Jaisalmer

Da Wikivoyage.
26° 55' N 70° 55' E
Jaisalmer
Panorama della città da uno dei bastioni della fortezza medievale
Appellativi: The Golden City
Stato: India
Stato federato: Rajasthan
Abitanti: 58.286 (2001)
Posizione
Mappa dell'India
Jaisalmer
Jaisalmer

Jaisalmer è una città del Rajasthan.

Introduzione[modifica]

La fortezza d'oro (Sonar Killa)
Particolare della decorazione scultorea di un tempio jainista
Tempio jainista sulle rive del lago Amar
Tempio sul lago di Amar

Jaisalmer, soprannominata the Golden City, si trova nel deserto di Thar non lontana dalla frontiera con il Pakistan.


Come arrivare[modifica]

La stazione di Jaisalmer è situata su una linea ferroviaria a scartamento ridotto che passa per Jodhpur, città dalla quale dista 298 km. I treni partono da Jaipur (337 km) o anche da Delhi.

Come spostarsi[modifica]

Cosa vedere[modifica]

  • Sonar Kila (La fortezza d'oro) - Il nome le deriva dal particolare colore giallo della pietra usata nella sua costruzione. Diversamente da altre fortezze in città del Rajasthan, all'interno di questa si trovano molte case e botteghe private e ciò le reca uno charme particolare. Degno di nota è il palazzo del maharajah, una costruzione massiccia che è stata ampliata e rimaneggiata più volte nel corso dei secoli. Numerosi anche i templi giaini e indù, con straordinari intarsi marmorei.
  • Fort Palace Museum & Heritage Centre (All'interno della fortezza di Sonar Kila). .
  • Palazzo Mandir - Si trova alle falde della fortezza e fu eretto nel XVII secolo per servire da residenza ai maharajah di Jaisalmer.
  • Haveli - Con questo nome si indicano ricche magioni costruite soprattutto nel corso del XVIII secolo da ricchi commercianti del Rajasthan appartenenti alla casta dei Banya. Gli "haveli" si distinguono soprattutto per le loro balconate chiuse da grate che permettevano alle donne di osservare il movimento della strada al riparo degli sguardi indiscreti dei passanti. Le fessure avevano anche la funzione di "climatizzazione" degli ambienti interni permettendo all'aria di penetrare nelle stanze formando delle correnti d'aria fresca particolarmente gradevoli nel corso della stagione calda, data la vicinanza della città al deserto. Tra gli "haveli" più interessanti sono da segnalare "Nathmal ki Haveli" e "Patwon-ki-Haveli". La prima fu dimora di un ministro del maharajah del XIX secolo e presenta sculture di elefanti ai lati dell'ingresso principale. La seconda invece, situata in un vicolo del centro, è notevole per le dimensioni e gli affreschi interni. Molte di queste antiche magioni sono state oggi trasformate in alberghi tradizionali.
  • Gadi Sagar - un lago che contribuisce al rifornimento idrico della città. È circondato da templi e tombe di santi indù. Si possono fare escursioni in barca.

Eventi e feste[modifica]

  • Desert Festival - Ricorre a febbraio ed è accompagnato da concerti notturni e corse di cammelli. Vi si svolge anche una gara curiosa tra coloro che hanno i baffi più lunghi.

Cosa fare[modifica]

Acquisti[modifica]

  • Bhatia Market (All'ingresso del forte).

Come divertirsi[modifica]

Dove mangiare[modifica]

Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Fort Rajwada, +91 2992 253233, +91 2992 254608. Il migliore albergo di Jaisalmer dotato di generatori autonomi per sopperire alle frequenti interruzioni di energia elettrica. È dotato di piscina e di Health Club con trattamento ayurvedico
  • Killa Bhawan. Deliziosa pensione all'interno del forte.
  • Paradise Hotel, +91 2992 252674. All'interno della forte "Sonar Killa", il Paradise è un albergo d'epoca con magnifiche viste. Anche se non si è clienti dell'albergo si dovrebbe andare in veranda per sorbire un tè all'ora del tramonto.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Escursioni[modifica]

  • Amar Sagar - Un lago a 7 km dal centro. Sulle sue rive sta il palazzo di Amar Singh. A fianco piccoli templi contornano le scalinate (ghats) che scendono a riva.
  • Parco nazionale del Deserto di Thar - A 45 km da Jaisalmer è soprattutto una riserva faunistica che ospita esemplari di cervi e volpi del deserto.
  • Sam Dunes - Definite un pezzo di Sahara trapiantato in terra d'India, le Sam dunes possono in realtà deprimere chi vi si reca magari in cerca della più assoluta solitudine. Lattine e cicche di sigarette abbandonate giacciono dappertutto e sciami di ragazzini petulanti ronzano continuamente intorno ai malcapitati escursionisti. Per godere appieno delle bellezze del deserto bisogna rivolgersi a guide esperte del luogo.

Itinerari[modifica]

Bagha bag, il luogo di cremazione dei Maharajah di Jaisalmer con i loro cenotafi


Altri progetti