Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Malta > Isola di Malta > San Giuliano (Malta)

San Giuliano (Malta)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

San Giuliano
San Ġiljan; (EN) St. Julian's
La chiesa di San Giuliano
Stemma e Bandiera
San Giuliano (Malta) - Stemma
San Giuliano (Malta) - Bandiera
Stato
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa di Malta
San Giuliano (Malta)
San Giuliano
Sito istituzionale

San Giuliano è una città dell'Isola di Malta.

Da sapere[modifica]

San Giuliano è situata lungo la costa maltese, a nord della capitale La Valletta, conosciuta per il turismo basato su locali notturni e ristoranti accentrati nell'area detta Paceville.

San Giuliano ha avuto uno sviluppo turistico intorno al 1960, quando Malta ottenne l'indipendenza dal Regno Unito. È ritenuta una meta turista maltese data la presenza di punti di interesse e divertimento.

Cenni storici[modifica]

Prima del 1800 l'area oggi occupata da San Giuliano era praticamente deserta, fatta eccezione per il "Palazzo Spinola", la vecchia chiesa e alcune case dei pescatori del posto. Nonostante questo nella zona di Mensija vennero trovate tracce di carri risalenti all'Età del Bronzo, nel distretto di Tal-Ballut (nel sito ora occupato dalla Cappella del Convento del Sacro Cuore) vennero identificate tombe risalenti all'epoca romana e a ta’ Cieda, dove oggi è situata Triq il-Korvu (Cappara), vennero trovate rovine di una torre romana e di una zona di sepoltura saracena.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In autobus[modifica]

Sono numerosi gli autobus che collegano San Giuliano a Sliema.

Come spostarsi[modifica]

In taxi[modifica]

Wembley's fornisce un ottimo servizio taxi 24 ore su 24.


Cosa vedere[modifica]

  • La Vecchia Parrocchia. Costruita nel 1580 venne dedicata a San Giuliano; in seguito (nel 1593) la chiesa, essendo troppo piccola, venne ricostruita interamente e di nuovo nel 1730 quando venne abbattuta e ricostruita ancora. Le pitture capitolari rimasero però quelle originarie. Un'ulteriore ristrutturazione venne attuata nel XIX secolo, quando la chiesa divenne ufficialmente parrocchia.


Eventi e feste[modifica]

  • Santo Patrono (San Giuliano). La città prende il nome dal santo patrono, San Giuliano, conosciuto anche col nome di Giuliano il Povero o Gliliano Ospitaliero. Prima della riforma del Calendario dei Santi a San Giuliano era dedicato il 27 gennaio; oggi viene invece celebrato il 12 febbraio, sebbene nelle tradizionali feste maltesi venga invece festeggiato nell'ultima domenica di agosto sulla scia delle altre celebrazioni del periodo. Essendo il santo di origine belga, si troveranno per strada diverse bandiere di tale nazione. La festa inizia la il venerdì sera con fuochi d'artificio. Per l'occasione l'intera città viene addobbata a festa, e cosa importante, vengono sospese le corse degli autobus notturni.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Bay Street Complex. E' presente un complesso, il Bay Street Complex, che racchiude al suo interno un centro commerciale ed è stato costruito recentemente un grattacielo di 23 piani: la Portomaso Tower,dell'altezza di 122 metri.


Come divertirsi[modifica]

È la capitale dei divertimenti dell'isola. Principalmente improntata per i giovani, ma non solo. La zona più viva della città si chiama Paceville.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Ufficio postale, Lombard Bank Triq.. Simple icon time.svg Lun-Ver: 8:00-13:00 da giugno a setembre, 8:30-14:30 da ottobre a giugno.



Nei dintorni[modifica]

  • Sliema — Cittadina attigua a San Giuliano. Numerosi autobus le collegano percorrendo il loro lungo mare, tuttavia si può andare dall'una all'altra anche a piedi.
  • Comino o Gozo — Queste due splendide isole sono perfette per un escursione in giornata (o anche per trascorrerci più di un giorno pernottando in loco). Tramite l'autobus 222 (circa 1 ora di tragitto) si deve raggiungere Ċirkewwa dopo di che ci si dovrà imbarcare alla volta dell'isola prescelta tramite una delle numerose imbarcazioni che fanno da spola. Per Comino il prezzo medio è di 10€ A/R, mentre per Gozo, tramite il Gozo Channel Ferry è di 4,65€ A/R per gli adulti (ad agosto 2013).
D'estate l'autobus sarà molto affollato, sia per la meta finale che è molto gettonata, sia per il fatto che passa un autobus ogni 30 minuti; per tanto, chi volesse avere un posto a sedere è opportuno che salga a Sliema o meglio ancora al capolinea.



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.