Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordorientale > Emilia-Romagna > Romagna > Pianura romagnola > Imolese

Imolese

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Imolese
La rocca di Imola
Stato
Regione
Capoluogo
Sito istituzionale

Imolese è una regione dell'Italia.

Da sapere[modifica]

È il primo territorio della Romagna proveniendo da est; da sempre luogo di confine e di interscambio con l'Emilia, va comunque fiero delle sue radici romagnole.

Cenni geografici[modifica]

Il Bolognese si estende al suo confine occidentale, il Faentino ad oriente; Ravennate e Appennino romagnolo lo contornano a nord e a sud. Il fiume Santerno caratterizza il territorio.

Cenni storici[modifica]

Caterina Sforza spicca nella storia del territorio imolese. Fu castellana fiera e combattiva, che si oppose strenuamente a Cesare Borgia quando il figlio del papa Alessandro VI attaccò e si impadronì una ad una delle città romagnole per crearsi un proprio Stato. Imola, Dozza e la vicina Forlì erano state date in dote a Caterina dal padre Galeazzo Maria Sforza, signore dei luoghi quando la figlia andfò sposa a Girolamo Riario, nipote de papa Sisto IV.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Imola — È la città capoluogo dell'area, centro industriale ed agricolo di grande rilevanza, dove si tiene fra agosto e settembre la Fiera del Santerno, una importante rassegna della produzione locale dell'industria, dell'artigianato e dell'agricoltura. È inoltre famosissima per le gare motociclistiche che si tengono sul suo circuito.
  • Dozza — Sui primi rilievi, è un borgo medievale che si è conservato intatto con la sua Rocca di Caterina Sforza. Sui muri delle case compaiono affreschi che vi hanno eseguito a gara parecchi pittori contemporanei. .


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Italia.svg l'A14 Adriatica attraversa il territorio; nei pressi la diramazione per Ravenna.
  • via Emilia - La via Emilia, parallela all'autostrada

In treno[modifica]

La stazione di Imola è sul tracciato ferroviario delle grandi comunicazioni fra il Nord e il Sud dell'Italia adriatica.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Affreschi sulle case a Dozza
  • Rocca (a Imola). Costruita nel 1259 fu poi rimaneggiata nel Quattrocento nelle forme imponenti che le vediamo ancora oggi. Al centro si erge un mastio quadrato; agli angoli quattro torrioni cilindrici. Ospita una collezione di armi antiche e una di ceramiche e maioliche medievali.
  • Cattedrale (a Imola). Spicca nella sua piazza nel quartiere medievale della città. La sua costruzione si protrasse pe molti anni fra fine Millecento e fine Milleduecento, per essere poi ancora ampliata nel Quattrocento. La facciata è ottocentesca. Conserva un pregevole Crocifisso ligneo del Quattrocento nella seconda cappella della navata destra; la prima cappella sinistra ospita un fonte battesimale di scuola toscana del primo Cinquecento.
  • Rocca (a Dozza). Ha mura merlate ed una loggia rinascimentale che le derivano dalla ricostruzione del XV-XVI secolo. Le sue sale conservano mobili, arazzi e dipinti del settecentesco Torelli. È sede dell'Enoteca regionale e del Museo della civiltà contadina. Vi si trova inoltre la Pinacoteca del Muro dipinto, una raccolta di bozzetti degli artisti partecipanti al concorso Muro dipinto che ha dotato il paese di numerosi affreschi sulle facciate delle case.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.