Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'aeroporto internazionale di Denver (IATA: DEN) è il principale aeroporto che serve l'area metropolitana di Denver, in Colorado. Comunemente indicato come DIA, l'aeroporto si trova in mezzo a pianure ondulate a circa 29 km a nord-est del centro di Denver ed è uno degli aeroporti più trafficati della nazione.

Da sapere[modifica]

A partire dal 2018, Denver è il 20° aeroporto più trafficato del mondo e il 5° più trafficato negli Stati Uniti per traffico passeggeri. È la porta principale d'accesso per le Montagne Rocciose e l'area interno-occidentale degli Stati Uniti. L'aeroporto è stato inaugurato nel 1995, sostituendo il vecchio aeroporto di Stapleton che era più vicino alla città. È stato costruito su un vasto appezzamento di terreno che avrebbe dato all'aeroporto molto spazio per crescere, se necessario, anzi, Denver è il più grande aeroporto dello Stato per superficie. L'aeroporto si distingue per la sua estetica e architettura insolite, con un unico terminal centralizzato con il suo caratteristico tetto a punta, che è diventato oggetto di teorie del complotto.

Voli[modifica]

Tre delle principali compagnie aeree americane gestiscono l'hub di Denver nonché la maggior parte dei voli da e per l'aeroporto: Southwest Airlines, United Airlines e Frontier Airlines, l'ultima delle quali è una compagnia aerea a basso costo con sede a Denver. Southwest domina l'atrio C, United occupa l'intero atrio B e Frontier ha una presenza importante nell'atrio A.

Molte altre compagnie aeree, comprese tutte le altre principali compagnie aeree che operano negli Stati Uniti, servono anche Denver con voli verso i rispettivi hub oltre ai voli offerti tramite Codeshare. Quasi tutte queste compagnie aeree sono ospitate nell'atrio A e sono: Aeroméxico, Air Canada, Allegiant Air, American Airlines, British Airways, Cayman Airways, Copa Airlines, Delta, Edelweiss, Icelandair, JetBlue, Lufthansa, Norwegian Air, Sun Country, Volaris, WestJet, nonché i servizi per pendolari di Boutique Air e Denver Air Connection. Inoltre, Alaska Airlines e Spirit Airlines hanno gate nell'atrio C.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

In aeroporto sono rappresentate le maggiori agenzie di autonoleggio. I banchi si trovano al livello 5, al centro della sala principale. I lotti si trovano lungo Peña Blvd a ovest dell'aeroporto; navette di cortesia per i lotti con prelievo dal livello 5 del terminal.

Parcheggi[modifica]

I parcheggi sotterranei fiancheggiano il terminal sia sul lato ovest che su quello est. I garage sono collegati all'edificio e costano $ 24 al giorno o $ 3 all'ora; il parcheggio per soste brevi si trova nella parte di garage più vicina al terminal e costa $ 4 all'ora. I lotti economici sono oltre i garage e costano $ 13 al giorno o $ 3 all'ora. È inoltre disponibile il servizio di parcheggio e riconsegna auto. Per coloro che aspettano di far salire i passeggeri, un parcheggio gratuito per i telefoni cellulari si trova al 7680 N. Wenatchee St., al largo di Peña Blvd a circa 5 km a ovest dell'aeroporto. L'area di attesa del cellulare ha anche un'area di attesa interna, con un paio di fast food, servizi igienici, Wi-Fi gratuito e informazioni sui voli.

Con mezzi pubblici[modifica]

Stazione ferroviaria RTD dell'aeroporto

RTD, il servizio di trasporto pubblico regionale, collega l'aeroporto alla stazione di Union e ad altri punti del centro con la linea A (A-Line), un treno relativamente veloce, efficiente e affidabile. Parte ogni 15 minuti nelle ore di punta e ogni 30 minuti nelle ore non di punta (dalle 4:00 all'1:30 circa) e impiega circa mezz'ora per raggiungere la stazione di Union Station. Costa $ 10,50 per arrivare in centro; questa tariffa include anche un pass giornaliero per viaggi illimitati sui trasporti locali (incluso il ritorno all'aeroporto se state andando a Denver solo in giornata). Il treno è più economico di un taxi e, se intendete comunque utilizzare i mezzi pubblici durante il vostro soggiorno, il pass giornaliero da $ 10,50 è un buon rapporto qualità-prezzo e sicuramente un'opzione più economica di un'auto a noleggio. L'area metropolitana di Denver ha ampliato il suo sistema di trasporto pubblico e sta iniziando a dare i suoi frutti.

Per i luoghi non facilmente raggiungibili dal sistema ferroviario, il servizio di autobus SkyRide di RTD offre tre linee di autobus che collegano l'aeroporto a Boulder, Thornton e al Denver Tech Center, servendo molti lotti "Park and Ride" nella regione. Gli autobus SkyRide sono attrezzati per gestire i bagagli. La tariffa è la stessa del treno: $ 10,50 solo andata, anche se il "Pass giornaliero regionale/aeroportuale" costa lo stesso e copre viaggi illimitati sul sistema RTD per il resto della giornata.

Il Transit Center si trova all'estremità meridionale del terminal, sotto il Westin Hotel. Una serie di lunghe scale mobili collega il livello 5 del terminal al centro di transito. Quando arrivate in ​​fondo alla scala mobile, la piattaforma del treno sarà direttamente di fronte a voi mentre la fermata dell'autobus Skyride sarà dietro di voi. I distributori automatici di biglietti e le informazioni sul transito sono disponibili nel Transit Center. La pagina RTD dell'aeroporto offre informazioni più dettagliate.

Come spostarsi[modifica]

Nonostante le sue dimensioni, l'aeroporto è strutturato in modo molto semplice. C'è solo un terminal, il Terminal Jeppesen, che contiene tutti i servizi di biglietteria, ritiro bagagli, sicurezza e trasporto via terra. Dopo aver superato i controlli di sicurezza, un treno sotterraneo collega il terminal ai tre atri, A, B e C, dove si trovano i gate. L'atrio A è anche collegato al terminal da un ponte pedonale.

Il terminal Jeppesen è diviso in lati ovest ed est, con parcheggi, garage e strade che fiancheggiano il terminal su entrambi i lati. Il terminal ha sei piani, sebbene i livelli 1-4 siano utilizzati principalmente per il parcheggio, con il livello 4 utilizzato anche per il ritiro dei passeggeri. Il livello 5 è il piano principale, con l'ampia hall principale, le aree di ritiro bagagli sui lati ovest e est, servizi di taxi/navetta e parcheggio. Il livello 5 ha anche i due principali punti di controllo di sicurezza, uno ciascuno all'estremità nord e uno sud della sala principale, che conducono alla stazione ferroviaria. Il livello 6 ospita la consegna dei passeggeri, i banchi di biglietteria/check-in, un'area ristorazione affacciata sulla hall principale e il ponte pedonale che conduce all'atrio A (che ha il proprio punto di controllo di sicurezza poco utilizzato).

A causa del processo di controllo di sicurezza, può essere necessaria fino a un'ora per arrivare dalla biglietteria al gate, quindi i viaggiatori dovrebbero arrivare all'aeroporto almeno 1 ora e mezza prima dell'orario di partenza previsto.

Attesa[modifica]

Giardino terrazzato nell'atrio C

Ogni aeroporto offre l'opportunità di guardare gli aerei, ma questo ha qualcosa di unico: il ponte pedonale oltre i controlli di sicurezza che collega il Terminal Jeppesen all'atrio A si estende su una pista di rullaggio attiva, dandovi la rara opportunità di vedere un aereo passare sotto di voi.

