Bibione

Da Wikivoyage.
45° 38' 13" N 13° 3' 25" E
Bibione
Bibione - Veduta aerea
Stato: Italia
Regione: Litorale veneto
Abitanti: 2 433 (2001)
Nome abitanti: Bibionesi
Prefisso tel: +39 0431
CAP: 30020
Fuso orario: UTC+1
Patrono: S. Maria Assunta
ricorrenza:15 agosto
Posizione
Mappa dell'Italia
Bibione
Bibione

Bibione è un centro balneare del Litorale veneto.

Introduzione[modifica]

Bibione nasce come località turistica intorno agli anni 50 del 900 quando, in seguito ad importati opere di bonifica, l'area comincia a popolarsi di alberghi e strutture turistiche. Dal 1960 in poi lo sviluppo turistico della zona è sempre stato in costante crescita e oggi Bibione è la seconda spiaggia in Italia e la prima in Veneto per numero di presenze (circa 6.000.000 nel 2011).

Bibione presenta un litorale che si estende per 11,5 km con una profondità media di 400 metri, caratterizzato da sabbia fine e soffice e dominato da moderni e attrezzati stabilimenti balneari.

Cenni geografici[modifica]

Bibione è un'isola, circondata dal fiume Tagliamento a est, dal canale di Lugugnana a nord e dalla Litoranea Veneta a ovest, e che si affaccia sul Mare Adriatico. All'estremità settentrionale troviamo il Parco Naturale della Val Grande, un'area lagunare di acque a bassa salinità dove viene praticato l'allevamento estensivo di alcune specie di pesci come anguilla, orata e branzino. A Est, presso il Faro di Punta Tagliamento, troviamo le foci del fiume Tagliamento, e una vasta area di boschi e praterie tra le dune. A Ovest troviamo invece Porto Baseleghe, sulla Laguna dei Lovi.

Quando andare[modifica]

La stagione inizia con il mese di aprile e prosegue fino alla fine di settembre. Questi sono i mesi in cui si concentrano il maggior numero di eventi e manifestazioni. I mesi di luglio e agosto sono quelli in cui è più alta la concentrazione di turisti, mentre a giugno e settembre è possibile godersi tutto il meglio della località lontani dalle masse.

Bibione è anche un importante centro termale e le terme sono aperte tutto l'anno così come molti hotel che consentono di godere di un soggiorno di benessere anche in bassa stagione o in inverno.

Cenni storici[modifica]

Anche se si tratta di una località giovane, Bibione ha una storia che comincia già nei primi secoli d.C. quando i romani iniziano i primi lavori di bonifica della zona. Con il decadimento dell'impero romano e l'affermarsi del cristianesimo, Bibione passa prima sotto l'influenza dei vescovi di Concordia Sagittaria e poi sotto il dominio della “Serenissima”. Proprio sotto il dominio veneziano, Bibione conosce un periodo di abbandono e trascuratezza e le sue terre tornano in mano a pescatori e animali selvatici.

Tra la fine del 1700 e i primi anni dell'800 Bibione passa di mano tra Francesi e Austriaci, fino a divenire parte del costituito dall'Austria con il trattato di Vienna per poi unirsi, dal 1866, al vicino Regno d'Italia.

Proprio con l'annessione al Regno d'Italia riprendono i lavori di bonifica che porteranno Bibione, all'alba del 1950, ad affermarsi come meta di villeggiatura e turismo.

Come orientarsi[modifica]

Bibione è caratterizzata da 4 zone principali (da est a ovest): Bibione Lido dei Pini, Bibione Spiaggia, Bibione Lido del Sole e Bibione Pineda.

Bibione Lido dei Pini è la zona più caratteristica in cui lo sviluppo turistico è andato di pari passo con la tutela di un ambiente in cui la pineta è ancora la regina incontrastata e la sua vegetazione in alcune zone si spinge fino alla spiaggia ed al mare. Un ottimo esempio di eco-turismo.

Bibione Spiaggia è quello che si può considerare come il centro di Bibione con negozi, ristoranti e locali. Bibione Lido del Sole è la zona delle Terme, più tranquilla e meno affollata, mentre Bibione Pineda è la zona dominata dai campeggi e villaggi e in cui gli amanti delle vacanza in barca possono trovare la darsena.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Bibione è raggiungibile attraverso collegamenti nazionali ed internazionali dagli aeroporti di Venezia, Treviso e Ronchi dei Legionari.

Per raggiungere Bibione dagli aeroporti di Venezia e Treviso: In Pullman: La Società delle autolinee ATVO offre un servizio di collegamento fra l'Aeroporto di Venezia e di Treviso con la spiaggia di Bibione. La distanza dall'aeroporto di Venezia e Bibione è di circa Km 95. In Treno: dall'aeroporto di Venezia è attivo un servizio di Bus Navetta verso la Stazione Ferroviaria di Mestre – Venezia e da qui raggiungere Bibione via treno. Le stazione di arrivo più comode sono Portogruaro o Latisana. Anche dall'aeroporto di Treviso è attivo un servizio di Bus Navetta o di autobus di Linea verso la Stazione Ferroviaria di Treviso. Le stazioni di arrivo consigliate sono Portogruaro o Latisana. La distanza dall'aeroporto di Treviso e Bibione è di circa Km 90.

Dall'aeroporto di Ronchi dei Legionari (Trieste): In Pullman: La SAF Società Autoservizi Friuli Venezia Giulia garantisce un servizio di collegamento fra l'aeroporto di Ronchi dei Legionari e Latisana. La distanza dall'aeroporto di Ronchi dei Legionari e Bibione è di circa Km 65. In Treno: dall'aeroporto di Ronchi dei Legionari è attivo un servizio di autobus di Linea verso la Stazione Ferroviaria di Gorizia o Monfalcone. Da qui le stazioni consigliate per raggiungere Bibione sono Portogruaro o Latisana.

In auto[modifica]

Provenendo da ovest - Percorrendo l'Autostrada A4 sula tratta VeneziaTrieste;

Uscita consigliata: Casello di Portogruaro: Bibione dista circa km 35. Usciti dal casello seguire le indicazioni per Trieste.


Provenendo da est - Percorrendo l'Autostrada A23 sulla tratta TarvisioUdine.

Uscita consigliata: Casello di Latisana: Bibione dista circa km 25. Usciti dal casello, svoltare subito a destra; superare il paese di Latisana e proseguire seguendo le indicazioni per Venezia.

In nave[modifica]

Per arrivare a Bibione con la barca potete seguire le coordinate Longitudine 45° 38' 10" N - Latitudine 12° 59' 83" E.

Una volta in loco potrete approfittare delle banchine di transito della darsena di Porto Baseleghe per ormeggiare la vostra barca (sono a disposizione banchine per natanti fino a 18 metri).

In treno[modifica]

Le Stazioni Ferroviarie più comode per raggiungere Bibione sono:

In autobus[modifica]

Bibione è raggiungibile direttamente in pullman dalle autostazioni di Venezia, Treviso, Belluno o Udine con il servizio operato dalla società del trasporto pubblico ATVO (per gli orari e le linee potete consultare il sito della società ATVO). Giungendo a Bibione in pullman arriverete all'autostazione di Piazzale Keplero.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Terme di Bibione


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti