Scarica il file GPX di questo articolo

Naturismo

Da Wikivoyage.


Il nudismo e il naturismo non sono largamente diffusi in Italia, ma in diversi paesi europei sono ormai una vera cultura. Il nudismo nacque alla fine del XIX secolo in Germania e prese subito piede in Francia, Danimarca, Svezia e Croazia.

Qual è la differenza tra il nudismo e il naturismo? Il nudista è una persona a cui piace stare nuda in luoghi dove ciò non reca disturbo o imbarazzo ad altre persone, e questo è quanto. Per il naturista, invece, il nudismo è solo una parte della filosofia di vita che si basa sull'armonia con la natura. Da precisare che il nudismo e il naturismo non hanno niente a che vedere con il sesso o la pornografia.


Destinazioni[modifica]

Italia[modifica]

In Italia si trovano alcuni campeggi dedicati ai naturisti. Di seguito ne sono citati alcuni:

Naturalmente esistono spiagge pubbliche in diverse località italiane dove il naturismo si pratica in maniera "informale". Una di queste è "Castel Fusano" (Lido di Ostia"), la spiaggia pubblica più vicina alla capitale.

Per maggiori informazioni su spiagge e centri naturisti italiani si consiglia di visitare il sito della FENAIT - Federazione Naturista Italiana e la mappa (in costante aggiornamento) alla voce "Luoghi" del sito dell'ANITA - Associazione Naturista Italiana.

Croazia[modifica]

La Croazia è considerata un vero paradiso per il naturismo. Numerose sono le spiagge e i campeggi dedicati ai nudisti, sia in Istria che nel Quarnero e in Dalmazia. Laddove non fossero presenti è possibile appartarsi in qualche baia un po' distante dalle spiagge affollate per non esser squadrati da turisti infastiditi. In generale il naturismo è molto tollerato in tutta la costa croata. Un elenco dei campeggi FKK è disponibile nella pagina Naturismo in Croazia.

Francia[modifica]

La Francia è ricca in ogni regione di strutture e luoghi naturisti visualizzabili sulla mappa messa a disposizione sul sito della federazione naturista francese.

In Francia si trova anche il più grande villaggio nudista d'Europa, il Cape d'Agde.

Grecia[modifica]

La Grecia ha centri dedicati nell'isola di Creta soprattutto nel centro balneare di Loutro ed altri disposti nel tratto di costa meridionale della prefettura di Chania tra Paleochora e Sfakia. Questo litorale è frequentato soprattutto da Tedeschi.

Un albergo riservato esclusivamente ai cultori del naturismo si trovava ad Ermioni, nell'Argolide ma oggi è rientrato nella categoria degli alberghi classici.

Oltre ai centri sopra elencati, il nudismo è praticato in maniera alquanto informale quasi ovunque nelle isole (Cicladi, Dodecaneso, Sporadi, Isole Ionie) e anche in moltissime spiagge della Grecia Continentale, soprattutto in vicinanza dei centri urbani medio-grandi (spiaggia "Ta Tria limanakia" a Vouliagmeni (Attica), "spiaggia di Kalogria, vicino Patrasso, nell'Acaia e spiaggia di Epanomì a Salonicco solo per citarne alcune). Spesso il nudismo viene associato in Grecia al campeggio libero o anche a stili di vita gay. Ad ogni modo esso non viene mai praticato sulle spiagge principali, bensì in quelle appartate o addirittura remote o, al limite, a ridosso di quella principale. È d'obbligo la discrezione assoluta forse per non turbare il senso del pudore dei "benpensanti" che affollano la spiaggia principale. I nudisti non mancano mai di rivestirsi quando per un motivo e per un altro sono costretti ad attraversare il tratto di spiaggia frequentato da bagnanti "normali". La mentalità greca è ancora in gran parte tradizionale al riguardo e soprattutto in provincia si preferisce ipocritamente non vedere e ignorare certi stili di vita considerati tabù. Si ricorda inoltre che sia il nudismo al di fuori dei centri dedicati, sia il campeggio libero sono vietati per legge ma la norma, che prevede multe anche abbastanza salate, non viene applicata e quasi sempre le autorità locali chiudono un occhio per non lasciarsi sfuggire turisti che in molti luoghi costituiscono l'unica fonte di guadagno. Ancora si ricorda che in Grecia, per motivi di sicurezza, ci si accampa sempre in gruppi e mai da soli. In genere ogni estate si formano comunità temporanee di naturisti-campeggiatori i cui membri sono sia greci che stranieri. Questi gruppi si sciolgono inevitabilmente alla fine delle vacanze per poi riformarsi la stagione successiva magari in un'altra spiaggia della stessa isola ma sempre in modo casuale e, apparentemente, senza programmazioni di sorta. Informazioni possono essere raccolte sui siti http://www.barefoot.info/greekgde.html o http://www.nudistclubgreece.gr/, entrambi in inglese.

Collegamenti esterni[modifica]

Alcuni siti dove poter trovare le indicazioni su spiagge e campeggi dedicati ai nudisti, in Italia e all'estero:


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.