< Utente:Pottercomuneo

Pottercomuneo/Sandbox

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Pottercomuneo/Sandbox
Scorcio della riva a est del lago
Tipo area
Stato
Regione
Provincia
Superficie
Sito del turismo

Il Lago di Tovel è situato nel Parco naturale Adamello-Brenta.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Il Lago di Tovel è situato nel cuore del parco Adamello-Brenta, nascosto per così dire nel cuore dei monti dolomitici trentini, nel territorio comunale di Tuenno.

Il lago è formato da un letto poroso, intorno al quale arrivano quattro sorgenti ad alimentarlo (di cui tre sotterranee) che riempiono la zona. Il livello del lago è variabile durante l'anno, con il minimo a dicembre e il massimo a giugno; l'altezza media della superficie sul livello del mare è 1.178 metri. Dal lago nasce il torrente Tresenica.

Flora e fauna[modifica]

La zona è importante riserva dell'orso bruno, animale simbolo del parco e del lago in particolare, attorno al quale sono presenti diversi gruppi di individui. Altre specie più facili da incontrare sono il camoscio e la rana alpina. Per quanto riguarda la flora, gli alberi dominanti sono le conifere, mentre a livello erbaceo sono presenti vari fiori alpini.

Quando andare[modifica]

È indicato visitare il lago tra marzo e ottobre, quando la neve non rende difficile raggiungere il luogo; è comunque visitabile tutto l'anno.

Cenni storici[modifica]

Il Lago di Tovel è famoso per essere stato, fino al 1964, il Lago Rosso, per via della colorazione rosso acceso che prendeva il versante sud del lago. Vi sono leggende a riguardo, ma la motivazione scientifica è che una particolare alga (la specie esatta è in dubbio tra due candidate) che produceva questo pigmento color sangue. Tutt'ora non è chiaro il motivo per cui il lago non si colori più, ed è al lavoro un gruppo di ricerca a riguardo.

Territori e mete turistiche[modifica]

I centri urbani sono molto lontani dal lago, il più vicino è Tuenno, a 14 km. Il territorio del parco offre numerosi itinerari nella natura, che è lo scopo per cui un turista visita il lago, oltre al relax offerto dal luogo.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Esiste un'unica strada che conduce al lago, trattasi della SP 14, che parte dal centro di Tuenno e arriva al parcheggio del lago. Tuenno si trova sui monti a ovest dell'Adige, circa alla stessa distanza da Trento e Bolzano (40-50 km); tuttavia, il percorso più conveniente in termini di tempo si ha percorrendo la A22 e uscire al casello "San Michele all'Adige - Mezzocorona". A quel punto, seguire per Tuenno e Lago di Tovel.

In treno e autobus[modifica]

È possibile raggiungere il lago in treno ma supportati poi dal bus navetta dalla stazione ferroviaria. La stazione più vicina è quella di Tassullo (18 km dal lago), ma la stazione di Cles è quella in cui ferma la navetta che porta al lago. La stazione di Cles è posta sulla linea Trento-Marilleva, ma per l'organizzazione attuale delle ferrovie trentine è necessario effettuare 2 cambi: a Trento si prende il treno (Trenitalia) per Mezzocorona, dove si scendere per l'interscambio di linea ferroviaria in cui si raggiunge con il bus (in un paio di minuti) l'altra stazione di Mezzocorona (Trentino Trasporti), dal quale passa il treno per Cles. L'orario è cadenzato, il viaggio da Trento a Cles dura circa 80 minuti.

A Cles poi si prende la navetta, che ferma anche a Tuenno. Il servizio è attivo solo d'estate, e tutti i giorni solo da metà luglio a fine agosto (consulta gli orari).


Come spostarsi[modifica]

Per fare il giro del lago si deve andare necessariamente ed esclusivamente a piedi: parte del percorso prevede dei gradini scavati nella roccia. Tutta l'area del parco è disseminata di sentieri paesaggistici di diversi livelli di difficoltà, ben indicati da piante esposte in vari punti. Alcuni di questi sono percorribili in mountain bike.

Cosa vedere e fare[modifica]

Il Lago di Tovel è l'ideale sia per un periodo di relax, grazie alla totale quiete della zona, sia per chi desidera escursioni in natura ad alta quota. OpenStreetMap indica molto dettagliatamente tutti i sentieri esistenti intorno al parco, il consiglio è di scaricare la mappa su un dispositivo personale e seguire i percorsi con il GPS. A titolo indicativo, il sentiero più immediato è il giro del lago, lungo circa 4 km e percorribile in 90 minuti, con un dislivello totale di 33 metri.

Acquisti[modifica]

  • 1 Casa del Parco "Lago Rosso" (a metà del percorso che gira il parco). Simple icon time.svg Tutti i giorni da metà giugno a metà settembre, ore 10-13 e 14-18 (tenersi aggiornati qui). Centro informazioni del parco, con museo a ingresso gratuito e vendita souvenir. Su prenotazione (anche d'inverno) visite guidate al parco.


Dove mangiare[modifica]

  • 1 Picnic Orso Bruno. Zona di ristoro all'aperto in cui è possibile consumare pranzo al sacco.


Dove mangiare e alloggiare[modifica]

Numerosi rifugi sono disponibili per alloggiare lungo i sentieri intorno al lago, da 5 a 15 km dal parcheggio (2-6 ore di camminata); qui sono elencati i servizi in estrema prossimità del lago.

  • 1 Chalet Tovel (È il primo locale che si trova dopo il sentierino che va dal parcheggio al lago; i clienti che alloggiano possono chiedere di arrivare in automobile), @ . Ecb copyright.svg 40-63 € a persona per alloggiare, 60-82 € a persona per mezza pensione. Tipica casa di montagna in legno a tre piani, con vista sul lago e zona ristorazione a piano terra.
  • 2 Albergo Lago Rosso, @ . Ecb copyright.svg 30 € a persona per alloggiare, 45-55 € a persona per mezza pensione. Più isolato e caratteristico, quasi in riva al lago.


Sicurezza[modifica]

La zona non espone a particolari rischi. Esiste la possibilità di incontrare un orso bruno: se lo vedete in lontananza, state tranquilli e godetevi l'incontro senza avvicinarvi; se lo trovate vicino a voi, non agitatevi e fate finta di nulla, allontanandovi con calma.

Come restare in contatto[modifica]

La zona presenta scarsa copertura del segnale di rete mobile. Presso lo Chalet Tovel è possibile fare telefonate.

Nei dintorni[modifica]


1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.