Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Liguria > Riviera di Ponente > Laigueglia

Laigueglia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Laigueglia
Laigueglia - scorcio
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Laigueglia
Laigueglia
Sito istituzionale

Laigueglia è un centro della Liguria.

Da sapere[modifica]

Fa parte dei Borghi più belli d'Italia.

Cenni geografici[modifica]

Sulla costa ligure di Ponente, dista 11 km da Albenga, 28 da Finale Ligure, 24 da Imperia, 54 da Savona.

Cenni storici[modifica]

Laigueglia inizia a comparire nei documenti a partire dal XII secolo, quando il borgo nel 1191 si assoggettò alla Repubblica di Genova. Subito dopo, e fino al trecento, registrò una consistente immigrazione di Catalani che si dedicavano alla pesca del corallo e fecero del paese un florido centro commerciale e marinaro, spesso soggetto ad incursioni, ruberie, saccheggi da parte dei pirati Saraceni. L'intersificarsi degli assalti determinò la costruzione, nel Cinquecento, di sistemi di difesa e torri di avvistamento con cinte murarie; di queste fortificazioni sopravvive, dei tre esistenti, un solo bastione sul litorale.

Il commercio dei prodotti locali, quali olio, vino, granaglie, favorì un notevole sviluppo della marineria mercantile nel XVII secolo, quando il paese poteva vantare una movimentazione di oltre cento bastimenti ogni mese.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • Aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. È collegato alla stazione ferroviaria di Genova Brignole con il Volabus, un servizio di pullman tarato in corrispondenza degli Arrivi nazionali e internazionali.

Voli diretti: Milano Malpensa, Torino, Cagliari, Napoli, Palermo, Catania, Alghero, Olbia, Trapani, Trieste, Roma Fiumicino. Voli Internazionali: Londra Stansted, Parigi CDG, Colonia, Monaco di Baviera, Bruxelles, Amsterdam, Barcellona, Istanbul.


In auto[modifica]

  • Casello autostradale di Andora sull'Autostrada A dei Fiori.
  • È attraversata dalla Strada Statale 1 Aurelia.

In treno[modifica]


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

TPL è l'azienda che gestisce i trasporti pubblici urbani.

Cosa vedere[modifica]

Centro storico e scorcio di San Matteo
  • Chiesa parrocchiale di San Matteo. La chiesa attuale è il risultato dell'ampliamento di fine Settecento di una precedente costruzione. Il tempio costituisce uno dei più importanti esempi del tardo barocco nella regione. Il grandioso interno custodisce opere quali L'Assunta di Bernardo Strozzi (XVII secolo); La Pentecoste di castello Castellino (1645); Il Battesimo di Gesù e la Crocifissione di scuola genovese del Seicento.
  • Oratorio di Santa Maria Maddalena. L'edificio fu costruito all'inizio del Seicento, vicino alla chiesa parrocchiale, grazie alle offerte dei pescatori di corallo. La chiesa conserva ancora le panche originali del Seicento oltre al crocifisso coevo con finimenti in argento, La Maddalena penitente è un grandioso dipinto di Domenico Piola del 1674.
  • Chiesa dell'Immacolata Concezione, Via della Concezione. Edificata nel 1661 da Giulio Cesare Preve, la struttura esterna si presenta con una facciata a capanna e con finestra ovale, con un'antistante porticato e un piccolo campanile a vela. Nel corso degli anni sessanta del Novecento la chiesa subì molteplici interventi di restauro degli interni. Nella zona absidale un altare in marmi policromi conserva una particolare statua della Madonna che, diversamente dall'iconografia abituale, veste un manto di colore nero. Secondo una leggenda popolare e religiosa questa effigie si trovava dentro ad una cassa di un veliero laiguegliese e protesse miracolosamente un marinaio che rovinosamente cadde dall'albero maestro dell'imbarcazione; di naviganti e marinai sono nella maggioranza dei casi i numerosi ex voto conservati in questa chiesa.
Anche la volta a botte dell'edificio presenta una caratteristica, quasi unica: fu decorata dai soldati dell'esercito imperiale che qui alloggiarono durante la prima guerra mondiale. Esternamente, un affresco dell'Immacolata Concezione accompagna i versi di una poesia del poeta Gabriello Chiabrera di Savona: In mare irato in subita procella invoco Te, nostra benigna stella.
Torrione
  • Chiesa di San Sebastiano.
  • Chiesetta della Madonna del Carmine.
  • Cappella di Santa Maria.
  • Santuario di Nostra Signora delle Penne. Questo antico santuario fu edificato sulle rocce del promontorio di Capo Melecon le offerte dei pescatori di corallo catalani nel XVI secolo, e la sua denominazione originaria fu infatti Nuestra Señora de la Peña. Vi si accede da una scaletta che sale dalla via Aurelia.
  • Torrione cinquecentesco (Bastione di Levante). È l'unico sopravvissuto dei tre bastioni di difesa che servivano la città con le fortificazioni cinquecentesche; è conosciuto anche con il nome di Bastione di Levante o come Bastione del Cavallo. È collocato sulla spiaggia e fu adibito, una volta venute meno le sue funzioni difensive, come carcere e anche come lazzaretto per i marinai in quarantena.


Eventi e feste[modifica]

  • Trofeo Laigueglia di Ciclismo. Simple icon time.svg In febbraio. Gara ciclistica internazionale che ha superato la cinquantesima edizione.
  • Granfondo Laigueglia. Simple icon time.svg La domenica successiva al trofeo. Gara di ciclismo amatoriale.
  • Percfest. Simple icon time.svg La seconda settimana di giugno. Festival jazz internazionale per percussionisti.
  • Lo sbarco dei Saraceni. Simple icon time.svg A fine luglio o i primi quindici giorni di agosto. La manifestazione è una rievocazione storica in costume, nata alla metà degli anni settanta del XX secolo, di un fatto realmente accaduto il 25 luglio 1546 durante l'assalto dell'ammiraglio turco Dragut.
  • Festa di Santa Maria Maddalena. Simple icon time.svg Il 22 luglio.
  • Festa di Nostra Signora della Neve e Madonna delle Penne, presso l'omonimo santuario di Capo Mele. Simple icon time.svg il 5 agosto.
  • Festa patronale e fiera di San Matteo. Simple icon time.svg Intorno al 21 settembre.
  • Mercatino dell'antiquariato. Simple icon time.svg L'ultimo sabato di ogni mese..


Cosa fare[modifica]

Panorama

Vita balneare[modifica]

La riviera di Laigueglia è densamente attrezzata; il litorale conta 47 stabilimenti balneari il cui elenco è reperibile sul sito dell'Amministrazione comunale [1]

Escursioni in collina[modifica]

La collina appenninica che si sviluppa alle spalle del borgo consente alcune attivitò di passeggiate nella natura, a piedi o in mountain bike, su percorsi attrezzati; sono tutti itinerari che ragalano, oltre ad una attività salutare, scorci e panorami di tutto rispetto.

  • Percorso Trofeo Laigueglia Mountain bike classic. Circa 18 km dalla località Punta Taquara, è un percorso classificato a difficoltà alta e già utilizzato come trofeo sportivo.
  • Percorso Trofeo Cross Country. Su circa 8 km per mountain bike, è di difficoltà medio-alta. Parte dalla zona Concezione
  • Percorso Storico Culturale Ambientale Panoramico. Percorso pedonale di circa 9 km in località Colla Micheri.
  • Tratto di altavia – percorso didattico. Percorso pedonale di 3,5 km lungo il crinale tra Laigueglia ed Andora. Lungo il tragitto, nelle 10 stazioni attrezzate il turista potrà effettuare esercizi ginnici.
  • Area Pic-nic Parco dell’ Orso. Costituisce l'anello di congiunzione di tutti i percorsi sentieristici del territorio. Ampia area attrezzata per picnic e relax nel verde.


Acquisti[modifica]

Produzione dolciaria tipica del paese sono i baci di Laigueglia, un dolce a base di mandorle e nocciole a forma di rosette, saldate da crema di cioccolato. Altro dolce locale sono i gobeletti, pasta frolla con un ripieno di marmellata.

Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

  • Le sarde ripiene sono il piatto tipico di Laigueglia.

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Italian traffic signs - icona farmacia.svg Farmacia


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Poste italiane, Via Dante 112, +39 0182 690261, fax: +39 0182 698641.


Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

  • IAT - Ufficio di Informazioni turistiche, Piazza Giulio Cesare Preve, 17, +39 0182 690059.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).