Arte pubblica[modifica]

L'aeroporto è noto per la sua vasta ed eclettica collezione d'arte, con pezzi che vanno dal delizioso allo strano al decisamente spaventoso. Il Jeppesen Terminal ha la maggior parte delle opere più importanti (e famigerate), che sono sparse in tutto il terminal. I viaggiatori che arrivano al terminal tramite il treno dagli atri vengono accolti da Experimental Aviation, una serie di aeroplani di carta dai colori vivaci sospesi dal soffitto che conducono gli arrivi dalla banchina del treno fino all'atrio principale del terminal. L'ampia hall principale è uno spettacolo in sé e per sé, permettendovi di guardare l'interno del tetto insolito del terminal. Una statua dell'omonimo del terminal, il primo aviatore Elrey Jeppesen, si trova al centro della sala degli arrivi; c'è anche una mostra su Jeppesen all'ultimo piano all'estremità nord del terminal. Le aree reclamo bagagli 3 e 16 ospitano Notre Denver, un paio di doccioni di bronzo appollaiati all'interno di valigie che sorvegliano il pavimento. All'estremità nord del terminal, sul lato ovest della sala principale, c'è una galleria d'arte che ospita mostre d'arte mutevoli.

All'ingresso dell'aeroporto, lungo Peña Blvd, si trova quella che è forse l'opera d'arte più famigerata di Denver: Blue Mustang, una colossale scultura di 9 metri di un cavallo dai colori vivaci che si eleva sulle zampe posteriori. Il pezzo ha una storia travagliata; durante la sua creazione, una parte della scultura è crollata e ha ucciso il suo creatore, Luis Jiménez. Sin dalla sua installazione, la posizione feroce della statua e gli occhi rossi luminosi hanno portato la gente del posto a soprannominarla "Devil Horse" e "Blucifer". Cercatelo mentre guidate verso l'aeroporto: è facile vederlo.

Oltre alla sicurezza, ci sono molte altre opere d'arte interessanti da guardare mentre aspettate il ​​vostro volo. Entrambi i tunnel del treno contengono pezzi più cinetici: il tunnel in uscita (che si allontana dal terminal) contiene una serie di eliche incorporate nel muro che ruotano mentre il treno passa di corsa; una barriera fotoelettrica cinetica se volete. Andando dall'altra parte, il tunnel in entrata contiene pannelli illuminati e forme scultoree animate in Deep Time/Deep Space, un viaggio sotterraneo. Train Call è una serie di jingle di standard ferroviari che vengono riprodotti prima che gli annunci vengano fatti sul treno. L'atrio principale di ciascuno degli atri contiene pezzi monumentali che vale la pena vedere: L'atrio A ospita Dual Meridian, un'enorme opera scultorea di binari del treno, una mappa del mondo e forme astratte dell'era spaziale che torreggiano sulla piattaforma del treno. L'atrio B ospita il Beaded Circle Crossing, un arco a quattro zampe al centro dell'atrio che ricorda un incrocio tra un tepee dei nativi americani e la Torre Eiffel. La piattaforma del treno all'atrio B ospita una statua di Jack Swigert, un nativo di Denver che era un astronauta a bordo dell'Apollo 13 e che ha manovrato con successo la nave paralizzata sulla Terra. Infine, l'atrio C ha un giardino terrazzato che si affaccia sulla banchina del treno, con felci, muratura in pietra e pannelli di cemento colato che conferiscono all'opera l'aspetto di un tempio Maya in rovina.

Teorie del complotto[modifica]

L'architettura e le opere d'arte insolite dell'aeroporto, insieme alla sua posizione relativamente isolata e alle enormi dimensioni, hanno generato una serie di bizzarre teorie del complotto, con alcune persone che suggeriscono legami con tutto, dagli Illuminati al Nuovo Ordine Mondiale, mentre altri hanno affermato che il vero scopo dell'aeroporto deve servire come un campo di concentramento o una base militare segreta o, in alternativa, un santuario per le élite a seguito di una sorta di disastro globale. Nel corso degli anni, le teorie del complotto hanno preso vita propria, con alcuni lavoratori aeroportuali che hanno persino preso parte a scherzi e hanno piantato ulteriori "prove" di eventi spiacevoli in aeroporto. L'aeroporto stesso è arrivato a porre in modo quasi scherzoso la "domanda" su cosa stanno costruendo durante la ristrutturazione, dando possibilità di risposta oltraggiose così come la più banale "costruzione di nuovi negozi e servizi".

