Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Distretto di Hunedoara
Fortezza medievale di Deva
Localizzazione
Distretto di Hunedoara - Localizzazione
Stemma
Distretto di Hunedoara - Stemma
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Distretto di Hunedoara (Județul Hunedoara) è una regione della Transilvania.

Da sapere[modifica]

Il Parco nazionale di Retezat e altri pittoreschi territori fanno del Distretto di Hunedoara una delle zone più belle della Romania. Inoltre si possono trovare complessi daci e romani sui monti Orăştie.

Cenni geografici[modifica]

In linea di massima il territorio è costituito da montagne divise dalla valle del fiume Mureș che attraversa la contea da est a ovest. A nord ci sono i Monti Apuseni e a sud ci sono le montagne del gruppo dei Carpazi meridionali, del gruppo dei monti Parâng e del gruppo dei monti Retezat-Godeanu: monti Orăştie e Surianu (sud-est), Monti Retezat (sud), monti Poiana Ruscă (sud-ovest).

Ad eccezione del fiume Mureș con i suoi affluenti Strei, Râul Mare e Cerna che forma ampie valli, nel lato nord il fiume Crișul Alb forma anche una valle nei Monti Apuseni (regione di Zărand). Nel lato sud lungo il fiume Jiu con i suoi due rami Jiul de Vest e Jiul de Est, c'è una grande depressione e un percorso accessibile verso la Romania meridionale (Oltenia)

Cenni storici[modifica]

La valle del fiume Jiu di Hunedoara è tradizionalmente una regione di estrazione del carbone e il suo alto livello di industrializzazione ha attirato molte persone da altre regioni della Romania nel periodo prima della caduta del regime comunista, infatti il distretto di Hunedoara è stata una delle aree più industrializzate durante il periodo comunista.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Brad
  • Călan — Città industriale durante il regime comunista, ora per lo più morta a causa della chiusura delle fabbriche. Nelle vicinanze si trovano due antiche chiese medievali da visitare.
  • Deva — Capoluogo della contea di Hunedoara.
  • Geoagiu — Città termale.
  • Hațeg — Vicino alla bizzarra chiesa di San Nicola di Densuș e all'Ulpia Traia Sarmizegetusa; la capitale della Dacia sotto il dominio romano.
  • Hunedoara — Noto soprattutto per il castello di Hunyad.
  • Lupeni — Punto di accesso alla stazione sciistica di Straja.
  • Orăștie — Antica città con una posizione strategica nel corso della storia.
  • Petroșani — Famosa in passato per le miniere di carbone, ma afflitta dalla disoccupazione da quando le miniere furono chiuse dopo il 1989. Ora è principalmente una base di partenza per le montagne vicine.
  • Râu de Mori
  • Simeria
  • Uricani

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Sarmizegetusa Regia. Sarmizegetusa è una fortezza in cima a una collina in Transilvania ed è stata la capitale di un regno dei Daci dal 50 a.C. circa fino a quando i romani ne smantellarono le mura e deportarono la sua gente nel 106 d.C. Oggi ci sono solo rovine. La città significativa più vicina è Orăștie . Sarmizegetusa faceva parte di un sistema di fortezze daci dei monti Orăştie che sono nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità in Romania.
  • 2 Fortezza dei Daci Costești-Cetățuie (Cetatea dacică Costești-Cetățuie).
  • 3 Fortezza dei Daci Costești-Blidaru (Cetatea dacică Costești-Blidaru).
  • 4 Fortezza dei Daci di Piatra Roșie (Cetatea dacică Piatra Roșie).
  • 5 Ulpia Traiana Sarmizegetusa (20 km da Hațeg). La colonia di Ulpia Traiana Augusta Dacica Sarmizegetusa, capitale della Dacia romana, sorgeva ai piedi dei Monti Retezat, nella parte sud-occidentale della regione di Hateg. La città si trovava a 8 km dal passo tra Banat e Transilvania, il cui vecchio nome era Tapae, oggi Porțile de Fier ale Transilvaniei (letteralmente "Porte di ferro della Transilvania"). La data di insediamento della capitale non è esattamente nota. Un'iscrizione scoperta all'inizio del XIV secolo, nel villaggio di Gradiste-Sarmizegetusa dice: "Per ordine dell'imperatore Cesare Nerva Traianus Augustus, figlio della divina Nerva, fu stabilita la colonia dei Daci da Decimus Terentius Scaurianus, il suo governatore". Il nome del governatore indica che l'insediamento della nuova città fu fatto nei primi anni della Dacia (tra il 106 e il 110). L'insediamento della colonia fu segnato anche dall'emissione di una moneta (sesterzio) a Roma, dall'ordine del Senato, dedicata al "miglior sovrano", imperatore Traiano. La scelta del luogo della città da parte di Traiano non è stata casuale. La metropoli aveva alcuni vantaggi strategici ed economici. I Monti Retezat a sud e i monti Poiana Ruscă a nord erano barriere naturali difficili da attraversare per gli eventuali invasori. Il capoluogo, il cui territorio andava da Tibiscum a Micia fino all'ingresso nel passo Jiu, si sviluppava in pace, difeso dai campi romani Tibiscum (oggi Jupa), Voislova, Micia (Vetel) e Bumbesti. In Ulpia Traian attraversava la strada imperiale dal Danubio e segnava il collegamento tra il nord della provincia e Porolissum (Mirșid). L'antica città aveva una superficie di 32 ettari circondata da mura. Nel cuore della città c'erano le strade principali (cardo maximus orientato nord-sud e decumanus maximus orientato est-ovest), al suo incrocio il Foro, l'edificio pubblico principale. Ma la città non era solo dentro le mura. Fuori dalle mura, su una vasta area, c'erano il villaggio, le botteghe artigiane (muratori, soffiatori di vetro), i templi e altri edifici pubblici o privati. Al di fuori delle mura si trovavano anche i cimiteri della città (sepolcreti) individuati sia ad est che ad ovest. La popolazione era di circa 25.000/30.000 persone. Gli archeologi hanno portato alla luce le antiche costruzioni di Ulpia Traiana, come tanti oggetti che sono ospitati nel vicino museo.


Cosa fare[modifica]

Sciare nella stazione di Straja a Lupeni.

A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Distretto di Hunedoara
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Distretto di Hunedoara
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.