Scarica il file GPX di questo articolo

Viaggi in first e business class

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Questa pagina tematica fornisce alcune informazioni su cosa aspettarsi da un viaggio in business class o in prima classe. In questa guida verrà accorpata anche una descrizione della premium economy class, un prodotto che sta venendo aggiunto da un numero di compagnie aeree sempre maggiore.

Introduzione[modifica]

Cenni storici
Mentre la prima classe ha i propri antenati negli omologhi servizi di lusso di treni e navi, la business class fu "inventata" negli anni 70, inizialmente come modo per "viziare" i passeggeri di economy che avevano pagato la tariffa più alta. Inoltre, erano gli anni del Concorde, e l'impressione generale nel mercato era che la prima classe sarebbe stata di fatto spostata completamente sui voli supersonici - esclusivi, rapidi e costosi; venne quindi creato un servizio di maggior comfort dedicato agli "ordinari" voli subsonici. Con gli anni la business class divenne l'odierno prodotto di estremo comfort e ai limiti del lusso, mentre la prima classe sta vivendo una sorta di fioritura, offerta da poche compagnie che però competono nel fornire servizi sempre più esclusivi. Di recente, data l'impennata nella qualità della business class e anche sotto la pressione della crisi finanziaria (che, tra le altre cose, ha spinto molte aziende a essere meno generose nel pagare trasferte in business class ai propri dipendenti), è stata creata la premium economy, praticamente con la stessa logica di quando nacque la business class: "premiare" con un servizio superiore chi è disposto a pagare un prezzo più alto per un biglietto di economy (facendo quindi contente anche le aziende, che anziché sborsare anche 3000 euro per la business class ne pagano "solo" un migliaio).
Un fatto interessante: agli inizi dell'aviazione commerciale, la prima classe si trovava a poppa, non a prua come oggi, poiché un tempo la poppa dell'aereo era la parte dove si sentiva di meno il frastuono dei motori. Con l'avvento dei moderni aerei a reazione questo problema non si è più posto (anzi, oggi il rumore dei motori semmai è - marginalmente - più forte a poppa) e i posti di prima classe sono a prua, per dare un senso di esclusività e anche come forma di autopromozione della compagnia aerea, dato che i passeggeri di economy spesso si imbarcano da prua e devono passare attraverso la prima classe o la business.
Infine, non sorprenderà scoprire che business class e prima classe sono i prodotti che garantiscono il maggior profitto-per-passeggero alle compagnie aeree; forse un po' più inaspettato è che, nonostante un biglietto di prima classe si possa aggirare anche attorno ai 10.000 euro, tra le due il prodotto più redditizio è la business class.

In generale, "premium economy class", "business class" e "prima classe" denotano un livello di servizio superiore alla classe economica, anche nota come "economy class" o "cabina principale". Le differenze tra i prodotti offerti dalle singole compagnie aeree e gli standard seguiti da diversi mercati fanno sì che ci siano importanti differenze anche nei nomi. Mentre i dettagli verranno discussi più avanti, giova chiarire almeno un po' di terminologia. I voli a lungo raggio normalmente hanno due, tre o (più di recente, con l'avvento della premium economy) quattro livelli di servizio, dei quali il più alto è sempre denominato prima classe e il secondo più alto è la business class; come livello intermedio tra l'economy class e la business, sta venendo aggiunta la premium economy, un prodotto destinato principalmente ad attrarre quei viaggiatori che detestano radicalmente l'esperienza in economy class ma che - di solito per motivi di budget - non vogliono spendere per la business (un esempio tipico è chi viaggia molto per lavoro ma per via della politica aziendale sui voli di lavoro non può prenotare sempre biglietti di business). Sui voli a breve e medio raggio in tutto il mondo (tranne negli Stati Uniti) sono offerti due livelli di servizio, economy e business. Anche sui voli a corto e medio raggio all'interno degli Stati Uniti sono offerti due livelli di servizio, ma quello più elevato, per motivi storici, è venduto come prima classe. Negli Stati Uniti alcuni voli interni si qualificano come medio-lungo raggio - i cosiddetti transcontinentali che collegano le due coste oceaniche del Paese - e offrono tipicamente tre livelli di servizio, allineati con la terminologia internazionale (economy, business e prima classe).