I principali punti di interesse per i teorici della cospirazione sono nel Terminal Jeppesen, prima dei controlli di sicurezza, quindi dovrete mettere da parte un po' di tempo prima del volo se volete condurre la vostra ricerca della verità. Al centro di molte delle teorie è il simbolo massone su una targa di dedica all'ingresso sud del terminal (vicino al Westin Hotel e alla stazione dei treni RTD). La targa di pietra, che contiene una capsula del tempo, è infatti stampigliata con un simbolo massone, nonché un riferimento a una "New World Airport Commission" ormai defunta; che i teorici della cospirazione hanno indicato come prova di una connessione con il Nuovo Ordine Mondiale. Altri simboli possono essere trovati stampati sul pavimento della sala principale, che erano intesi come riferimenti alla storia del Colorado e all'eredità dei nativi americani, anche se ciò non ha impedito ai teorici della cospirazione di togliere significati più oscuri.

L'altro punto focale per i teorici della cospirazione sono un paio di murales di Leo Tanguma, entrambi al piano principale del terminal nascosti in un paio di corridoi che collegano la sala principale alle aree di ritiro bagagli. Uno, In pace e armonia con la natura, descrive la distruzione ambientale e l'estinzione della vita, seguita da una rinascita in cui i bambini e gli animali celebrano il rinnovamento del pianeta. L'altro, Children of the World Dream of Peace, descrive gli orrori della guerra prima che i bambini del mondo inaugurino una nuova era di pace, argomento piuttosto pesante per un pezzo da aeroporto. Inoltre, alcune delle altre opere sopra menzionate, in particolare Blue Mustang e Notre Denver, sono state coinvolte in tutte le teorie del complotto intorno all'aeroporto. Giudicate voi cosa significa tutto questo.

Acquisti[modifica]

Punti ristoro[modifica]

Come qualsiasi altro aeroporto, le scelte alimentari tendono verso il banale e troppo caro, con molte delle grandi catene di fast food americane presenti. Tuttavia, l'aeroporto offre una selezione di ristoranti leggermente più varia rispetto alla maggior parte degli aeroporti. Ci sono punti ristoro al centro di tutti e tre gli atri e all'ultimo piano del Terminal Jeppesen. La food court di Jeppesen è dopp la sicurezza. Le sale B e C offrono la più ampia selezione di ristoranti.

L'aeroporto offre quattro stazioni di rifornimento di bottiglie d'acqua gratuite in ogni atrio. Se state cercando una dose di caffeina, Caribou Coffee ha sedi nel terminal e in ogni atrio, mentre Starbucks ha un paio di negozi nell'atrio B e The Coffee Bean & Tea Leaf ha una posizione vicino al gate C29.

Quasi tutti i ristoranti aprono intorno alle 5-7 e chiudono intorno alle 21-23, con orari specifici che variano a seconda del ristorante. Le opzioni 24 ore sono limitate a un Burger King (tel. +1 303 342-8444) e un Einstein Bros.Bagels (tel. +1 303 994-6960) all'ultimo piano del Terminal Jeppesen e un McDonald's (tel. +1 303 342-9048) al centro dell'atrio A.

Terminal Jeppesen[modifica]

  • Grill & Vine (Hotel & transit center, livello 5), +1 303 317-1820. Simple icon time.svg Lun-Dom 6:00-23:00; Bar: Lun-Dom 11:00-24:00. Bar & grill con patio esterno.

Atrio B[modifica]

  • Elway's (Centro dell'atrio B), +1 303 342 7777. Simple icon time.svg Lun-Dom 7:00-23:00. Una steakhouse tipica di Denver, che offre bistecche, carré di agnello e hamburger. Colazione disponibile, così come da asporto.

