Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Asia del Sud > Bhutan > Bhutan centrale > Parco nazionale Royal Manas

Parco nazionale Royal Manas

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Parco nazionale Royal Manas
Ingresso del parco
Localizzazione
Parco nazionale Royal Manas - Localizzazione
Tipo area
Stato
Superficie
Anno fondazione

Parco nazionale Royal Manas è un'area protetta situata nel Bhutan centrale.

Da sapere[modifica]

Il parco nazionale di Royal Manas è il più antico parco nazionale del Bhutan e il governo reale lo considera "il pezzo forte della conservazione del Regno" e un "deposito genetico" per piante preziose.

Cenni geografici[modifica]

Il parco copre il distretto orientale di Sarpang, la metà occidentale del distretto di Zhemgang e il distretto occidentale di Pemagatshel.

È collegato tramite "corridoi biologici" all'Area naturale protetta di Phibsoo, al Parco nazionale di Jigme Singye Wangchuck, al Parco nazionale Phrumsengla e all'Area naturale protetta di Jomotsangkha.

Il confine meridionale indo-butanese separa questo parco dal Parco nazionale di Manas, un patrimonio dell'UNESCO.

Flora e fauna[modifica]

Il langur dorato

Gli habitat del Parco nazionale di Royal Manas vanno dalle foreste tropicali delle pianure ai campi di ghiaccio permanenti. Le ecoregioni nel parco comprendono foreste di latifoglie dell'Himalaya orientale e foreste di pini subtropicali dell'Himalaya.

Royal Manas produce anche diverse specie di piante utilizzate nel cibo, nel commercio, nella medicina e nei rituali religiosi. Circa 5.000 persone vivono in villaggi isolati e remoti all'interno del parco.

Il Parco Nazionale di Royal Manas ospita tigri del Bengala , elefanti , gaur, nonché un langur dorato più raro, cinghiale nano, coniglio ispido e delfino del fiume Gange. È anche l'unico parco bhutanese abitato dal rinoceronte unicorno e dal bufalo selvatico. Centinaia di specie di uccelli vivono nel vasto parco, tra cui quattro specie di bucerotidi: bucero collorossiccio, calao grigionero, bucero bianco e nero orientale e grande calao indiano.

Questo parco e il vicino Parco nazionale di Manas nello Stato indiano di Assam offrono un rifugio per molti animali selvatici, tra cui tigri, leopardi, rinoceronti, orsi, pangolini ed elefanti.

Fiume Manas nel confine tra lo Stato di Assam e Bhutan

Il fiume Manas e i suoi affluenti ospitano tre specie di rari pesci migratori chiamati mahseer : il mahseer dal corpo profondo, il mahseer d'oro e il mahseer del cioccolato (o Acrossocheilus hexangonolepis).

Quando andare[modifica]

Durante la stagione dei monsoni da maggio a settembre, nel parco nazionale possono verificarsi fino a 5.000 mm di pioggia . Nelle altre parti dell'anno c'è poca pioggia. Il miglior periodo di viaggio va da novembre a marzo, perché in questo periodo le temperature sono molto piacevoli.

Cenni storici[modifica]

Designato un santuario della fauna selvatica nel 1966, l'area fu trasformata in parco nazionale nel 1988.

Come arrivare[modifica]


Permessi/Tariffe[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.