Scarica il file GPX di questo articolo

America del Sud > Stati andini > Perù > Costa centrale del Perù > Lima > Distretto di Lima

Distretto di Lima

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Distretto di Lima
(Lima)
Plaza Mayor
Localizzazione
Distretto di Lima - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Distretto di Lima - Stemma
Distretto di Lima - Bandiera
Stato

Distretto di Lima è l'area che racchiude il centro di epoca coloniale della città di Lima.

Da sapere[modifica]

Cenni storici[modifica]

In era pre-colombiana, il territorio del centro storico di Lima era abitato da vari gruppi amerindi. Ancor prima della costituzione dell'Impero Inca nella regione, le valli dei fiumi Rímac e Lurín erano sotto la signoria di Ichma che costruì circa 40 piramidi in mattoni, associate al sistema di irrigazione delle valli. All'epoca l'area era conosciuta come Limaq, dal nome di un 'oracolo nella Huaca (luogo sacro) di Santa Ana. Il 18 gennaio 1535 Francisco Pizarro fondò una nuova città sull'insediamento amerindo con il nome di Ciudad de los Reyes (città dei Re), in omaggio ai Re Magi ricordati nel calendario cattolico il giorno dell'Epifania. In seguito il nome Lima prevalse su quello scelto da Pizarro.

Durante gli anni '50 e '60 del XX secolo, il centro storico di Lima entrò in una fase di modernizzazione che vide la costruzione di numerosi edifici con appartamenti privati e uffici. A partire dagli anni '70, l'area attraversò un processo di deterioramento che peggiorò nel decennio successivo a causa dell'aumento del traffico.

Nel 1991 l' Unesco dichiarò il centro storico di Lima Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Contemporaneamente l'amministrazione del sindaco Alberto Andrade Carmona cercò di rivalutare il centro storico con una serie di regolamenti mirati all'espulsione dei venditori ambulanti, alla riduzione della criminalità e al recupero dei monumenti storici.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 La Catedral, Jirón Carabaya. Cattedrale di Lima su Wikipedia cattedrale di Lima (Q2446793) su Wikidata
  • 2 Palacio Arzobispal, Jirón Carabaya. Simple icon time.svg Lun-Ven 09:00–17:00, Sab 09:00–13:00. Archbishop's Palace of Lima (Q4785597) su Wikidata
  • 3 Palacio Municipal de Lima, Calle Portal de Escribanos. Municipal Palace of Lima (Q5200998) su Wikidata
  • 4 Palacio de Gobierno del Perú (Casa de Gobierno). Government Palace (Q385938) su Wikidata
  • 5 Casona Riva-Agüero, Jirón Camaná 459. Costruita nel 1760, fu la residenza del colonnello spagnolo Domingo Ramírez de Arellano e della sua famiglia. È considerata una delle principali attrazioni del centro storico di Lima e uno degli edifici meglio conservati della città. Oggi è sede dell'Istituto Riva-Agüero, un centro di insegnamento di scienze umanistiche della Pontificia Università Cattolica. L'istituto comprende una biblioteca, un archivio storico e il museo delle arti e tradizioni popolari, oltre ad aule e uffici. L'istituto porta il nome dell'ultimo proprietario, il marchese di Montealegre de Aulestia che la lasciò in eredità all'università cattolica.
  • 6 Iglesia de San Agustín. Church of San Agustín, Lima (Q5117076) su Wikidata
  • 7 Santuario y Monasterio de Las Nazarenas, Jirón Huancavelica 515 (Angolo Avenida Tacna). Sanctuary of Las Nazarenas (Q5201720) su Wikidata
  • 8 Iglesia de La Merced, Jirón de la Unión 621. Basilica of Nuestra Señora de la Merced (Q4867359) su Wikidata
  • 9 Palacio de Torre Tagle, jirón Ucayali. Torre Tagle Palace (Q2506000) su Wikidata
  • 10 Casa Goyeneche (Casa Cavero), Jirón Ucayali. (Q6058029) su Wikidata
  • 11 Iglesia de San Pedro, Jirón Azangaro 451. St. Peter's Church (Q3319986) su Wikidata
  • 12 Museo de la Inquisición, Plaza Bolivar. Simple icon time.svg Lun-Mer 09:00–17:00, Ven-Dom 09:00–17:00. Museo de la Inquisición y del Congreso (Q5075650) su Wikidata
  • 13 Casa de Osambela (Casa de Oquendo), Conde De Superunda 298. Simple icon time.svg Lun-Sab 09:00–12:45 e 14:00–16:45. Osambela House (Q5201102) su Wikidata
  • 14 Convento de Santo Domingo, Jirón Camaná 170. Basilica and Convent of Santo Domingo (Q5722131) su Wikidata
  • 15 Convento y Museo de San Francisco. Monastery of San Francisco (Q2404214) su Wikidata
  • 16 Puente de Piedra (Puente Trujillo). Puente de Piedra (Q7258515) su Wikidata


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Bar Restaurant Cordano, Jirón Ancash 202, +51 1 4270181. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:00–20:30. È uno dei bar più antichi del centro. Fu fondato il 13 gennaio 1905 dal genovese Vigilio Botano e dai fratelli Luis e Antonio Cordano. Nel 1978 gli eredi cedettero l'attività a un loro dipendente. Il locale occupa una antica casa a pochi metri dal Palazzo del Governo. Ha due ingressi, uno sul Jiron (strada) Ancash 202 e l'altro su Carabaya, di fronte alla stazione di Desamparados. Ha una superficie di 280 m2 suddivisa in tre sale, con una capacità di 150 persone. Nel 2005 in occasione del centenario del locale nel 2005 il comune di Lima lo dichiarò patrimonio culturale nazionale.​
  • 3 Estadio Restaurant, Jirón de la Union 1047 / 1049, +51 1 4288866.
  • 4 L Eau Vive, Jirón Ucayali 370, +51 1 4275612.
  • 5 Restaurante Manhattan, Jirón Miro Quesada 253, +51 1 4282117.
  • 6 Los Manglares de Tumbes, Jirón Moquegua 266, +51 1 4265056. Simple icon time.svg Lun-Gio 12:00–20:00, Ven.Sab 12:00–22:00, Dom 12:00–18:00.
  • 7 Tanta, Pasaje Nicolas de Rivera El Viejo 142, +51 1 4283115. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–22:00.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.