Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Tematiche turistiche > Destinazioni a tema > Patrimoni mondiali dell'umanità > Patrimoni mondiali dell'umanità in Namibia

Patrimoni mondiali dell'umanità in Namibia

Jump to navigation Jump to search

Questa è la lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità presenti in Namibia al 2019.

Introduzione[modifica]

Logo UNESCO
Bandiera nazionale

La Namibia ha accettato la Convenzione UNESCO per i Beni dell'Umanità il 6 aprile 2000.

Lista dei patrimoni dell'umanità[modifica]

Sito Anno Tipo Criteri Descrizione Immagine
1 Twyfelfontein o /Ui-//aes 2007 Culturale (iii)(v) Twyfelfontein o /Ui-//aes ha una delle maggiori concentrazioni di petroglifi (i.e. incisioni rupestri) in Africa. La maggior parte di queste incisioni ben conservate rappresentano rinoceronti, elefanti, struzzi, giraffe e disegni di impronte umani e animali, nonché, nei ripari in roccia, con motivi di figure umane in ocra rossa. Gli oggetti scavati da due sezioni, risalgono al Paleolitico. Il sito raccoglie delle coerenti, ampie pratiche rituali di alta qualità, relative alla comunità di cacciatori-raccoglitori in questa parte dell'Africa meridionale per almeno 2.000 anni, e illustra eloquentemente i legami tra i rituali e pratiche economiche di cacciatori-raccoglitori. Lion Twyfelfontein Namibia.JPG
2 Deserto del Namib 2013 Naturale (vii)(viii)(ix)(x) Il Deserto del Namib è l'unico deserto costiero al mondo che include vasti campi di dune influenzati dalla nebbia. Su una superficie di oltre tre milioni di ettari e una zona cuscinetto di 899.500 ettari, il sito è composto da due sistemi di dune: uno antico semi-consolidato, sovrastato da un altro attivo e più giovane. Le dune del deserto si formano per il trasporto di materiali per migliaia di chilometri dall'entroterra, attraverso il fiume, le correnti oceaniche e dal vento. È dotato di pianure di ghiaia, pianure costiere, colline rocciose, inselbergs (o monadnock) nel mare di sabbia, una laguna costiera e fiumi effimeri, risultando in un paesaggio di eccezionale bellezza. La nebbia è la fonte primaria di acqua nel sito, che rappresentano un ambiente unico in cui invertebrati endemici, rettili e mammiferi adattarsi ad una varietà sempre mutevole di micro-habitat e nicchie ecologiche. Sossusvlei oPEYRE.jpg
Legenda Unesco
(i) Rappresentare un capolavoro del genio creativo dell'uomo.
(ii) Mostrare un importante interscambio di valori umani in un lungo arco temporale o all’interno di un'area culturale del mondo, sugli sviluppi dell'architettura, nella tecnologia, nelle arti monumentali, nella pianificazione urbana e nel disegno del paesaggio.
(iii) Essere testimonianza unica o eccezionale di una tradizione culturale o di una civiltà vivente o scomparsa.
(iv) Costituire un esempio straordinario di una tipologia edilizia, di un insieme architettonico o tecnologico o di un paesaggio che illustri uno o più importanti fasi nella storia umana.
(v) Essere un esempio eccezionale di un insediamento umano tradizionale, dell’utilizzo di risorse territoriali o marine, rappresentativo di una cultura (o più culture) o dell’interazione dell’uomo con l’ambiente, soprattutto quando lo stesso è divenuto per effetto delle trasformazioni irreversibili.
(vi) Essere direttamente o materialmente associati con avvenimenti o tradizioni viventi, idee o credenze, opere artistiche o letterarie dotate di un significato universale eccezionale.
(vii) Presentare fenomeni naturali eccezionali o aree di eccezionale bellezza naturale o importanza estetica.
(viii) Costituire una testimonianza straordinaria dei principali periodi dell’evoluzione della terra, comprese testimonianze di vita, di processi geologici in atto nello sviluppo delle caratteristiche fisiche della superficie terrestre o di caratteristiche geomorfiche o fisiografiche significative.
(ix) Costituire esempi significativi di importanti processi ecologici e biologici in atto nell’evoluzione e nello sviluppo di ecosistemi e di ambienti vegetali e animali terrestri, di acqua dolce, costieri e marini.
(x) Presentare gli habitat naturali più importanti e significativi, adatti per la conservazione in situ della diversità biologica, compresi quelli in cui sopravvivono specie minacciate di eccezionale valore universale dal punto di vista della scienza o della conservazione.

Altri progetti