Caratteristiche[modifica]

Servizi e strutture a bordo[modifica]

Voli intra-europei[modifica]

Tutte le compagnie europee hanno, per i propri voli a corto e medio raggio, un prodotto molto simile all'economy class. I sedili sono gli stessi e spesso anche la distanza dal sedile davanti non varia tra economy e business (questo per permettere di variare la proporzione tra economy e business in base alla domanda, potenzialmente anche più volte nella stessa giornata). Prenotando un posto in business siederete nella sezione anteriore della cabina, il posto di fianco al vostro sarà tenuto libero e avrete a disposizione un servizio migliore: se le bevande e i pasti a bordo sono a pagamento, in business class di solito sono gratuiti; se invece tutti i passeggeri beneficiano di bevande e pasti gratis, la business class avrà un'offerta più variegata. Potrebbe esservi offerta una rivista tra le principali testate internazionali da sfogliare durante il volo.

La premium economy non è offerta nei voli intra-europei: poche compagnie (gli unici esempi rilevanti sono AirFrance e KLM) mantengono una sezione "extra comfort" che offre maggior spazio per le gambe ma nessun servizio aggiuntivo rispetto alla classe economica.

Corto e medio raggio nel mondo[modifica]

Nel resto del mondo la cabina è effettivamente divisa tra due sezioni, e anche i sedili saranno diversi: potrebbe trattarsi semplicemente di sedili che permettono di inclinare maggiormente lo schienale, o di vere e proprie poltrone imbottite con poggiapiedi e dalla seduta pià ampia; a questo si accompagna uno spazio per le gambe più generoso. Questo tende a essere lo standard anche nella prima classe a corto raggio negli Stati Uniti. Similmente ai voli intra-europei, il servizio di bordo è di maggior qualità. Come già accennato, alcune rotte nazionali negli Stati Uniti sono così lunghe che il prodotto offerto a bordo assomiglia molto a un prodotto offerto sui voli a lungo raggio.

Come in Europa, nessuna compagnia ha un prodotto di premium economy a corto o medio raggio

Lungo raggio[modifica]

Poltrona reclinabile nella business class di Syberian Airlines
Sedile angled-flat
Sedile-letto orizzontale: nella foto in alto, si può vedere che il passeggero può scegliere qualunque posizione intermedia del sedile
Sedile-letto orizzontale di prima classe su un Boeing 747 di Cathay Pacific: nonostante la compagnia aerea le chiami suite, va notato che non è possibile isolare del tutto lo spazio personale con una porta o una tenda
Suite di prima classe su un Boeing 777-200LR di Emirates: si noti sulla sinistra come i due sedili centrali hanno una paratia mobile che permette a passeggeri che viaggiano assieme di conversare; sulla destra è possibile vedere che ogni suite è dotata di pareti fisse e di una porta scorrevole che può essere chiusa per garantire la massima privacy
Parte dell'appartamento "The Residence" su un Airbus A380 di Etihad Airways: in questa foto, si vedono il letto (in un locale separato dal sedile) e la porta dell'appartamento

Il panorama dei prodotti business class e prima classe sui voli a lungo raggio è estremamente variegato. Per cominciare, c'è un ampio spettro di diverse tipologie di sedili che potreste trovare.

  • Poltrona reclinabile: lo standard internazionale per la business class fino a circa 15 anni fa e, ancora prima, per la prima classe. Di solito offre un poggiapiedi, maggior spazio per le gambe e per reclinare lo schienale. Non diverso da un sedile di business class a corto raggio su una compagnia aerea asiatica, per esempio. Oggigiorno è praticamente sparito dal panorama della business class e una versione meno "lussuosa" di questo tipo di sedile sta diventando lo standard per la premium economy intercontinentale.
  • Sedile angled-flat: grazie ai comandi incorporati, si trasforma in una sorta di letto leggermente inclinato in avanti. Ancora 7 anni fa era lo standard anche di compagnie aeree rispettabili (Lufthansa ha iniziato a sbarazzarsene nel 2012, Emirates li aveva ancora in circolazione su gran parte della propria flotta nel 2016). Per quanto questi sedili siano certamente meglio delle semplici poltrone reclinabili, hanno la fastidiosa tendenza a far scivolare il passeggero in avanti e oggigiorno sono relegati a rotte secondarie di compagnie aeree non di rilievo.
  • Sedile-letto orizzontale: simile al precedente, ma in questo caso la superficie del sedile diventa del tutto orizzontale e permette di dormire serenamente. È l'attuale standard della business class a lungo raggio su tutte le compagnie principali, e costituisce anche parte della dotazione tipica di un moderno prodotto di prima classe. In alcuni casi comprende qualche tipo di separé per dare un maggior senso di privacy, nel qual caso non è facile trovare la linea di demarcazione con la categoria delle suite (molti tracciano il confine nella mancanza di una porta o di qualche altra possibilità di isolarsi del tutto dal resto della cabina).
  • Suite denota un sedile-letto orizzontale dotato di paratie che garantiscono una notevole privacy, spesso con anche la possibilità di chiudere una porta per isolarsi del tutto. Le suite stanno diventando lo standard per i prodotti di prima classe a lungo raggio e alcune compagnie aeree le usano anche per il proprio prodotto di business class. Una caratteristica interessante di questi sedili è che spesso vengono installati quattro per fila, in modo che al centro dell'aereo ci siano due sedili affiancati. Normalmente questi sedili sono separati da una bassa paratia che eventualmente può essere abbassata dai passeggeri per comunicare, ma su alcuni modelli è possibile rimuovere del tutto la paratia e ottenere un letto matrimoniale.
  • Appartamento: prodotto di lusso estremo al momento offerto solamente da Etihad con "The Residence", un'area del ponte superiore dell'Airbus A380 allestita come un vero appartamento con camera da letto (un vero letto), salotto (dove è presente il sedile vero e proprio che va comunque utilizzato per il rullaggio, il decollo e l'atterraggio) e bagno; il servizio di bordo include un maggiordomo dedicato esclusivamente a chi viaggia nell'appartamento. Non è generalmente considerato una "categoria" di prodotto perché nessun'altra compagnia si è ancora mostrata interessata a installarne uno sui propri aerei.

