numerosi eventi.

Cenni geografici[modifica]

Il territorio cerretese è prevalentemente collinare.

Quando andare[modifica]

In genere il periodo migliore per una visita va da aprile a ottobre; in inverno il clima potrebbe essere rigido.

Cenni storici[modifica]

Cerreto Sannita ha antiche origini ed è stata abitata dall'uomo fin dalla preistoria.

Tre sono le Cerreto che si sono susseguite nel corso dei millenni:

  • Cominium Ceritum, villaggio sannita di cui restano un tempio e pochi altri resti;
  • Cerreto Antica, edificata dai Longobardi, poi distrutta dal terremoto del 5 giugno 1688;
  • l'attuale Cerreto, nata per volere del conte Marzio Carafa e di suo fratello Marino.


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Il centro storico è ricco di siti interessanti da visitare: chiese, edicole in ceramica, musei, fontane, portali lavorati, palazzi settecenteschi ecc

Musei[modifica]

Il museo più importante è quello dedicato alla ceramica cerretese. Non può mancare una visita al museo di arte sacra, ospitato all'interno della particolare e suggestiva chiesa dedicata a San Gennaro.

Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Nel suo territorio si produce un ottimo olio di oliva; Cerreto Sannita fa parte dell'Associazione nazionale Città dell'olio.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.