< Utente:Fernando.tassone‎ | Sandbox

Fernando.tassone/Sandbox/Vibo Valentia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Fernando.tassone/Sandbox/Vibo Valentia
Vista del Castello normanno-svovo di Vibo Valentia
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Fernando.tassone/Sandbox/Vibo Valentia
Fernando.tassone/Sandbox/Vibo Valentia
Sito del turismo
Sito istituzionale

Vibo Valentia, già Monteleone di Calabria fino al 1928 e Monteleone, precedentemente all'unità d'Italia è un comune italiano capoluogo dell'omonima provincia in Calabria. È il comune più popoloso della cosiddetta costa degli Dei o Costa bella.

Da sapere[modifica]

La città di Vibo ha una storia di oltre 8000 anni, è anche stata capoluogo della Calabria Ultra e tesoreria delle Calabrie Ulteriore e Citeriore con il regno borbonico.

Cenni geografici[modifica]

Cenni storici[modifica]

I Greci hanno attribuito alla città di Vibo Valentia un fondatore mitologico, Ippone, che dopo la caduta di Troia, sarebbe approdato su questi litorali e avrebbe fondato la città, alla quale diede il suo nome di Hipponion. Nel VI sec. a.c. i Locresi, decisero di crearsi degli sbocchi sulle coste tirreniche e si impadronirono del territorio dell'agglomerato umano già esistente che colonizzarono, trasformando l'antico nome di VIEP in Eipo e, quindi, in EIPONEION (Hipponion).

Strabone dice che i Romani sottrassero Hipponion ai Bruzi e nel 194 a.c. in Hipponion venne fondata una colonia di diritto latino col nome di Valentia unito a quello di Veip latinizzato in Vibo. Successivamente, intorno al 90 a.c., tutte le colonie divennero municipi romani, per effetto della "Lex Plautia Papiria ", di conseguenza la colonia Valentia, che aveva l'obbligo di sorvegliare la costa, divenne municipio romano, col doppio nome di Vibo Valentia. Il suo porto, dal quale partivano i prodotti locali e nel quale arrivavano i prodotti di importazione, era l'unico scalo tra Napoli e la Sicilia.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto più vicino è quello di Lamezia Terme, altro aeroporto considerabile è quello di Reggio Calabria; in entrambi i casi si dovrà proseguire con un altro mezzo.

In auto[modifica]

Autostrada A1 proseguendo sulla A3 Salerno - Reggio Calabria uscita Sant'Onofrio-Vibo Valentia. Alcune strade di interesse panoramico sono:

  • Strada della Piccola Sila (SS 109) — Va da Lamezia Terme sul versante tirrenico a Cutro su quello jonico.
  • Tirrena Inferiore (SS 18) — Tocca i principali centri turistici della costa tirrenica.
  • SS 110 di Monte Cucco e Monte Pecoraro, che attraversando alcuni comuni delle serre calabresi collega la costa jonica a quella tirrenica da Monasterace a Pizzo dove si innesta sulla SS 18;
  • SS 182 delle Serre Calabre, che collega la costa tirrenica a quella jonica da Vibo Marina passando per Vibo Valentia e termina a Soverato, dove si innesta sulla SS 106 (Strada statale 106 Jonica);
  • SS 280 dei Due Mari, che innesta la SS 18 da Lamezia Terme per Catanzaro;
  • SS 682 Jonio-Tirreno (Gioiosa-Rosarno), che innesta l'autostrada A3 da Rosarno per Marina di Gioiosa Ionica collegando il tirreno allo ionio.

In treno[modifica]

  • Stazione di Vibo Valentia-Pizzo. Posta sulla ferrovia tirrenica meridionale, collega la città direttamente con Reggio Calabria, Lamezia Terme, Paola ed altre località con treni regionali e Roma, Milano e Torino con treni InterCity e InterCity Notte.
  • Stazione di Vibo Marina. Posta sulla variante Eccellente - Rosarno, permette il collegamento con alcune località della costa tramite treni regionali con capolinea Rosarno e Lamezia Terme.


Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

È raccomandato il noleggio auto.

Cosa vedere[modifica]


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.