Il servizio di bordo comprende sempre un pasto di più portate che spesso porta la firma di cuochi rinomati. In prima classe questo può facilmente diventare un menù degustazione, e l'attuale standard di mercato è ormai il modello dine-on-demand, in cui i passeggeri di prima classe possono decidere liberamente quando mangiare durante il volo; questo modello si sta diffondendo anche in business class. Il menù comprende sempre una lista di vini e liquori pregiati. Alcune compagnie aeree si fregiano di avere uno chef a bordo che prepara piatti su richiesta dei passeggeri, ma va tenuto presente che sugli aerei non ci sono mai fornelli a gas né certamente è possibile comporre piatti di alta cucina sulle piccole piastre elettriche e nei piccoli forni di cui sono fornite le cambuse degli aerei: lo chef si limita a comporre, con ingredienti già cotti e preparati, un piatto che si avvicini alle preferenze del cliente. Alcune compagnie aeree offrono una porzione di caviale tra gli antipasti. La premium economy di solito gode di un servizio migliorato rispetto all'economy, ma poiché si tratta di un prodotto piuttosto giovane ogni compagnia tende a interpretarlo un po' a modo proprio: alcune compagnie offrono migliori bevande (spesso, come in business class, vi verrà offerto un drink di benvenuto appena imbarcati), migliore presentazione (stoviglie di porcellana, bicchieri di vetro) e servizio più personalizzato, ma mantengono lo stesso menù della classe economica; altre compagnie migliorano anche il menù.

I passeggeri di prima classe e di business class di solito trovano al proprio sedile delle cuffie insonorizzate o anche con soppressione attiva del rumore e un beauty-case con alcuni prodotti per rendere il viaggio più comfortevole, come per esempio una mascherina per gli occhi, uno spazzolino da denti con una dose di dentifricio, un kit da barba, ecc. In prima classe gli assistenti di volo si offriranno di "preparare il letto", il che di solito vuol dire aggiungere una sorta di materassino al sedile e stendervi sopra un lenzuolo e una coperta, completando il tutto con uno o più cuscini. Anche in alcuni rari prodotti di business class è disponibile un materassino, ma più comunemente troverete già a vostra disposizione una coperta e un cuscino (certamente di qualità superiore a quelli offerti in economy class). Data l'origine della premium economy come "parente spoglia" della business, anche i passeggeri di questa classe troveranno al proprio posto una serie di (meno lussuosi) prodotti da viaggio.

Le toilette riservate a prima classe e business class di solito hanno qualche elemento decorativo in più e sono più spaziose. Inoltre, il fatto che - in proporzione - ci siano meno passeggeri che le usano fa sì che siano più pulite e che gli assistenti di volo possano mantenerle in ordine più facilmente. A seconda della configurazione della cabina, la premium economy potrebbe avere delle toilette riservate, condivise con la business class o semplicemente usare le stesse dell'economy.

