Scarica il file GPX di questo articolo

Riserve naturali regionali d'Italia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Le riserve naturali regionali sono costituite da aree terrestri, fluviali, lacustri o marine che contengano una o più specie naturalisticamente rilevanti della fauna e della flora, ovvero presentino uno o più ecosistemi importanti per la biodiversità biologica o per la conservazione delle risorse genetiche. La valenza degli elementi naturalistici presenti le colloca tra le riserve regionali.

Attualmente l'EUAP - Elenco ufficiale delle aree naturali protette (6º aggiornamento del 2010) prevede 365 riserve naturali regionali che coprono una superficie di ca. 230 000 ettari a terra e ca. 1300 ettari a mare. L'elenco che segue include anche altre riserve naturali regionali non incluse nell'EUAP.

Valle d'Aosta[modifica]

Piemonte[modifica]

Parchi naturali di interesse provinciale

Non incluse nell'EUAP

Lombardia[modifica]

Trentino-Alto Adige[modifica]

Provincia autonoma di Trento[modifica]

Provincia autonoma di Bolzano[modifica]

Veneto[modifica]

Friuli Venezia Giulia[modifica]

Liguria[modifica]

Emilia-Romagna[modifica]

Toscana[modifica]

Marche[modifica]

Lazio[modifica]

Abruzzo[modifica]

Non incluse nell'EUAP

Molise[modifica]

Campania[modifica]

Puglia[modifica]

Non incluse nell'EUAP

Basilicata[modifica]

Calabria[modifica]

Sicilia[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Aree naturali protette della Sicilia.
in via di istituzione

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]