Scarica il file GPX di questo articolo

Ohio

Da Wikivoyage.
Ohio
Cartello di benvenuto sulla Route 30 arrivando dallo Stato dell'Indiana
Localizzazione
Ohio - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Ohio - Stemma
Ohio - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Ohio è uno Stato federato degli Stati Uniti d'America.

Da sapere[modifica]

L'economia dello Stato si basa su importanti insediamenti agricoli ed industriali; in particolare Cleveland, la più grande area metropolitana dell'Ohio, è considerata la capitale mondiale dello pneumatico.

Deve il suo nome al fiume omonimo, che limita il confine meridionale dello Stato. Ohio è una parola irochese che significa "bel fiume", "bella terra".

L'Ohio è l'unico Stato statunitense ad avere la bandiera nazionale non rettangolare ma biforcuta, la quale prende l'ispirazione dalla prima bandiera ufficiale della federazione statunitense.

Cenni geografici[modifica]

La regione è pianeggiante o lievemente ondulata, più elevata a est dove sorge l'altopiano appalachiano.

Quando andare[modifica]

Il clima è continentale, mitigato a nord dalla benefica influenza del lago Erie.

Cenni storici[modifica]

La valle del fiume era già frequentata da mercanti inglesi dalla fine del XVII secolo fino al 1749, quando Blainville la inserì nell'orbita politica francese. Conteso tra francesi e inglesi, dopo alterne lotte i secondi acquisirono il possesso dell'attuale Ohio nel 1763. Fu teatro di cruente rivolte indiane (guerra di Pontiac, 1772). Dal 1774 fu aggregato al territorio del Canada. Dopo la ribellione delle colonie del Regno Unito del 1776 fu conteso dagli stati limitrofi, finché nel 1787 fu costituito come territorio autonomo detto "Old North-West Territory" ad eccezione di una striscia conosciuta come "Western Reserve" di circa 120 miglia sul lago Erie con Cleveland che rimase fino al 1800 del Connecticut.

Nel 1788 l'Ohio Company fonda il primo stanziamento di coloni a Marietta a cui seguono Cincinnati (1789) e Cleveland (1796). Il 1° marzo 1803 fu ammesso come stato federato degli Stati Uniti d'America, divenendo il diciassettesimo Stato dell'Unione. Fu il primo e più orientale tra gli Stati del Midwest ammessi nell'Unione in base alla Northwest Ordinance. Nella prima metà dell'Ottocento pur conservando una struttura economica fondamentalmente agricola l'Ohio, grazie allo sviluppo delle vie d'acqua, stradali e ferroviarie, divenne uno dei più ricchi e popolosi stati dell'Unione. A seguito di una disputa nel 1837 riuscì ad ottenere dal Michigan Toledo, porto sul lago Erie. La guerra di secessione statunitense, (diverse personalità degli Stati dell'Unione scrivono: la Grande Ribellione) lo vide schierato con il Nord che ne favorì poi l'impetuosa industrializzazione. Grandi agglomerati urbani come Akron, Cleveland, Toledo, e Youngstown divennero luogo di aspri conflitti sociali e dagli inizi del Novecento di avanzati esperimenti di riforma urbana e di legislazione sociale.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Ohio nordoccidentale — Terreno agricolo pianeggiante incentrato su Toledo che si allunga ad ovest verso l'Indiana e a nord verso il Michigan.
      Ohio nordorientale (NEO) — Rotonde colline boscose della catena montuosa degli Allegani che si addolciscono in prossimità del Lago Erie.
      Ohio centrale — Terreno agricolo pianeggiante che circonda la capitale dello Stato, Columbus.
      Ohio sudoccidentale — Zone collinari che si avvicinano al fiume Ohio, nei dintorni di Cincinnati in prossimità del confine col Kentucky.
      Ohio sudorientale — Collinare terra dei minatori ai piedi dei Monti Appalachi, al confine con Pennsylvania e Virginia Occidentale e includendo la Foresta nazionale di Wayne.

Centri urbani[modifica]

  • Columbus — Capitale dello Stato federato dell'Ohio.
  • Akron — Capoluogo della contea di Summit, precedentemente noto come la capitale della gomma, e ha realizzato con successo la transizione da centro di produzione mondiale di pneumatici verso un tecnologico centro di ricerca sui polimeri, ribattezzandosi adesso con capitale del polimero.
  • Canton — Sede del museo Pro Football Hall of Fame.
  • Cincinnati — Hub regionale di 3 milioni di residenti (includendo le aree metropolitane di Cincinnati e Dayton), la "Queen City" è la patria dei Bengals e dei Reds. Cincinnati è stata la prima città del boom negli Stati Uniti, e il suo distretto Over-the-Rhine è il più grande centro storico nazionale negli Stati Uniti.
  • Cleveland — Tradizionalmente una delle città più liberali degli Stati Uniti, centro regionale di 3 milioni di abitanti, la "capitale mondiale del Rock and Roll" e sede di una delle cinque più ricche collezioni di istituzioni artistiche e culturali negli Stati Uniti.
  • Dayton — Città di medie dimensioni famosa per essere la casa dei fratelli Wright, includendo la Wright-Patterson Air Force Base e il Museo di Dayton International Peace. Dayton può essere un luogo incredibilmente affascinante da visitare.
  • Newark — Città con legami storici con l'industria vetraria e la seconda città più grande nel centro di Ohio, Newark è la casa del "Basket Building", un edificio di 4 piani a forma di cesto da pic-nic, che è la sede aziendale della Longaberger Co.
  • Sandusky — Sede del Parco divertimenti Cedar Point.
  • Toledo — "La città di vetro" è sede della squadra di baseball Toledo Mud Hens, un museo d'arte di livello mondiale, così come uno zoo famoso a livello nazionale e il famoso Café Tony Packo.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.