Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'aeroporto di Londra-Luton (IATA: LTN) è il quarto aeroporto più grande di Londra nonché il quinto più grande del Regno Unito con circa dieci milioni di passeggeri all'anno. Si trova a Luton, a circa 50 chilometri a nord-ovest del centro di Londra.

Da sapere[modifica]

Aeroporto di Londra-Luton

L'aeroporto è stato aperto nel 1938, ma è rimasto di gran lunga il più piccolo degli aeroporti londinesi fino agli anni '90. Fu solo con l'arrivo della compagnia aerea low cost easyJet e di alcune compagnie charter che l'aeroporto iniziò ad espandersi alla fine degli anni '90. Il terminal principale di oggi è stato aperto nel 1999 ed è di conseguenza moderno nel design e nelle attrezzature. Dal 2006 la compagnia aerea Silverjet ha offerto voli regolari a lungo raggio per New York e Dubai, ma ha dovuto cessare le operazioni il 30 maggio 2008. Grazie alla sua compattezza e ai buoni collegamenti ferroviari con la capitale britannica, Luton è una buona alternativa ai più grandi aeroporti londinesi.

Voli[modifica]

L'aeroporto è collegato con diverse città europee. Vi operano Easyjet, Blueair, El Al, Ryanair, SunExpress, TUIfly, Vueling e Wizz Air.

Terminal[modifica]

Interno aeroporto

Luton ha due terminal. La maggior parte di tutti i voli viene gestita tramite il terminal principale. A causa delle dimensioni gestibili delle strutture per il check-in, è facile orientarsi. Il secondo terminal è stato utilizzato esclusivamente dalla compagnia aerea Silverjet ed è stato chiuso dopo il fallimento della compagnia.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

L'aeroporto si trova a circa 50 chilometri a nord-ovest del centro di Londra. L'autostrada M1 collega l'aeroporto direttamente con la tangenziale M25, che dista poco meno di 20 chilometri, e prosegue nel centro di Londra (tempo di percorrenza almeno 60 minuti). C'è un alto rischio di congestione sull'autostrada a causa dell'elevato volume di traffico.

Parcheggi[modifica]

In treno[modifica]

Stazione di Luton Airport Parkway

La stazione di Luton Airport Parkway è a meno di due chilometri dal terminal ed è collegata ad esso da bus navetta. Costa da £ 1,50 a £ 3, a seconda del giorno del vostro viaggio di ritorno e se acquistate o meno un biglietto del treno.

  • East Midlands Railway effettua un servizio orario tra Londra St. Pancras e Derby e viceversa tramite l'aeroporto.


In autobus[modifica]

Autobus EasyBus all'aeroporto di Londra-Luton
  • Gli autobus National Express collegano l'aeroporto con molte città dell'Inghilterra centrale e settentrionale, così come con altri aeroporti di Londra.
  • Green Line Coaches offre collegamenti con il centro di Londra.
  • EasyBus effettua corse regolari da Luton alla stazione Victoria di Londra.

Tutti gli autobus fermano proprio di fronte al terminal. Ci sono anche una serie di collegamenti autobus nelle vicinanze dell'aeroporto, la maggior parte dei quali sono gestiti da Arriva e Centrebus.

In taxi[modifica]

La stazione dei taxi è proprio di fronte al terminal. Se volete raggiungere la stazione centrale di Luton dall'aeroporto, vi consigliamo di prendere un taxi. Il viaggio dura circa 10 minuti. Il tempo di percorrenza per Londra è di circa 45-90 minuti, a seconda delle condizioni del traffico. Poiché i taxi impiegano molto tempo per raggiungere il centro città e sono relativamente costosi, sono consigliati solo per viaggi nelle immediate vicinanze dell'aeroporto.

Come spostarsi[modifica]

Attesa[modifica]

  • Aspire lounge.

Acquisti[modifica]

Sono diversi i negozi presenti in aeroporto, sia prima che dopo i controlli di sicurezza. Ci sono inoltre un supermercato Mark & Spencer Simply Food, 3 Duty-free e tre punti per il cambio valuta.

Dove mangiare[modifica]

Ci sono 4 punti ristoro prima dei controlli di sicurezza e 11 dopo i controlli di sicurezza.

Dove alloggiare[modifica]

Come restare in contatto[modifica]

Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

Altri progetti

EuropeContour coloured.svg

Albania · Andorra · Armenia[1] · Austria · Azerbaigian[2] · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro[1] · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia[2] · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Kazakistan[3] · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia del Nord · Malta · Moldavia · Monaco · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia[3] · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia[3] · Ucraina · Ungheria

  1. 1,0 1,1 Interamente in Asia, ma storicamente considerato europeo.
  2. 2,0 2,1 Parzialmente o interamente in Asia, a seconda della definizione dei confini degli Stati.
  3. 3,0 3,1 3,2 Stati transcontinentali.
TematicaUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma la maggior parte delle sezioni ha contenuti. Nel complesso ha almeno una buona panoramica dell'argomento.