Isaan

Da Wikivoyage.
16°N 103°E / 16°N 103°E / 16; 103
Isaan
Mekong in loei.jpg
Localizzazione
Isaan - Localizzazione
In breve
Stato: Thailandia
Superficie: 160.000 km2
Abitanti: 21.305.000 (2010)
Sito del turismo

Isaan è una regione della Thailandia.

Introduzione[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Cartina della Thailandia nord orientale (Isaan)

Pak Chong — Città moderna, Pak Chong è il primo centro che si incontra provenendo in treno o in autobus da Bangkok. Pak Chong costituisce la base per una visita al vicino Parco nazionale Khao Yai, figurante nella lista dei dei Patrimoni dell'umanità

Nakhon Ratchasima (Khorat) — Maggior centro urbano dell'Isaan, Nakhon Ratchasima è un importante nodo dei trasporti. Dista 300 km da Bangkok. Nei suoi paraggi sta il tempio di Phimai, uno dei più importanti di epoca Khmer.

Dopo Khorat strada e ferrovia si sdoppiano rendendo possibili due itinerari descritti di seguito:

I. La strada per Vientiane[modifica]

L'itinerario principale passa per la statale nº 2 che si arresta al ponte dell'amicizia sul Mekong, valico di frontiera con il Laos. Lungo il tracciato si incontrano le seguenti località:

2. La strada per il Triangolo di Smeraldo[modifica]

L'itinerario secondario ha termine al Triangolo di smeraldo, come è chiamata la zona dove si intersecano i confini di Thailandia,Laos e Cambogia, in opposizione all'altra ben più nota, detta Triangolo d'Oro. Si tratta di una zona remota dove ben pochi turisti mettono piede.

Nang Rong. Tutta la zona ai confini con la Cambogia è cosparsa di templi di epoca Khmer. Tra questi il più notevole è Prasat Hin Muang Tum, (Castello in pietra dell'umile città) risalente all'XI secolo.

Centri sul fiume Mekong[modifica]

  • Bueng Kan
  • Loei — su un affluente del Mekong, Loei è il capoluogo di una provincia remota, poco visitata nonostante la bellezza dei paesaggi


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Posti di frontiera con il Laos sono a Nong Khai e Mukdahan in corrispondenza dei ponti che scavalcano il fiume Mekong.

Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Infrastrutture turistiche[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti