Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Burkina Faso settentrionale
La famosa Place des Nations Unies (Piazza delle Nazioni Unite), con una tipica scena di strada a Ouagadougou
Stato
Avviso di viaggio! ATTENZIONE: Viste le precarie condizioni generali di sicurezza, il governo italiano sconsiglia vivamente viaggi non necessari in Burkina Faso settentrionale. In ogni caso contattare l' Unità di Crisi della Farnesina-Ministero degli Esteri se si vuole intraprendere il viaggio.
Avvisi turistici governativi
(Ultimo aggiornamento: settembre 2021)

Burkina Faso settentrionale è regione afferente al Sahel del Burkina Faso, confinante col Mali e col Niger.

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Bokin — Situato nella provincia di Passoré.
  • Djibo — Capoluogo della provincia di Soum.
  • Dori — Capoluogo della provincia di Séno.
  • Gorom-Gorom — Capoluogo della provincia di Oudalan.
  • Kaya — Capoluogo della provincia di Sanmatenga.
  • Ouahigouya — La principale città della regione e capoluogo della provincia di Yatenga.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]

Prima di intraprendere il viaggio consultare:

  • Viaggiare sicuri - Ministero degli Affari Esteri (Farnesina) (Indicazioni sulla sicurezza del Paese).



Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.