Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Penisola iberica > Spagna > Costa verde spagnola > Galizia (Spagna) > Pontevedra

Pontevedra

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Pontevedra
Piazza della legna
Stemma e Bandiera
Pontevedra - Stemma
Pontevedra - Bandiera
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Fuso orario
Posizione
Mappa della Spagna
Pontevedra
Pontevedra
Sito istituzionale

Pontevedra è una città e il capoluogo della provincia di Pontevedra e della regione di Rías Baixas.

Da sapere[modifica]

La città di Pontevedra è un modello di pianificazione urbana internazionale grazie alla sua pedonalizzazione. È conosciuta come la città dove i pedoni sono re e ha ricevuto molti premi internazionali come l'UN Habitat Award a Dubai nel 2014, l'Intermodes Award a Bruxelles nel 2013 o l'Active Design Center a New York nel 2015. La città è un punto importante sulla via di pellegrinaggio portoghese verso Santiago.


Come orientarsi[modifica]

  • L'intero centro storico, è considerato il migliore della Galizia con quello di Santiago di Compostela.
  • Plaza de la Leña - Famosa piazza che si può vedere in molti opuscoli. Dall'altra parte della via si trova il Museo Provinciale di Pontevedra.
  • Plaza de Teucro - Circondata da maestosi palazzi antichi galiziani con grandi stemmi.
  • Plaza de la Herrería - Il centro della vita sociale del centro storico.
  • Plaza de Méndez Núñez - Dove si trovano diversi antichi palazzi galiziani con stemmi e la statua di Valle-Inclán.
  • Plaza de A Pedreira - Con il palazzo barocco di Mugartegui nel suo centro.
  • Plaza de las Cinco Calles - Con al centro un emblematico calvario barocco decorato.
  • Plaza de Santa María - Con la basilica sullo sfondo.
  • Plaza de España - Ampia zona pedonale accanto al Parco dell'architetto Sesmero e alla Gran Vía de Montero Ríos con i suoi imponenti edifici ufficiali del XIX secolo.
  • Plaza de Abastos - Sede del mercato comunale.
  • Lungomare - Con vista sull'isola di Tambo.
  • Zona centrale e vecchia città - Interamente pedonali.


Come arrivare[modifica]

La città è ben servita da autostrade, strade, treni o autobus.

In aereo[modifica]

Gli aeroporti internazionali più importanti e più vicini alla città sono:

In auto[modifica]

Ci sono diverse autostrade e strade che collegano Pontevedra con altre città spagnole.

In nave[modifica]

La città ha un porto turistico e un importante porto a 6 chilometri di distanza, situato a Marín.

In treno[modifica]

Pontevedra ha una stazione ferroviaria che la collega con le altre città della Galizia e della Spagna.

In autobus[modifica]

Eurolines collega Pontevedra con molte città spagnole e italiane. Tuttavia, i tempi di viaggio sono lunghi. La città è molto ben collegata con altre città spagnole.

Come spostarsi[modifica]

La città è al 50% pedonale, quindi camminare e andare in bicicletta è un vero piacere.

Cosa vedere[modifica]

  • Chiesa della Madonna Pelegrina, Plaza de la Peregrina. Chiesa circolare barocca, con una curiosa pianta a forma di capasanta, simbolo dei pellegrini. Contrasta il suo piccolo interno, raccolto e ben conservato, con l'altezza dei suoi due campanili.
  • Basilica di Santa María La Mayor. Gotico-rinascimentale, con facciata plateresca come una grande pala d'altare in pietra.
  • Chiesa gotica e convento di San Francisco. Grande chiesa in stile gotico galiziano.
  • Chiesa barocca di San Bartolomé. Con facciata con grandi colonne in stile barocco italiano.
  • Rovine di Santo Domingo. Il miglior esempio di gotico puro in Galizia.
  • Convento gotico di Santa Clara. In uno degli ingressi alle antiche mura della città.
  • Santuario delle Apparizioni, Via Sor Lucía. Situato nel centro storico della città, è un luogo di pellegrinaggio e di culto cattolico dove viveva Suor Lucia, pastore e veggente di Fatima, e dove la religiosità aveva ricevuto le apparizioni della Madonna e del Bambino Gesù.
  • Museo di Pontevedra. Uno dei migliori musei provinciali in Spagna. Vasta e molto rappresentativa collezione di Castelao, politico, pittore e scrittore che ha gettato le basi del nazionalismo galiziano.
  • Parco dei Palmeras.
  • Parco Isla de las Esculturas.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Mercato comunale (Situato nella zona monumentale). È uno spettacolo autentico vedere pesce fresco e frutti di mare, anche se non si compra nulla. Per tutti coloro che amano cucinare è una visita più che raccomandata. Al primo piano si trova un'ampia area gastronomica con numerosi ristoranti dedicati alla cucina galiziana e internazionale.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

La città ha molti ristoranti e bar di tapas.

Prezzi modici[modifica]

  • Santa Clara. Cucina tradizionale spagnola e galiziana.
  • Carabela (Nel centro della città). Un caffè tradizionale. Camerieri in uniforme giacca bianca, bottoni dorati e colletto rosso. All'interno si gode di un'eccellente vista sulla Plaza de la Herrería.


Prezzi medi[modifica]

  • Eirado da Leña, Plaza de la Leña. Per mangiare bisogna prenotare, perché la sala da pranzo è piccola e molto affollata. Cucina tradizionale galiziana, pesce, polpo. Cucinare con un tocco di artigianalità. Confortevole sala da pranzo con vista sulla piazza. Buon rapporto qualità-prezzo. Ci sono tapas per la terrazza, ad un prezzo moderato.
  • Loaira, Plaza de la Leña. Cucina tradizionale.
  • Il Piccolo. Votato miglior ristorante italiano all'estero.


Prezzi elevati[modifica]

  • Alameda. Vasta carta dei vini, piatti preparati con affetto e un punto di innovazione, ma senza vanto. Prezzo circa 40 € a persona. Sarai soddisfatto.
  • Ultramar di Pepe Vieira. Cucina internazionale e le ultime tendenze.
  • Román, Avda. Augusto García Sánchez.
  • Solla Nuova cucina (4 chilometri da Pontevedra verso Sanxenxo). Cuoco: Pepe Solla, un famoso cuoco, ha una stella Michelin, quindi i prezzi sono alti, anche se sono equi. Magnifica posizione e vista. Parcheggio.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • Hotel Avenida.
  • Hotel Boa Vila.
  • Hotel Rúas.

Prezzi medi[modifica]

  • Hotel Virgen del Camino.
  • Hotel Appartamenti Dabarca.
  • Hotel Rías Bajas.

Prezzi elevati[modifica]

  • Hotel Galicia Palace.
  • Hotel Parador Casa del Barón.


Sicurezza[modifica]

Pontevedra è una città sicura.

La città è sede del Commissariato Provinciale della provincia di Pontevedra e sede provinciale della Guardia Civil (Carabinieri).

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

La città si trova nel centro delle Rías Bajas e della Ría de Pontevedra, la destinazione turistica più popolare della Galizia. Nei suoi dintorni ci sono molte destinazioni di mare, spiaggia e montagna:

  • Sanxenxo
  • Bueu
  • El Grove
  • La Toja
  • Combarro
  • i petroglifi di Campo Lameiro e Mogor (a Marín)
  • castello di Soutomaior
  • lago Castiñeiras


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.