Scarica il file GPX di questo articolo

Oceania > Nuova Zelanda > Isola del Nord

Isola del Nord

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isola del Nord
Veduta di Napier
Localizzazione
Isola del Nord - Localizzazione
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Isola del Nord è una delle due isole maggiori che compongono lo stato della Nuova Zelanda.

Da sapere[modifica]

Lingue parlate[modifica]

Inglese.

Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Northland
      Regione di Auckland
      Waikato
      Bay of Plenty
      Hawke's Bay
      Taranaki
      Regione di Wanganui
      Manawatu
      Regione Wellington

Centri urbani[modifica]

  • Auckland — Soprannominata "La città delle vele", a sottolineare la predilezione dei suoi abitanti per il mare e lo yachting, è il maggiore centro urbano del paese con più di un milione di abitanti nella sua area metropolitana.
  • Gisborne — Città sulla Poverty Bay che si apre sulla costa orientale. Gisborne era un tempo un porto commerciale dove veniva caricata la lana ma oggi è caduto in disuso. Ha comunque mantenuto un aspetto agreste che ha contribuito a farne un apprezzato centro di villeggiatura.
  • Hamilton — Nella regione di Waikato a sud di Auckland.
  • Napier & Hastings — Due centri con case "Art Deco", molte delle quali sono state trasformate in accoglienti pub. Entrambe le località si trovano sulla soleggiata e ampia Hawkes Bay che si apre sulla costa orientale.
  • New Plymouth — Un centro industriale sulla costa occidentale dell'Isola del Nord.
  • Palmerston North
  • Rotorua — Il parco di Rotorua, centro della cultura Maori, è costellato di geyser e piscine di acqua termale dal tipico odore di zolfo (come le uova non proprio fresche!).
  • Tauranga — Nella Bay of Plenty, 212 km a sud-est di Auckland.
  • Wanganui — Sulla costa occidentale, là dove sfocia l'omonimo fiume. Ha fatto da sfondo al "River Queen", film del 2005 diretto dal neozelandese Vincent Ward.
  • Wellington — La capitale del paese in una baia sullo stretto di Cook che separa le due isole maggiori.
  • Whangarei — Grazie alla sua posizione è la città più calda del paese con temperature estive superiori ai 30° e inverni molto miti.

Altre destinazioni[modifica]

  • Bay of Islands — Una meta nota agli appassionati di pesca d'alto mare. È situata sulla costa orientale, 255 km a nord di Auckland. La strada prosegue per altri 200 km fino a Cape Reinga, l'estrema punta nord-occidentale della Nuova Zelanda.
  • Kerikeri — Un villaggio storico sulla Bay of Islands.
  • Lago Taupo — Un lago a metà strada tra Aukland (311km) e Wellington (369km). Vi si pratica la pesca della trota.
  • Mount Manganui — Un centro balneare nella Bay of Plenty, 212 km a sud-est di Auckland. Ospita ogni anno i campionati regionali di Surf.
  • Parco nazionale Tongariro — Poco più a sud del Lago Taupo si trova il Parco nazionale Tongariro, il primo ad essere istituito in Nuova Zelanda e inserito dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. Dista 306 km da Wellington e 379 da Auckland.
  • Penisola di Coromandel — Sulla costa orientale, protesa verso Nord a formare il golfo di Hauraki, in una baia della quale è annidata la città di Auckland. La penisola è caratterizzata da una costa alta, rocciosa e frastagliata ove si infransero numerosi galeoni nel corso del XVIII secolo. Negli anfratti della costa trovano riparo numerose specie di uccelli. La penisola è attraversata in tutta la sua lunghezza (circa 85 km) da una dorsale montuosa dai fianchi ricoperti da fitte foreste ove primeggiano i secolari alberi Kauri (Agathis australis). È considerata un paradiso dell'eco turismo. Oltre la sua punta settentrionale si estende la Great Barrier Island, con una fauna ancora più variegata che include, fra l'altro, il pappagallo Kākā (Nestor Notabilis).


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Dall'Italia per Auckland la via più breve è fare uno scalo intermedio in Asia: a Bangkok, con Thai Airways; a Hong Kong, con Catay Pacific; a Singapore, con Singapore Airlines; a Kuala Lumpur con Malesia Airlines.

Come spostarsi[modifica]

La maggior parte delle persone che visitano la Nuova Zelanda noleggiano un'automobile, o meglio ancora un camper. Ci sono ottimi campeggi ed è un modo estremamente stimolante di visitare l'area. Le strade sono in ottimo stato, e poco trafficate. Attenzione solo ai limiti di velocità.


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti