Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Khorasan
Santuario di Reza a Mashad
Localizzazione
Khorasan - Localizzazione
Stato

Khorasan è una regione dell'Iran.

Da sapere[modifica]

Oltre all'imperdibile città santa di Mashhad, qui troverete antichi edifici e manufatti di vari imperi che hanno governato la regione nel corso della storia.

Sia che tu stiate facendo un tour terrestre da ovest a est, sia che tu stiate seguendo le orme di Marco Polo lungo la Via della seta, il Khorasan può essere un'ottima porta d'accesso all'Asia centrale. Oltre ai collegamenti di trasporto con l'Afghanistan occidentale e il Turkmenistan, la regione ha i consolati dei paesi dell'Asia centrale convenientemente basati a Mashhad, le yurte tradizionali dei turkmeni nomadi che punteggiano la campagna (specialmente nelle sue estensioni settentrionali) vi faranno sentire d'essere alle porte di qualcosa di diverso rispetto al cuore persiano.

Cenni geografici[modifica]

Il Khorasan è una regione nel nord-est dell'Iran al confine con il Turkmenistan e l'Afghanistan. Era una sola provincia fino al 2004, quando è stata divisa in tre province: Khorasan settentrionale, Razavi Khorasan e Khorasan meridionale.

Cenni storici[modifica]

Nel persiano medio, Khorasan significava letteralmente "dove sorge il sole", un nome appropriato poiché questa regione all'estremità nord-orientale dell'Iran è dove il sole si vede per primo nel paese ogni giorno.

La vecchia provincia iraniana del Khorasan formava all'incirca la metà occidentale della storica regione del Grande Khorasan, un'area che comprendeva parti dell'Iran (ovviamente), Afghanistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan. Alcune delle principali città storiche della Persia si trovano nell'antico Khorasan: Nishapur e Tus; Merve Sanjan (ora in Turkmenistan); Samarcanda e Bukhara (entrambe ora in Uzbekistan); Herat e Balkh (ora in Afghanistan); e Khujand e Panjakent (ora in Tagikistan). Il nome è stato utilizzato anche nel tardo medioevo - soprattutto in epoca post-mongola - per distinguere la regione dalla vicina Transoxiana. I moderni confini iraniani della provincia del Khorasan furono definiti e formalizzati alla fine del XIX secolo.

Nell'agosto 1968 e nel settembre 1978, la regione è stata teatro di due grandi terremoti che hanno provocato la morte di 12.000 e 25.000 persone. Un terzo grande terremoto, il terremoto di Qayen del 1997, ha avuto luogo il 10 maggio 1997 e ha provocato 1.567 morti, 2.300 feriti e 50.000 senzatetto.

Cultura e tradizioni[modifica]

Nella regione vivono una vasta gamma di etnie (turkmeni, afgani/pashtun, baluchi e arabi a seconda vi trovate). Da un punto di vista storico, il Khorasan è sempre stato più vicino culturalmente all'Asia centrale; molti geni dell'arte vi hanno lavorato. La regione è famosa per i suoi tappeti, qui vengono coltivati zafferano e crespino, che possono essere comprati come souvenir.

Territori e mete turistiche[modifica]

      Khorasan settentrionale — Composto da 6 contee: Bojnourd; Esfarayen; Garmeh Jajarm; Maneh Semelghan; Shirvan; Farooj
      Razavi Khorasan — Comprendente 19 contee: Bardaskan; Chenaran; Dargaz; Fariman; Ghouchan; Gonabad; Khaf; Kalat; Kashmar; Khalil Abad; Mashhad; Neyshabour; Roshtkhar; Sabzevar; Sarakhs; Torbat-e Jam; Torbat-e heydariyeh; Taybad; Mahvelat
      Khorasan meridionale — Comprende 8 contee: Birjand; Darmian; Ferdows, Nehbandan; Qayenat; Sarayan; Sarbisheh; Boshrooyeh

Centri urbani[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto internazionale di Birjand.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Giardini Akbarieh

Nonostante la notevole area del territorio, diversi insediamenti sono di interesse. La principale è la seconda città più grande del paese, Mashhad, una città santa e luogo di pellegrinaggio per i musulmani sciiti, dove si trova il monumentale mausoleo dell'Imam Reza.

A Nishapur c'è il mausoleo di Omar Khayyam, nella città di Tus e il mausoleo del poeta Ferdowsi.

  • I mausolei di Diri-Baba e Ag Gunbaz
  • Le abitazioni rupestri di Maraza
  • Lo Shamakhi Astrophysical Observitory
  • I Giardini Akbarieh nella provincia del Khorasan meridionale, uno dei nove giardini persiani del patrimonio mondiale .
  • Tomba di Khayyam a Neyshabouri
  • Tomba di Attar a Neyshabouri
  • Tomba di Kamal Al-Molk - Neishabour
  • Cupole di Shahmir (tempio Zoroastriano) - Neishabour
  • Giardino nazionale di Neishabour
  • La storica città di Shadiakh, Neishabour


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

Rabarbaro Ashkeneh, bulgur di latte, bulgur acido, kaljoush, bulgur di pomodoro, zuppa, Halim Neyshabouri, ecc. Sono alcuni dei cibi tradizionali e locali di Neyshabur

Bevande[modifica]

Potete provare il rabarbaro e lo sciroppo di rabarbaro a Neishabour.

Sicurezza[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Khorasan
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Khorasan
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.