Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Penisola iberica > Portogallo > Portogallo meridionale > Algarve > Vale do Lobo

Vale do Lobo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Vale do Lobo
Spiaggia a Vale do Lobo
Stato
Regione
Posizione
Mappa del Portogallo
Vale do Lobo
Vale do Lobo

Vale do Lobo (Valle del Lupo) è un complesso turistico privato nel municipio di Loulé in Algarve.

Da sapere[modifica]

Vale do Lobo si estende su un terreno lievemente ondulato coperto da pini e macchia che termina con basse falesie sulla costa. È situato tra la stazione balneare di Quarteira ad ovest e l'altro complesso turistico di Vale do Garrão ad est con il quale forma praticamente un unico insieme. Entrambi i complessi sono costituiti da ville sparse e chalet più qualche albergo a 5 stelle. Il fiore all'occhiello di Vale do Lobo sono due curatissimi campi da golf che occupano la metà del comprensorio.

Cenni storici[modifica]

Vale do Lobo fu tra i primi complessi turistici ad essere realizzato in Portogallo. Fu progettato nel 1962 per iniziativa di esponenti dello Estado Novo che intendevano così ripetere il successo riscosso dallo stato franchista dalla creazione di centri balneari di lusso sulla Costa del Sol. Nello stesso anno 1962 la società Trust House Forte acquisì i terreni nella località che poi fu battezzata Vale do Lobo (Valle del Lupo). A quel tempo il luogo era ricoperto da fitte pinete che si spingevano fino alla costa. Parte delle pinete fu abbattuta per far posto a un migliaio tra ville e chalet. L'architetto Henry Cotton fu incaricato di progettare un primo campo da golf con 18 buche. Da subito il complesso divenne una meta popolare nel Regno Unito. Nel 1968 la Trust House Forte e la sua consociata Costain Group inaugurarono il primo albergo a 5 stelle dell'Algarve, il "Dona Filipa" in onore di Filippa di Lancaster, nobildonna inglese le cui nozze con il re di Portogallo Giovanni I sugellarono il patto di amicizia anglo portoghese.

Nel 1977 il complesso turistico finì, grazie all'intervento del governo portoghese, nelle mani di Sander van Gelder, uomo d'affari olandese di Venlo che aveva finanziato la rivoluzione dei Garofani e i partiti di sinistra portoghesi a quel tempo al potere. Van Gelder era interessato ad entrare in possesso di una piccola parte del complesso ma si decise ad acquistarlo tutto dopo aver ascoltato le numerose agevolazioni propostegli dalla controparte. Sotto la sua gestione, durata quasi un trentennio, Vale do Lobo si arricchì di altri campi da golf e di nuove infrastrutture volte ad accogliere negozi, ristoranti e bar. Negli anni 2002 e 2003 il resort accolse l'Open de Portugal, il campionato nazionale di golf.

Nel 2006 il resort passò ad un pool di investitori internazionali e portoghesi, quest'ultimi guidati dalla banca "Caixa Geral de Depósitos", a conduzione statale. La nuova gestione contrasse negli anni successivi una dozzina di prestiti finalizzati all'ulteriore sviluppo del complesso. La gestione si rivelò fallimentare e nel 2014 i debiti accumulati avevano superato la cifra di 250 milioni di €. Poiché 5 di questi prestiti erano stati erogati dalla Caixa Geral de Depósitos, gli amministratori dell'istituto bancario furono oggetto di un'investigazione allargata nota in gergo giornalistico come Operação Marquês che comportò tra l'altro l'arresto dell'ex primo ministro José Sócrates, accusato di frode e corruzione.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • 1 Ocean Golf Course. Il più antico dei campi da golf aperti a Vale do Lobo. Fu progettato da sir The Ocean Course, composed of the two original 9-hole golf courses designed by Sir Henry Cotton, features gently undulating fairways which run alongside nature reserve before leading gently down to the shores of the Atlantic.

It emblematic holes are two challenging and spectacular Par 4s, the 11th and the 14th, and the Par 3 15th which runs alongside the beach.

  • Royal Golf Course. Inaugurated in 1997, the Royal Golf Course was designed by top American golf architect Rocky Roquemore, based on the original drawings of Sir Henry Cotton. Recognised as one of Portugal’s most prestigious golf courses, its features include the almost island green of the 9th and the famous 16th, with cliff-top carryover – one of the most photographed holes in Europe.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

I ristoranti sono raggruppati all'ingresso principale della spiaggia, là dove l'avenida do Mar termina nella Praça Vale do Lobo. Altrimenti ci sono i ristoranti di Almancil.

Prezzi medi[modifica]

  • Montys, Praça Vale do Lobo.
  • Cantina del Lobo.
  • Sandbanks Fish and Seafood Restaurant.
  • Sandbanks Upper Terrace.
  • La Terrazza. Ristorante italiano
  • The Beach Bar Vale do Lobo.


Dove alloggiare[modifica]

Sul [sito] del resort potete prenotare il tipo di alloggio che più vi aggrada. Le sistemazioni sono in genere ville, chalet o appartamenti di diversa tipologia e prezzo.

  • Vale Do Lobo Resort.

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Quarteira vista da Cavalo Preto, l'arenile che la separa da Vale do Lobo
  • Quinta do Lago Altro complesso turistico di lusso mirato agli appassionati di golf. Si trova sul fianco occidentale dell'aeroporto internazionale di Faro e confina dall'altra parte con Vale do Garrão
  • Quarteira - Una moderna stazione balneare separata da Vale do Lobo dalla spiaggia di Cavalo Preto lunga meno di 3 km e luogo prediletto del campeggio libero.
  • Vilamoura - Complesso turistico disposto intorno ad una grande marina.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.