Alcune compagnie aeree mettono a disposizione dei passeggeri di business e prima classe delle strutture aggiuntive a bordo, come un lounge bar loro riservato (in sostanza, una parte dell'aereo è attrezzata con poltrone e divani attorno a un banco bar) o una doccia (Emirates al momento è l'unica ad offrirla e solo per i passeggeri di prima classe). Più in generale, la prima classe e la business class sono posizionate in zone più "esclusive" dell'aereo, di solito nella parte più a proravia della cabina (il che, tra le altre cose, fa sì che il posto numerato "1A" sia un posto di prima classe: piccoli dettagli!). Sul Boeing 747 la prima classe di solito è nel muso, il che permette, guardando fuori dal finestrino, di vedere quasi davanti all'aereo, mentre la business class è (anche) sul ponte superiore, un'area più silenziosa e intima; sull'Airbus A380, l'unico aereo passeggeri con due ponti, la business class si solito è sul ponte superiore (a seconda della compagnia aerea, la prima classe può essere sul ponte superiore assieme alla business o nella parte prodiera del ponte inferiore), che è più silenzioso e gode di una vista migliore fuori dal finestrino (la vista dal ponte inferiore è in gran parte ostruita dalle gigantesche ali dell'A380). In alcuni casi il wi-fi di bordo potrebbe essere gratuito per i passeggeri di prima classe, più raramente per la business class. Normalmente nessuno di questi prodotti o servizi è disponibile alla premium economy, che viene anche pragmaticamente posizionata vicino alla classe economica senza troppi ulteriori accorgimenti.

Servizi a terra[modifica]

Esterno del First Class Terminal di Lufthansa, un intero edificio dedicato a chi viaggia in prima classe con Lufthansa o Swiss
Per chiarezza, in questo paragrafo si usa "prima classe" con la sola accezione di "prima classe a lungo raggio", ossia quella offerta su voli dove sia anche presente una cabina di business class.

I passeggeri di prima classe e di business class possono godere di tutta una serie di servizi di alta qualità durante la permanenza in aeroporto.

Innanzi tutto il check-in può essere effettuato in aeroporto con banchi dedicati, dove i bagagli imbarcati verranno contrassegnati con un'etichetta speciale che garantisce la riconsegna prioritaria. In molti aeroporti si può usufruire di una coda prioritaria ai controlli di sicurezza. Per attendere con maggior comfort l'imbarco del proprio volo si possono usare le lounge messe a disposizione dalla compagnia aerea. Se il vostro volo parte da un hub della compagnia aerea, molto probabilmente avrete un'intera area dedicata alla prima classe (in alcuni casi anche alla business class) che comprende banchi per il check-in e controlli di sicurezza. Lufthansa, per esempio, ha un terminal separato per i passeggeri di prima classe, i quali verranno portati al gate da un autista. Emirates ed Etihad hanno un approccio diverso: invece di dedicare un edificio separato, hanno riservato tutto il piano superiore dei propri terminal a prima classe e business class, in modo che sia una specie di estesa lounge; il fatto di trovarsi nello stesso edificio, inoltre, permette di imbarcarsi direttamente dalla lounge e quindi con meno stress. Quando non è possibile imbarcarsi dalla lounge, al gate sono allestite file prioritarie per i passeggeri di business e prima classe; in alcuni casi la fila prioritaria è solo per la business class, poiché i passeggeri di prima classe (molte cabine di prima classe non hanno più di otto posti e raramente sono tutti pieni) vengono scortati direttamente a bordo. Tipicamente nessuno dei servizi appena citati è disponibile per i passeggeri di premium economy, ai quali resta solo l'opzione di diventare membri elite del programma frequent flyer della compagnia aerea.

Servizi relativi alla prenotazione[modifica]

I biglietti di prima classe, business e premium economy hanno sempre condizioni piuttosto vantaggiose in termini di riprenotazione e annullamento, dato che sono pensati principalmente per chi viaggia per lavoro e corre il rischio di vedersi annullata una riunione all'ultimo momento.

Un altro vantaggio di prenotare in una classe più elevata è la franchigia bagaglio addizionale: molte compagnie aeree permettono di imbarcare gratuitamente bagagli di peso supplementare o in numero maggiore rispetto a quanto concesso in classe economica. Solo a titolo d'esempio, Lufthansa ha la seguente struttura di franchigia bagaglio per i voli a lungo raggio

  • Classe economica: un collo da 23 kg nella stiva e un bagaglio a mano per passeggero
  • Premium economy: due colli da 23 kg in stiva e un bagaglio a mano
  • Business class: due colli da 32 kg in stiva e due bagagli a mano
  • Prima classe: tre colli da 32 kg in stiva e tre bagagli a mano

Chi prenota in una classe più elevata di solito può anche scegliere il posto a sedere direttamente al momento della prenotazione, mentre chi viaggia in economy dovrà aspettare il check-in. Inoltre, i membri del programma frequent flyer della compagnia aerea (e dei suoi partner) guadagneranno un numero maggiore di miglia e di miglia qualificanti (per cui viaggiare in business, per esempio, rende molto più facile raggiungere i livelli elite del programma).

Tematiche correlate[modifica]