Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Polonia > Grande Polonia > Voivodato della Grande Polonia

Voivodato della Grande Polonia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Voivodato della Grande Polonia
Fiume Warta vicino Wronki
Localizzazione
Voivodato della Grande Polonia - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Voivodato della Grande Polonia - Stemma
Voivodato della Grande Polonia - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Voivodato della Grande Polonia (Województwo wielkopolskie) è una regione della Polonia afferente alla Grande Polonia.

Da sapere[modifica]

Raggruppa la regione intorno al capoluogo Poznań ed è il secondo voivodato della Polonia per numero di abitanti.

Il Voivodato della Grande Polonia viene vista come il nucleo originario della Polonia, come le antiche città della dinastia dei Piast Poznan e Gniezno.

Cenni storici[modifica]

Creato nella riforma del 1999 dalla fusione dei precedenti voivodati di Poznań, Kalisz, Konin, Piła e Leszno.

Il voivodato corrisponde alla precedente provincia prussiana della Posnania.


Territori e mete turistiche[modifica]

Il voivodato della Grande Polonia è diviso in 31 distretti e 4 distretti urbani.

Centri urbani[modifica]

Cartina del territorio
  • Poznań — Tra le più antiche città della Polonia, Poznań è oggi una prospera città dedita ai commerci e in particolare al design. La sua cattedrale accoglie le tombe dei dinasti del ducato di Polonia, primo embrione di stato polacco formatosi nell'alto medioevo.
  • Gniezno — Gniezno è un'altra città legata ai primordi dello stato polacco e ai duchi di Piast. Situata a 60 km ad est di Poznań, conserva un interessante centro storico raccolto intorno una solenne cattedrale in stile gotico.
  • Gołuchów — Minuscolo villaggio sulla strada Poznań-Kalisz a 104 km a sud est di Poznań, con un magnifico castello rinascimentale immerso in un vasto parco.
  • Kalisz — Considerata la città più antica della Polonia, Kalisz è citata da Tolomeo con il nome di Calisia. L'ipotesi è stata contestata tuttavia scavi archeologici dimostrano che il luogo costituiva una tappa per le carovane che percorrevano l'antica via dell'Ambra dal Baltico al Mediterraneo. È situata a 140 km a sud est di Poznań.
  • Ostrów Wielkopolski — Città polacca del distretto di Ostrów Wielkopolski nel voivodato della Grande Polonia.
  • Rogalin — Villaggio a 19 km a sud di Poznań la cui attrazione principale è costituita da un maniero in stile barocco, un tempo proprietà della famiglia Raczyński e oggi adibito a museo ove sono esposte opere di famosi artisti polacchi e internazionali quali Paul Delaroche e Claude Monet.
  • Żnin — Żnin, collocata a 40 km a nord di Gniezno, è bagnato dal fiume Gąsawka e giace tra due laghi contornati da foreste. Oltre ai suoi paesaggi rilassanti Żnin vanta alcune chiese e un piccolo museo archeologico ove sono in mostra reperti provenienti dal vicino sito di Biskupin, un insediamento dell'età del ferro noto ai Romani e pomposamente ribattezzato come "Pompei di Polonia". Żnin è anche al capolinea di una strada ferrata a scartamento ridotto percorsa da trenini turistici nei mesi estivi.

Altre destinazioni[modifica]

  • Parco nazionale Wielkopolski [1] — Istituito nel 1957, il parco comprende un'area lacustre e le gole del fiume Warta,tributario dell'Oder. Vi si accede dal villaggio di Jeziory ove sono sono situati anche gli uffici dell'amministrazione del parco. È situato a 15 km a sud di Poznań.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti