Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Superchilum/De André
Tipo itinerario

' è un itinerario che si sviluppa attraverso [[]].

Introduzione[modifica]

Targa in Piazza del Campo
Targa sul naufragio della London Valour nel Belvedere dei Dogi, al Porto Antico

Come arrivare[modifica]

Tappe[modifica]

  • Targa a Vernazzola e/o in via Magazzini del Cotone 65: Parlando del naufragio della London Valour
Via del Campo, c'è una graziosa | Gli occhi grandi color di foglia | Tutta notte sta sulla soglia | Vende a tutti la stessa rosa
  • 44.4127318.9276411 Via del Campo. Via del Campo. Via del Campo su Wikipedia via del Campo (Q4010809) su Wikidata
Via del Campo 29 rosso
Ho chiesto dov'è la strada per la fiera della Maddalena | Ho chiesto qual è la strada per la fiera della Maddalena
  • 44.4111118.9305562 Maddalena. La fiera della Maddalena. Maddalena (Genova) quì su Wikivoyage Maddalena (Genova) su Wikipedia Maddalena (Q3842272) su Wikidata
Non mi basta un blues | Non mi basta un blues | Per averti un po' di più | Genoa, you are red and blue
Bell'oueggè, strapunta de tùttu bun | prima de battezàlu 'ntou prebuggiun | cun dui aguggiuìn dritu 'n pùnta de pè | da sùrvia 'n zù fitu ti 'a punziggè
  • 44.4109518.9288091 Friggitoria Carega, Via di Sottoripa 113, r. 'Â çímma (ma anche in Creuza de ma c'è frittûa de pigneu giancu de Purtufin, çervelle de bae ‘nt’u meximu vin, lasagne da fiddià ai quattru tucchi, paciûgu in aegruduse de lévre de cuppi)
Umbre de muri muri de mainé | dunde ne vegnì duve l'è ch'ané | da 'n scitu duve a l'ûn-a a se mustra nûa | e a neutte a n'à puntou u cutellu ä gua
  • 44.4100428.9233743 Via al mare Fabrizio De André. audio registrato per Creuza de mä (piazza Cavour in realtà)
Il pasticcere di via Roma | Sta scendendo le scale | Ogni dozzina di gradini | Trova una mano da pestare | Ha una frusta giocattolo | Sotto l'abito da tè
  • 44.4091668.9363131 Antica confetteria Romanengo. Parlando del naufragio della London Valour
A Ciamberlin sûssa belin, | ä Fuxe cheusce de sciaccanuxe, | in Caignàn musse de tersa man | e in Puntexellu ghe mustran l'öxellu
  • 44.4055918.9354634 Vico Dritto di Ponticello. A dumenega
Se ti inoltrerai lungo le calate dei vecchi moli | In quell'aria spessa carica di sale gonfia di odori
Nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi | Ha già troppi impegni per scaldar la gente d'altri paraggi (MERIALDO [p. 135] dice di sentirla tra Via del Campo e il Ghetto ebraico)
  • 44.4074998.9257545 Molo vecchio. La città vecchia


Altre tappe[modifica]

Acqua che spacca il monte | che affonda terra e ponte
  • 44.4080698.9499836 Ponte di Sant'Agata. Dolcenera (Alluvione del 1970)


Se sbarcherò alla foce | E alla foce non c'è nessuno | La faccia mi laverò | Nell'acqua del torrente
  • 44.3976558.9502651 Foce. Le acciughe fanno il pallone (bar)
Appena scese alla stazione | Nel paesino di Sant'Ilario | Tutti si accorsero con uno sguardo | Che non si trattava di un missionario
  • 44.38119.048897 Sant'Ilario. Bocca di rosa. Stazione di Genova Sant'Ilario su Wikipedia stazione di Genova Sant'Ilario (Q3969714) su Wikidata


ItinerarioBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.