Atrio C[modifica]

  • Root Down (Centro dell'atrio C), +1 303 342 6959. Simple icon time.svg Lun-Dom 7:00-21:00. Ottimo cibo dalla fattoria alla tavola come le ali d'anatra al peperoncino dolce o il panino al bahn mi di tacchino. Ampia selezione di birre artigianali e meravigliosi cocktail. Le cabine offrono un piacevole isolamento, quindi puoi concentrarti sulla contemplazione dell'arredamento realizzato con valigie vintage attaccate al muro, globi sul soffitto e vecchie ali di aerei.

Dove alloggiare[modifica]

  • 39.847617-104.674051 Westin Denver Airport, 8300 Peña Boulevard, +1 303 317-1800, +1 866-716-8108. Check-in: 15:00, check-out: 12:00. L'unico hotel annesso all'aeroporto, è ospitato in un caratteristico edificio rivestito di vetro all'estremità meridionale del terminal sopra il centro di transito aeroportuale. Ristorante in loco, lounge e strutture per conferenze.

La maggior parte degli hotel aeroportuali si trovano diversi chilometri a ovest lungo Tower Road, al largo di Peña Boulevard. Praticamente tutti gestiscono bus navetta da e per l'aeroporto; le navette dell'hotel partono dal Terminal 5 di Jeppesen, isola 3, porte esterne 505-507 (lato est) e 510-512 (lato ovest).

  • 39.8224-104.77272 Courtyard Denver Airport, 6901 Tower Rd, +1 303 371-0300, fax: +1 303 371-2480. Servizio navetta gratuito 24 ore su 24 da e per l'aeroporto.
  • 39.8238-104.77533 Embassy Suites by Hilton Denver Airport, 7001 Yampa St, +1 303 574-3000. Hotel con servizio completo a circa 10 km dall'aeroporto. Navetta aeroportuale gratuita 24 ore su 24.
  • 39.8106-104.7714 Hampton Inn Denver-International Airport, 6290 Tower Rd, +1 303 371-0200. Check-in: 15:00, check-out: 12:00. A cinque minuti d'auto dall'aeroporto, offre colazione gratuita, internet e trasporto aeroportuale gratuito.

Come restare in contatto[modifica]

La connessione Wi-Fi gratuita è disponibile in tutto l'aeroporto e le stazioni di ricarica delle batterie sono abbondanti.

Per i laptop, al livello principale 5 dell'area ritiro bagagli, ci sono poche prese da 120 V CA sul lato ovest. Ci sono prese a muro sul lato est.

Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

  • C'è una cappella interreligiosa e una sala di preghiera aperta 24 ore al giorno situata nel terminal Jeppesen, sul lato est del livello 6.
  • I servizi di cambio valuta sono forniti da tre sedi World Wide Money Exchange dell'aeroporto, una ciascuna nel Terminal Jeppesen (Livello 5), Atrio A e Atrio B.
  • Ci sono diverse lounge delle compagnie aeree situate nell'aeroporto. American Airlines, British Airways e Delta dispongono di lounge nell'atrio A, all'estremità nord del ponte pedonale. United Airlines ha due lounge nell'atrio B, una vicino al gate B30 e l'altra vicino al gate B44.
  • USO Lounge (Atrio A, estremità nord del ponte pedonale), +1 303 342-6880. Simple icon time.svg Lun-Dom 5:00-22:00. La lounge USO ha un centro dietro gli uomini della sicurezza per il personale militare, con una sala TV, una biblioteca, servizi per le famiglie, servizi di ristorazione e computer.
  • A Massage (Atrio A centro centrale e Atrio B mezzanino), +1 303 342-6889. Simple icon time.svg Lun-Dom 7:00-21:00. Servizi di massaggio su sedia e lettino.
  • XpresSpa (Nucleo centrale dell'atrio C e vicino al Gate C30), +1 303 342-6925. Simple icon time.svg Lun-Dom 6:00-22:00. Servizi di cura personale, inclusi trattamenti per il viso di uomini e donne, ceretta, manicure, pedicure, acconciature, tagli e massaggi.

Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma la maggior parte delle sezioni ha contenuti. Nel complesso ha almeno una buona panoramica dell'argomento.