Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.

Borghi della Colombia iscritti nella lista dei patrimoni nazionali

Jump to navigation Jump to search

Introduzione[modifica]

Red de Pueblos Patrimonios de Colombia.jpg

Rete dei borghi costituenti patrimonio nazionale (Red de pueblos patrimonio de Colombia) è un'iniziativa del Ministero del Commercio, dell'Industria e del Turismo della Colombia, con la partecipazione del Ministero della Cultura e del FONTUR (Fondo Nazionale per il Turismo).

L'iniziativa mira a preservare il patrimonio dei beni culturali del paese, materiali e immateriali, ricomprendendo in questa ultima categoria le tradizioni popolari e le loro espressioni culturali.

Tramandate di generazione in generazione, le tradizioni popolari e le conoscenze empiriche in settori come l'artigianato e perfino l'edilizia popolare costituiscono, per i comuni inseriti nella lista, una potenziale fonte di reddito e di sviluppo economico da attuarsi tramite la promozione del turismo nei comuni interessati.

Lista[modifica]

Regione caraibica[modifica]

Regione andina[modifica]

Zona paisa
Zona Santanderes
Zona Central-Cundiboyacense
  • 13 Guaduas
  • 14 Honda
  • 15 Monguí
  • 16 Villa de Leyva — Cittadina di 15.000 abitanti, Villa de Leyva sorge in una valle a 2.100 m. s.l.m. e grazie al suo isolamento ha potuto conservare la sua urbanistica di stampo coloniale che l'hanno convertita in località turistica, apprezzata anche per la produzione di vini e per escursioni alle valli vicini dove sono stati rinvenuti fossili di Kronosaurus (antenati dell'odierno coccodrillo).

Regione del Pacifico[modifica]

Lista delle candidature[modifica]